magazine

tutti gli articoli

Trasloco senza pensieri: consigli utili ed economici!

Il trasloco può essere un impegno faticoso e costoso, ma bastano pochi accorgimenti per evitare lo stress

Traslocare può essere traumatico, perchè comporta moltissimi impegni e un costo notevole, fra organizzare e gestire l'imballo e il trasporto di tutto quanto. Traslochi economici sono possibili, soprattutto sulle brevi distanze, organizzandosi da soli e noleggiando, al limite, un furgone per i mobili più ingombranti o difficili da smontare e rimontare. Molte ditte di traslochi offrono servizi completi, preparazione degli scatoloni, traslochi con imballo dei mobili e poi rimontaggio nella nuova sede. Ovviamente tutti questi servizi saranno a pagamento, per cui il consiglio è di fare il più possibile da soli. In questo caso la mole di lavoro sarà molto maggiore, ma si può fare tutto con un po' di organizzazione e senza stress. Organizzarsi per tempo è essenziale, per evitare di ritrovarsi all'ultimo momento, con le mani nei capelli, a gestire imballo, trasporto, smontaggio e rimontaggio.
Con largo anticipo, anche di diverse settimane, è bene cominciare a fare una cernita degli oggetti posseduti per vedere cosa tenere e di cosa invece disfarsi. Il trasloco è un'ottima occasione per buttare via tutto quello che si accumula in casa e non serve a nulla. Più oggetti inutili vengono scartati in questa fase, più sarà light il momento del trasloco vero e proprio. Nelle settimane subito prima del trasloco è bene anche non acquistare oggetti particolarmente ingombranti: rimandando fino a fine trasloco si potrà metterli direttamente nella casa nuova. Il momento dell'imballo degli oggetti e dei mobili è importantissimo e va affrontato con serenità ma anche con molta attenzione. L'ideale sarebbe che ogni scatolone contenga solo materiali omogenei, perchè mischiare libri, bicchieri, giocattoli e calzini è il modo migliore per rompere qualcosa e fare un gran caos. Su ogni scatolone andrebbe riportato sempre cosa contiene e da quale stanza provengono gli oggetti, in modo da poter riordinare la casa nuova con criterio. Non c'è nulla di più irritante che aprire decine di scatoloni alla ricerca di qualcosa che non si trova più.

Per evitare arrabbiature e stress dopo l'apertura degli scatoloni è bene mettersi subito il cuore in pace: probabilmente qualcosa si romperà e qualcosa andrà perduto per sempre. L'importante è non farsi prendere dal panico e affrontare il trasloco con serenità. Gli oggetti di maggior valore, economico o affettivo, andrebbero messi in uno scatolone a parte, su cui scrivere un inventario del contenuto, in modo da avere sempre chiaro dove si trovano le cose a cui teniamo di più. Che il trasloco sia curato da dei professionisti o che sia gestito in prima persona è importante ottimizzare gli spazi sul furgone dei trasporti, organizzando bene le scatole e i mobili in modo da farci stare il più possibile. Questo permette di usare meno spazio, fare meno viaggi e risparmiare tempo e denaro durante il trasporto. Fare traslochi economici non è difficile, ma è importante organizzarsi con cura. Per ottimizzare gli spazi ad esempio è possibile lasciare oggetti e abiti nei cassetti, soprattutto in quelli meno ingombranti di cassettiere e piccoli mobiletti che non verranno smontati. Trasportarli pieni significa inscatolare meno roba e quindi fare un trasloco con imballo limitato.
Per evitare di vivere per mesi sommersi dagli scatoloni è bene assicurarsi che la casa nuova sia pronta prima di affrontare il trasloco, che le utenze siano state tutte allacciate, i lavori siano finiti e gli operai abbiano lasciato tutto pulito e in ordine. Tinteggiare una casa vuota è molto più veloce, economico e regala un risultato migliore rispetto ad un lavoro eseguito di fretta facendo slalom fra tonnellate di bagagli e mobili smontati. L'ideale è provvedere a tutto prima, in modo da arrivare nella nuova casa ed essere già pronti a cominciare a montare il mobilio. Per evitare il disordine e il caos l'ideale è suddividere mobili e scatoloni e posizionarli da subito nel locale a cui sono destinati. Si potrà poi procedere a montare l'arredamento e riordinare le suppellettili un locale alla volta con ordine e metodo. Più gli scatoloni e gli imballi saranno stati fatti con cura e più sarà facile rimettere tutto a posto alla fine del trasloco. Cambiare casa può essere un nuovo inizio e una bellissima emozione, rovinarla per lo stress del trasloco è un vero peccato. L'importante per un trasloco economico e sereno è avere sempre tutto sotto controllo. Cercare di fare attenzione a tutto è importante, ma senza essere maniacali e senza riversare lo stress sulle persone che stanno lavorando al trasloco con imballo di oggetti, trasporto ed altro, che siano professionisti traslocatori o amici che si sono offerti di darci una mano.


Potrebbe interessarti anche