PagineGialle Casa

Sei già cliente?

Gestisci i tuoi servizi nell'area dedicata di Italiaonline.

accedi

Vuoi trovare nuovi clienti?

Scopri come inserire la tua attività su PagineGialle Casa! NUMERO VERDE 800-011411 | MAIL info@italiaonline.it
PagineGialle Casa

PagineGialle Casa

chiedi un preventivo gratis

10 errori da non fare per vendere casa velocemente

Vendere casa ai privati non è impossibile... se sai come fare. In un periodo dove è sempre più difficile richiedere un mutuo, proporre la tua abitazione ai privati potrebbe rivelarsi più complicato del previsto.

Vendere casa ai privati non è impossibile... se sai come fare. In un periodo di crisi economica come quello attuale, dove il lavoro scarseggia ed è sempre più difficile richiedere un mutuo, proporre la tua abitazione ai privati potrebbe rivelarsi più complicato del previsto. Se la tua casa è in vendita da parecchio tempo e hai provato di tutto per poter renderla appetibile al pubblico, è arrivato il momento di rivalutare la tua strategia e cercare di capire cosa non ha funzionato.

10 errori da non fare per vendere casa velocemente
Chiedi un preventivo per VENDERE CASA richiedi un preventivo gratis

Ecco dunque i 10 errori più frequenti da non fare assolutamente, se vuoi vendere la tua casa il più velocemente possibile e chiudere l’affare con il compratore senza problemi. Comprendere infatti ciò che non è andato a buon fine, è il primo passo per migliorare la tua strategia di vendita e rendere in questo modo la tua abitazione appetibile ad un pubblico sempre più numeroso e vasto. Se anche tu sei curioso di sapere come vendere casa, non ti resta altro che leggere l’articolo.

Cosa non fare se vuoi dare alla tua casa il giusto appeal

Si parla spesso di cosa si deve fare per vendere casa velocemente, ma raramente di cosa non fare. Eppure, a volte, si commettono errori talmente banali da essere dati quasi per scontato. Li si commettono inconsciamente, ignari però che possono essere un impedimento che a lungo andare ti porta a non concludere nessun risultato. Dare valore alla casa non significa alzare solamente il prezzo, ma significa soprattutto darle il giusto carattere attraverso un’adeguata manutenzione, una buona e costante pulizia e un arredamento semplice, ma elegante. Ecco dunque che, presentare la tua casa al potenziale acquirente senza uno o addirittura nessuno di questi requisiti, potrebbe essere controproducente.

Vediamo nel dettaglio le 10 cose che non dovresti fare se vuoi fare colpo sul potenziale cliente.

1. Presentare una casa piena di oggetti e soprammobili inutili

Più una casa è piena più l’effetto sarà quello di una casa poco ampia e senza sufficiente spazio. Chi visita la tua abitazione, si aspetta di trovare locali ampi e ordinati dove poter fantasticare e immaginare le possibilità che la tua casa ha da offrire. Per questo motivo presentarti con una casa dallo stile minimale ed ordinato potrebbe essere un buon biglietto da visita per chiunque vorrà valutare un futuro acquisto.

2. Ricordati di pulire sempre

A chi farebbe piacere entrare in casa altrui e trovare disordine e sporcizia? Credo proprio a nessuno, quindi cerca di pulire le stanze ogni volta che ce ne sia bisogno. Mostrare al potenziale cliente una casa dai pavimenti brillanti e splendenti e con il mobilio senza un dito di polvere, fa sicuramente un altro effetto.

3. Lasciare tapparelle e scuri chiusi

A meno che non ci sia il diluvio universale, cerca di mostrare stanze luminose e ben arieggiate. La luce specie se naturale, dà alle tue stanze una dolce sensazione di accoglienza e calore. Non c’è nulla di meno piacevole che mostrare spazi bui e chiusi. Esiste veramente qualcuno che apprezza l’odore di chiuso? Quindi evita.

4. Hai delle riparazioni da fare in casa? Occupatene il prima possibile

Uno degli errori più sbagliati che potresti fare, è quello di mostrare una casa piena di cose da riparare. Se non intendi ripararle sappi che il prezzo potrebbe scendere drasticamente in quanto dovrà farsene carico il nuovo proprietario. Presentare la tua abitazione senza difetti significa dunque mostrare una casa bella, funzionale e soprattutto nuova (o quasi). Il vantaggio più grande? Quello di poter permetterti di mettere la tua casa sul mercato ad un prezzo che le dia valore.

5. Affidi la tua casa ad un’agenzia o la metti su internet? Non usare foto da te e poco professionali

Si dice che ci si fa una sola buona impressione. A chi piacerebbe vedere in foto una casa poco curata disordinata e magari poco illuminata? Anche se la tua casa non è perfetta, servirti di un buon fotografo può fare miracoli. Con una spesa relativamente irrisoria, avrai nel giro di poco tempo delle foto di qualità che riescono a valorizzare le stanze di casa tua grazie a pochi semplici scatti.

6. Animali in casa? Cerca di tenerli a distanza

Questo non significa che devi tenerli chiusi e segregati finché sei intento a mostrare ai futuri acquirenti la casa. Significa che non tutti possono apprezzare la presenza di animali, inoltre potresti incontrare qualcuno che accidentalmente potrebbe essere allergico al pelo. Un consiglio dunque, è quello di sincerarti laddove possibile, che il tuo potenziale cliente sia un amante degli animali onde evitare spiacevoli situazioni di disagio.

7. Vivi in una casa datata? Non ammodernarla può essere un grosso errore

È uno degli errori più comuni. Anche se la tua casa ha qualche anno in più, non significa che tu non possa intervenire con qualche piccolo accorgimento che vada a svecchiare le tue stanze. Alcuni esempi banali sono la presenza di inutile carta da parati o ancora la presenza di vecchi mobili e piastrelle antiquate. La rimozione e il ritocco di anche solo uno di questi elementi potrebbe far apparire la tua casa completamente diversa.

8. Non togliere oggetti che fanno parte della tua sfera intima e familiare

Anche questo errore è molto frequente. Spesso si consiglia di depersonalizzare l’ambiente, non solo per motivi di chiara privacy, ma anche perché è molto importante che, chiunque veda la tua casa, deve poter immaginare di vivere proprio in quei locali. Togli dunque le vecchie foto di famiglia, attestati e diplomi, e quanto più di personale hai. Il risultato è quello creare quell'atmosfera di casa nuova che molto spesso viene ricercata.

9. Presentare le stanze con un arredamento poco adatto

Proprio perché la casa è il luogo vissuto per eccellenza, mostrare degli ambienti con mobilio rovinato, o dai colori “stonati” può dare alla tua casa quella sensazione di “sciatto” che poco piace a chi ti visita. Cerca quindi di rivedere bene l’arredamento della tua casa cercando di creare degli ambienti semplici, ma essenziali. A volte basta veramente poco: rimuovere un vecchio mobile o tinteggiarlo con un colore diverso, cambiare lo stile delle sedie del tuo tavolo, il risultato ti lascerà a bocca aperta.

10. Hai un giardino? Tienilo sempre in ordine e ben curato

Se hai una piccola villetta con giardino, presentare un prato ben tagliato con recinzioni tinteggiate e prive di ruggine può fare veramente la differenza ed essere il primo biglietto da visita per concludere l’affare. Insomma, il modo migliore per offrire al tuo acquirente una casa di pregio.

Qualunque stile tu voglia creare, cura ogni dettaglio

In definitiva, se vuoi concludere con successo il tuo affare, cerca di non lasciare mai nulla al caso e di curare ogni singolo dettaglio. Se presenti la tua casa al meglio, di sicuro riuscirai a renderla appetibile agli occhi degli acquirenti e proporla al prezzo da te desiderato.

preventivo

Ti aiutiamo a cercare i migliori professionisti della tua zona! Chiedi un preventivo per VENDERE CASA

invia la tua richiesta gratis ricevi fino a 5 preventivi scegli il preventivo migliore

richiedi un preventivo gratis
  • vendere casa
  • vendo casa
  • come vendere casa
  • vendita case privati
  • vendere casa velocemente

Potrebbero interessarti anche