Sei già cliente?

Gestisci i tuoi servizi nell'area dedicata di Italiaonline.

accedi all'area clienti

Vuoi trovare
nuovi clienti?

Scopri come inserire la tua attività
su PagineGialle Casa!
CONTATTI: NUMERO VERDE 800-011411
info@italiaonline.it

Accedi con le tue credenziali

Non ti fermare adesso

Hai completato il 00% della tua richiesta
di preventivo

CONTINUA CON LA RICHIESTA CANCELLA RICHIESTA

Lavori da fare in casa?

  • INVIA LA TUA RICHIESTA
  • ricevi fino a 5 preventivi
  • scegli il preventivo migliore
Chiedi preventivi per

ASSISTENZA CALDAIE

Dove ti serve il servizio?

  • Invia la tua richiesta gratis In primo luogo, rispondi ad alcune brevi domande sul tipo di professionista che stai cercando.
  • ricevi fino a 5 preventivi Entro poche ore, riceverai preventivi personalizzati in base alle tue esigenze specifiche.
  • scegli il preventivo migliore Confronta preventivi, profili e recensioni, quindi assumi il professionista adatto a te.
GUIDA UTILE

Riparazione caldaie: come avviene e quanto costa

La caldaia è l’apparato più importante in un impianto di riscaldamento domestico. È il centro di controllo dell’impianto e permette di riscaldare gli ambienti tramutando l’energia in calore da distribuire ai termosifoni o per l’uso sanitario dell’acqua calda che adoperiamo per l’igiene personale.

 

In tal senso, un danno o guasto alla caldaia può compromettere in modo determinante il quotidiano benessere domestico, incidendo sulla temperatura e sulla piena efficienza dei servizi della propria abitazione individuale o condominiale. Riuscire ad intervenire nel minor tempo possibile per riparare il guasto diventa indispensabile.

 

Le aziende specializzate nel settore delle caldaie riescono ad individuare rapidamente il guasto e trovano la soluzione ideale per la riparazione al fine di far ritornare a regime il funzionamento dell’apparato.

 

 

Riparazione caldaie, un intervento per specialisti del settore

Le riparazioni delle caldaie non sono alla portata di chiunque. Secondo le norme dettate dal Comitato Italiano Gas è importante rivolgersi sempre all’installatore qualificato, quale un impiantista gas con requisiti, non solo un idraulico.

 

In caso di guasto è il proprietario a pagare la riparazione, la sostituzione totale o delle varie componenti dell’impianto, a meno che il guasto non sia attribuibile a negligenza o noncuranza da parte dell’inquilino dell’appartamento.

 

Una delle principali cause di scontro tra proprietari e inquilini, quindi, riguarda la divisione delle spese in caso di riparazione della caldaia e di tutte le operazioni legate alla sua gestione: manutenzione, revisione e sostituzione.

La suddivisione delle spese deve avvenire nel seguente modo:

  • L’inquilino sostiene le spese di piccola manutenzione;
  • Il proprietario è tenuto a sostenere le spese di manutenzione straordinaria.

 

 

Come vengono riparate le componenti di una caldaia

Il pronto intervento di un professionista è importante, per questo motivo mettersi subito in contatto con gli esperti del settore diventa fondamentale. Il malfunzionamento può essere causato da diversi componenti dell’apparato.

 

Le cause più comuni di malfunzionamento delle caldaie possono essere:

  • La valvola non si apre come dovrebbe;
  • La serpentina è bloccata dal calcare;
  • La pressione dell’acqua è troppo bassa.

 

 

Occorre quindi che i professionisti procedano per esclusione nel processo di diagnostica. Se non vi è calcare e le valvole funzionano, si passerà al controllo della pressione dell’acqua ed il pressostato. Il pressostato è una membrana che si espone molto al deterioramento, ma che si sostituisce rapidamente. Tutte le operazioni di controllo si effettuano ad impianto spento.

 

Un altro tipo di controllo riguarda gli ugelli da cui arriva il metano. Si tratta di piccoli dotti che devono essere senza il minimo segno di usura e perfettamente puliti. Insieme al controllo degli ugelli verranno controllati anche gli altri filtri: se sono intasati da detriti, calcare o altre sostanze, potrebbero impedire il corretto funzionamento della caldaia.

 

Un componente importante che può causare disservizi può essere la scheda della caldaia. Il malfunzionamento della parte elettrica può provocare problemi, anche di grave entità.

Per qualsiasi tipo di assistenza o manutenzione è importante rivolgersi presso i centri di assistenza caldaie in grado di aiutare il cliente in tutte le fasi, dall’installazione dell’apparato completo all’assistenza dello stesso. I centri di assistenza offrono servizi repentini anche per le caldaie industriali per permettere alle aziende che ne dispongono di non subire rallentamenti causati dai disservizi dei grandi apparati.

 

 

Tipologie di caldaia murale a gas

Una caldaia murale a gas è costituita da circa 170 componenti dalla forma variabile in base al modello. Esistono tre tipi di caldaie murali:

  • Caldaie a tiraggio forzato (o a camera stagna) ormai fuori produzione, che dispongono di un ventilatore capace di espellere fumi a oltre 2 metri dal terminale di scarico;
  • Caldaie a tiraggio naturale (equipaggiate di una cappa fumi), concepite per scaricare i fumi in una canna fumaria di tipo collettivo ramificata, prendendo l’aria comburente dall’ambiente in cui è installata;
  • Caldaie a condensazione (a camera stagna e a risparmio energetico), che rappresentano l’innovazione rispetto ad una caldaia a camera stagna, in quanto condensano il vapore acqueo presente nei fumi espulsi, riciclano il calore dei fumi e ne aumentano il rendimento.

 

Costi degli interventi relativi ai tipi di caldaia

Mediamente il costo per intervenire sulla caldaia oscilla tra 180 e 580 euro, ma ci sono una serie di variabili. La posizione dell’unità, le parti rotte e molti altri fattori possono far sì che il prezzo superi 1.000 euro in alcune situazioni.

 

I problemi comuni vanno da 300 e 500 euro per ripristinare la piena funzionalità. La maggior parte dei professionisti addebita ogni ora e aggiunge costi di sostituzione del materiale. Alcuni addebitano una tariffa forfettaria inclusa nel materiale per il progetto. I prezzi possono superare il prezzo medio in base ai fattori discussi in questa guida. I prezzi sono in media tra i 60 e gli 80 euro, ma variano in base a vari fattori, quali la natura del problema, la posizione geografica, il tipo di caldaia.

 

Tipi di caldaia Prezzi medi
Caldaia a gas Da 100 a 400 euro
Caldaia a olio Da 200 a 500 euro
Caldaia elettrica Da 200 a 400 euro

 

 

Costi interventi frequenti 

Quando c’è l’esigenza di cambiare dei pezzi della caldaia i prezzi oscillano in base all’importanza e la difficoltà di riparazione del pezzo. Le riparazioni più comuni sono:

 

Tipologia di servizio Prezzi medi
Riparare o sostituire un ventilatore/pompa/valvola Da 200 a 300 euro
Riparazione media Da 180 a 580 euro
Riparare fili e controlli magnetici Da 150 a 250 euro

 

 

I costi di riparazione caldaie sono suscettibili a variazione in base alla località nella quale ci si trova. Ecco i prezzi medi in alcune città italiane:

Città Prezzi medi
Riparazione caldaie Milano Da 55 a 75 euro
Riparazione caldaie Torino Da 55 a 75 euro
Riparazione caldaie Firenze Da 50 a 65 euro
Riparazione caldaie Roma Da 55 a 70 euro
Riparazione caldaie Napoli Da 60 a 70 euro

 

 

I motivi più frequenti che portano alla chiamata dei professionisti della riparazione delle caldaie sono:

  • Problemi di accensione;
  • Avaria della pompa;
  • Guasto della sonda che misura la temperatura;
  • Ostruzione delle tubazioni.

 

Nel riscontrare queste problematiche è necessario affidarsi ai professionisti in grado di eseguire un’adeguata diagnostica della problematica per illustrare quali sono i costi e le tempistiche per ripristinare il servizio.

Aziende consigliate da noi

vedi tutte le aziende