Hai completato il 00% della tua richiesta
di preventivo

CONTINUA CON LA RICHIESTA CANCELLA RICHIESTA

Chiedi preventivi per

ATTO NOTARILE DI COMPRAVENDITA

Dove ti serve il servizio?
Non ricordi il CAP?
CHIEDI PREVENTIVO
  • Invia la tua
    richiesta gratis

    Rispondi ad alcune brevi domande sul servizio che ti serve e lascia i dati per essere contattato
  • Ricevi fino a 5
    preventivi

    I nostri professionisti ti invieranno preventivi personalizzati nel più breve tempo possibile
  • Scegli il preventivo
    migliore

    Confronta preventivi, profili e recensioni, quindi assumi il professionista adatto a te

GUIDA UTILE

Cos’è e come funziona un atto notarile di compravendita

L’atto notarile di compravendita è un documento molto importante, perché formalizza ufficialmente il passaggio di proprietà di un bene. Stai per comprare una casa per le vacanze e vuoi essere certo che tutto sia fatto alla perfezione? Devi vendere un appezzamento di terreno o la vecchia cascina di famiglia a un’impresa di costruzioni? Stai acquistando la tua prima casa e vuoi sapere di quali agevolazioni puoi beneficiare?

 

Grazie a PG Casa, puoi trovare velocemente tutti i notai della tua zona, e in pochi secondi puoi ricevere gratuitamente diversi preventivi per la stipula di un atto notarile di compravendita, senza alcun impegno. Potrai così confrontare le proposte e scegliere quella più adatta alle tue esigenze.

Cos’è l’atto notarile di compravendita immobiliare

L’atto notarile di compravendita immobiliare, comunemente conosciuto come rogito, è un documento di fondamentale importanza quando si acquista un bene immobile. Anche se, di fatto, per trasferire la proprietà di un bene immobile da un soggetto a un altro è sufficiente una semplice scrittura privata tra le parti, acquirente e venditrice, l’intervento del notaio è richiesto per legge affinché il trasferimento di proprietà sia trascrivibile nei Registri Immobiliari e, in questo modo, sia opponibile ai terzi.

 

L’atto notarile regolarmente trascritto, infatti, impedisce alla parte venditrice di rivendere lo stesso bene a una terza parte, in quanto la trascrizione del rogito precedente rende il primo atto opponibile al nuovo eventuale futuro compratore.

 

Dopo essersi procurati i documenti necessari per atto notarile di compravendita, il venditore e il compratore compaiono davanti al notaio, che può limitarsi ad autenticare le firme apposte dalle parti sulla scrittura privata, oppure può stipulare un vero e proprio atto pubblico. Dal punto di vista della trascrizione non cambia nulla, l’unica differenza è che l’atto pubblico fa piena prova della autenticità delle dichiarazioni in esso contenute, mentre la scrittura privata autenticata fa prova semplicemente dell’identità delle parti e della certezza della loro sottoscrizione.

Documenti necessari per l’atto notarile di compravendita

Prima di andare dal notaio occorre recuperare questi documenti, riportati dal Consiglio Nazionale del Notariato.

Per l’acquirente (persona fisica):

  • Documento d’identità (con eventuali segnalazioni del cambio di residenza)
  • Codice fiscale
  • Estratto atto di matrimonio o certificato di stato libero o di unione civile
  • Copia di eventuali convenzioni patrimoniali o accordi di convivenza
  • Per cittadini extra UE: copia del permesso di soggiorno o del visto d’ingresso.

Per l’acquirente (persona giuridica):

  • Copia di un documento d’identità del rappresentante
  • Denominazione legale, sede e codice fiscale possibilmente tramite certificato del Registro ove è iscritta
  • Eventuale delibera con delega poteri.

In caso di acquisto di abitazione come prima casa, bisogna portare anche eventualmente una copia dell’atto notarile di compravendita della precedente abitazione, con la fattura del venditore e del notaio. Occorrono anche le copie e le ricevute dei versamenti già effettuati, i dati del mediatore immobiliare e la copia preliminare di vendita.

Per il venditore (persona fisica):

  • Documento d’identità (segnalando eventuali cambi di residenza)
  • Codice fiscale
  • Estratto atto di matrimonio o certificato di stato libero o di unione civile
  • Copia di eventuali convenzioni matrimoniali o accordi di convivenza
  • Per cittadini extra UE: copia del permesso di soggiorno o del visto d’ingresso.

Per il venditore (persona giuridica):

  • Copia di un documento d’identità del rappresentante
  • Denominazione legale, sede e codice fiscale possibilmente tramite certificato del Registro ove è iscritta
  • Eventuale delibera con delega poteri.

Meglio portare anche tutte le copie dell’atto di acquisto e di eventuali dichiarazioni di successione (nonché testamento, accettazione dell’eredità), una copia della planimetria, eventuali segnalazioni di ipoteche, copia di agibilità dell’edificio, della certificazione energetica, una copia del regolamento di condominio ed eventuali diatribe in corso.

Ricapitolando, un atto notarile deve riportare:

  • l’accertamento dell’identità personale delle parti
  • l’indicazione del bene con i confini e con i dati catastali, e tutti i dati specifici se si tratta di un atto notarile di compravendita di un terreno agricolo
  • il prezzo e i termini di pagamento. È possibile stipulare un atto notarile di compravendita con prezzo dilazionato, con cui il venditore, pur concedendo l’immediata disponibilità dell’immobile, ne mantiene la proprietà sino al pagamento dell’ultima rata
  • l’indicazione dei provvedimenti urbanistici, come il permesso di costruire ed eventualmente le varianti intervenute, così come se sono intervenuti dei condoni edilizi
  • l’eventuale intervento di un mediatore e le modalità con cui è stato pagato
  • l’APE (Attestazione di Prestazione Energetica)
  • la presenza di eventuali iscrizioni o trascrizioni pregiudizievoli che devono essere cancellate.

Atto notarile di compravendita: costo

Con l’abolizione delle tariffe professionali, stabilire a priori il costo di un atto notarile di compravendita non è così facile. In genere, l’onorario del notaio è rapportato al prezzo della compravendita, alla complessità dell’atto e all’attività in concreto svolta dal professionista.

 

Oltre al compenso del notaio, deve considerarsi anche l’imposizione fiscale: ad esempio, in caso di acquisto di prima casa tra privati, si paga un’imposta di registro pari al 2% del valore catastale dell’immobile, mentre in caso di atto notarile di compravendita di un terreno agricolo si paga il 12% del prezzo di vendita del terreno, con un minimo di € 1.000,00.

 

Il Ministero della Giustizia ha elaborato delle tabelle orientative dei compensi professionali, prendendo come riferimento il valore dell’immobile compravenduto, come di seguito riassunto.

 

Valore immobile (€) Valore medio (€) Tariffa sul valore medio Forbice discrezionale
 Da 5.000 a 25.000  15.000  7,66%  5,99% – 16%
 Da 25.001 a 500.000  262.500  1,078%  0,653% – 5,99%
 Da 500.001 a 1.000.000  750.000  0,44%  0,16% – 0,41%

 

Atto notarile di compravendita: esempio

Per ottenere un esempio di un atto notarile di compravendita puoi cercare nei comuni motori di ricerca, tanti siti permettono di visionarlo e scaricarlo. In alternativa puoi chiedere al notaio un fac-simile dell’atto notarile di compravendita, da stampare e leggere attentamente, per ogni evenienza.

 

In ogni caso per regolamentare l’acquisto o una vendita immobiliare, avrai bisogno di una figura professionale qualificata, un notaio che metta nero su bianco l’atto. Per impugnare invece un atto notarile di compravendita, cosa che è possibile solo in alcuni casi, devi procurarti un’assistenza legale.

Richiedi un preventivo gratuito per la stipula di un atto notarile di compravendita

Con PG Casa puoi metterti in contatto in modo facile e veloce con i migliori notai della tua zona e ricevere preventivi gratuiti e dettagliati per scegliere comodamente quello più adatto alle tue esigenze, visionando il profilo e le recensioni di ogni professionista proposto.

 

Domande frequenti:


Aziende consigliate da noi

Studio Notarile Grumetto

Lo Studio Notarile Grumetto svolge la propria attività a Milano. Lo studio offre assistenza notarile a privati...

Chiedi preventivo
Studio Notarile Cabizza Dr. Alessandro

Il Dottor Cabizza Alessandro, a Milano, vanta notevole esperienza come notaio. Offre una vasta gamma di servizi...

Chiedi preventivo
Franco Notaio Giuseppe

Lo studio notarile del dr. Giuseppe Franco, a Milano, al civico 6 di via Larga, si occupa di compravendite...

Chiedi preventivo
Studio Notarile Lattanzi

Lo Studio Notarile Lattanzi garantisce ai propri assistiti servizi di alto standard qualitativo. Specializzato...

Chiedi preventivo
Todeschini Edmondo Studio Notarile

Lo studio notarile Todeschini è stato fondato a Milano nel 1891. Attraverso quattro generazioni il mestiere è...

Chiedi preventivo
Studio Notai Associati Ugo Friedmann e Luca Iberati

Lo STUDIO NOTAI ASSOCIATI UGO FRIEDMANN & LUCA IBERATI di Milano si occupa di autenticazione di documenti,...

Chiedi preventivo
Notaio Calori Isabella

Lo Studio Notarile della Dottoressa Calori Isabella si occupa della stipula e redazione di tutti quegli atti...

Chiedi preventivo
Studio Notarile Ciro De Vivo

Il notaio Ciro De Vivo è specializzato in stipulazione mutui e compravendite notarili, a Milano in via...

Chiedi preventivo