Hai completato il 00% della tua richiesta
di preventivo

CONTINUA CON LA RICHIESTA CANCELLA RICHIESTA

Chiedi preventivi per

CASSEFORTI E ARMADI BLINDATI

Dove ti serve il servizio?
Non ricordi il CAP?
  • Invia la tua
    richiesta gratis

    Rispondi ad alcune brevi domande sul servizio che ti serve e lascia i dati per essere contattato
  • Ricevi fino a 5
    preventivi

    I nostri professionisti ti invieranno preventivi personalizzati nel più breve tempo possibile
  • Scegli il preventivo
    migliore

    Confronta preventivi, profili e recensioni, quindi assumi il professionista adatto a te

GUIDA UTILE

Armadi blindati e casseforti: come averle in casa?

Per aumentare il livello di sicurezza della propria abitazione – in particolare mettendo al riparo beni preziosi o pericolosi – installare cassaforte e armadio blindato è la migliore soluzione.

 

La scelta di mettere al sicuro particolari beni può essere dovuta alla volontà di scongiurare furti, ma anche alla necessità di limitare l’accesso agli stessi da parte degli inquilini della casa. Se in un’abitazione vengono conservate delle armi, l’installazione di un armadio blindato è prescritta per legge e consente di impedire l’uso o la manomissione di questi pericolosi oggetti da parte di persone non adatte a maneggiarli.

 

Le tipologie di armadi di sicurezza e casseforti sono molte e possono essere installate in qualsiasi locale grazie alle grandi possibilità di personalizzazione.

 

Armadio blindato per la custodia delle armi

Quando si è in possesso di armi è dunque obbligatorio dotarsi di un armadio blindato per l’inibizione all’utilizzo altrui delle stesse. Gli armadi blindati che custodiscono le armi da fuoco possono essere realizzati in diversi modi a seconda del livello di protezione necessario, del design e della collocazione richiesta. Generalmente il materiale che si utilizza per la struttura dell’armadio è l’acciaio.

 

In alcuni armadi può esserci anche il doppio strato di lamiera ad aumentare il livello di protezione. È possibile acquistare dei modelli di armadi per armi che differiscono anche per il tipo di chiusura. Oltre alla classica serratura a chiave, è possibile bloccare l’apertura dell’armadio con serrature meccaniche o digitali.

 

Un aspetto determinante nella scelta dell’armadio blindato riguarda la sua collocazione. Si potrà decidere infatti se nasconderlo dentro una parete a pannelli o lasciarlo del tutto visibile. Per ragioni di spazio spesso si opta per un’apertura ad anta singola, ma anche il tipo di apertura è completamente personalizzabile, al pari degli altri elementi dell’armadio che possono essere realizzati secondo le istruzioni del committente. 

 

Le aziende produttrici di armadi blindati potranno creare l’armadio su misura per ogni tipo di cliente, trovando insieme le soluzioni migliori per quanto riguarda i materiali, le misure e il design che più corrispondono alle esigenze del committente.

 

Tipologia di armadio blindato Prezzi medi
Armadio blindato in legno  Da 150 a 200 euro
Armadio blindato in lamiera  Da 500 a 1.000 euro
Armadio blindato in doppia lamiera  Da 900 a 1.500 euro

 

Tipologie di casseforti

La cassaforte è un dispositivo di sicurezza che può essere installato in qualsiasi zona della propria casa. Questi contenitori blindati servono a proteggere gli oggetti preziosi da eventuali furti o manomissioni. La scelta sulla migliore cassaforte da installare in casa non è semplice, considerata la grande varietà di casseforti disponibili sul mercato. I fattori principali da prendere in considerazione prima di un acquisto del genere sono:

  • Sicurezza;
  • Capienza;
  • Tipologia.

 

Sicuramente la caratteristica che deve essere maggiormente considerata è quella della sicurezza. Le casseforti possono essere dotate di sistemi di chiusura più o meno resistenti in base ai materiali utilizzati e al tipo di serratura. Fattori come la capienza e la tipologia risultano decisamente secondari rispetto alla sicurezza ma definiscono comunque i parametri attraverso compiere la scelta in fase di acquisto.

 

Le casseforti possono essere installate al muro, al pavimento o possono essere mobili. La soluzione più comune è quella dell’installazione a muro. Per incassare la cassaforte in una parete è necessario creare una cavità apposita per contenere la cassa. L’installazione è tra le più complicate, ma permette di avere un grado di sicurezza più alto, anche in virtù del fatto che l’estrazione per mano di malintenzionati sarebbe lunga, complessa e rumorosa. Le casseforti a pavimento invece sono più diffuse in ambito aziendale dove c’è la necessità di mettere al sicuro elementi preziosi o somme di denaro importanti. Si tratta di dispositivi a struttura verticale e sono molto più costosi rispetto alle altre tipologie. Infine le casseforti mobili presentano dimensioni ridotte, grazie alle quali vengono spesso mimetizzate all’interno della stanza. Sono però meno capienti e meno sicure rispetto alle altre. La scelta della tipologia è ovviamente legata alle specifiche esigenze del cliente.

 

Tipologie di serratura della cassaforte Prezzi medi
Serratura a combinazione  Da 50 a 300 euro
Chiave e combinatore digitale  Da 30 a 400 euro
Serratura a chiave  Da 30 a 350 euro

 

Armadi blindati e casseforti usate: sono affidabili?

Acquistare un armadio blindato o una cassaforte usata può essere un’opportunità per risparmiare. Molto spesso però l’acquisto di un dispositivo del genere di seconda mano può rivelarsi anche rischioso.

 

Delle casseforti ricondizionate non è infatti possibile riconoscere l’origine e la reale integrità. Quando una cassaforte viene manomessa – o è comunque oggetto di scasso –  perde definitivamente la certificazione di sicurezza. Rivolgendosi al mercato dell’usato bisognerebbe acquistare solo casseforti o armadi blindati con certificazione di sicurezza.

 

Per quanto riguarda le serrature di dispositivi usati è opportuno procedere subito dopo l’acquisto alla sostituzione delle stesse, preferibilmente con ricambi originali. Questa operazione è importante principalmente per due motivi:

  • La potenziale esistenza di copie delle chiavi di apertura;
  • La rimozione di possibili sistemi di serratura modificati.

 

Il risparmio che si può ottenere dalla scelta di una cassaforte di seconda mano può arrivare a qualche centinaia d’euro. I rischi però probabilmente superano l’effettiva convenienza economica su questo tipo di acquisto. Per essere sicuri di non aver acquistato dispositivi di sicurezza non conformi è sempre bene rivolgersi ai tecnici specializzati nella riparazione delle casseforti che potranno stabilire l’effettiva integrità e sicurezza del prodotto.

Domande frequenti:


Aziende consigliate da noi

vedi tutte le aziende