Hai completato il 00% della tua richiesta
di preventivo

CONTINUA CON LA RICHIESTA CANCELLA RICHIESTA

Chiedi preventivi per

MANUTENZIONE FOGNANTURE

Dove ti serve il servizio?
Non ricordi il CAP?
CHIEDI PREVENTIVO
  • Invia la tua
    richiesta gratis

    Rispondi ad alcune brevi domande sul servizio che ti serve e lascia i dati per essere contattato
  • Ricevi fino a 5
    preventivi

    I nostri professionisti ti invieranno preventivi personalizzati nel più breve tempo possibile
  • Scegli il preventivo
    migliore

    Confronta preventivi, profili e recensioni, quindi assumi il professionista adatto a te

GUIDA UTILE

Manutenzione fognature: procedure e costi

La rete fognaria rimuove le acque reflue dalla casa, collegandole al sistema cittadino in modo che poi queste vengano successivamente trattate. Radici, foglie, accumuli di grasso e incrostazioni però, possono intasare lo scarico, causando il ritorno delle acque reflue in casa, in strada o in giardino.
Una manutenzione fognature regolare, riduce la probabilità che tali fenomeni si manifestino, permettendo all’acqua di scorrere liberamente verso l’impianto di trattamento.

Manutenzione fognature: in cosa consiste?

Quando parliamo di manutenzione delle fognature ci riferiamo a tutte le operazioni volte alla prevenzione dell’intasamento, ma anche la pulizia ordinaria e straordinaria delle stesse.

La prevenzione consiste in una serie di comportamenti atti a mantenere la rete fognaria pulita. A tal proposito, bisogna evitare di far scivolare nello scarico rifiuti come salviette personali, avanzi di cibo e oli e cotton fioc, ciocche di capelli e quant’altro. Tali prodotti infatti, potrebbero ostruire la rete idrica, richiedendo il pronto intervento di autospurghi professionali. Per smaltire questi rifiuti si consiglia sempre di utilizzare un cestino.

Come sturare fognatura intasata?

Per evitare l’accumulo di rifiuti nello scarico si può usare acqua corrente. È buona norma, almeno una volta al mese, riempire d’acqua ogni lavandino e successivamente tirare via il tappo per farla scorrere attraverso le tubature dell’impianto idraulico. Tra i principali campanelli di allarme di intasamento fognario vi sono: lento drenaggio dei liquidi in più impianti idraulici, gorgoglii nello scarico e odore di zolfo.

 

In questi casi, sarà opportuno osservare il livello dell’acqua presente nel tombino. Come aprire tombino fognatura? È molto semplice: basta usare un’asta dotata di gancio. In alternativa, per i chiusini di materiale ferroso è possibile usare appositi magneti di sollevamento.

Qualora si notassero intasamenti, sarà necessario chiamare una ditta specializzata che saprà come spurgare una fognatura al meglio.

Manutenzione fognature condominiali

Una corretta manutenzione delle fognature condominiali si esplica sia in linea ordinaria, che straordinaria. Nel caso di manutenzione ordinaria si richiederà una serie di interventi programmati, inerenti alle cosiddette linee orizzontali. Con linee orizzontali si intendono tutte quelle arterie che si collegano alla rete fognaria stradale, consentendo un corretto smaltimento dei liquami. Ognuna di queste, sarà collegata a un sifone.

Il sifone è un dispositivo di scarico che, mediante una chiusura idraulica, evita il ritorno di cattivi odori nelle abitazioni. Controllo e pulizia regolare del sifone ridurranno il potenziale intasamento.

 

Stesso discorso anche per i collettori di scarico, ossia quelle tubazioni che raccolgono i liquami provenienti dalle colonne di scarico e poi li dirigono verso la fognatura centrale. Infine, ove l’impianto fognario condominiale sia dotato di fossa biologica, se ne consiglia lo svuotamento periodico.

Gli interventi di manutenzione fognature ordinaria garantiscono pulizia e corretto funzionamento degli impianti. La manutenzione straordinaria, invece, riguarda le componenti aggiuntive dell’impianto come linee verticali, pluviali e caditoie. Tra queste, particolare rilevanza viene assunta dalla pulizia delle grondaie e dei pluviali.

 

Le grondaie hanno infatti l’importante compito di far defluire l’acqua piovana verso i pluviali. La presenza di foglie, nidi e altri elementi possono andare a limitare il veloce passaggio delle acque piovane, provocando intasamento. Non solo. Questo può portare anche a rotture di grondaie e pluviali, giacché non sono progettati per supportare grandi pesi e quantitativi di acqua. Una grondaia intasata o danneggiata può creare danni ingenti al condominio. Tra questi vi sono distacco di alcune parti di intonaco, infiltrazioni e/o tracimazioni di acqua piovana.

 

Anche le caditoie sono particolarmente importanti. Queste sono già soggette a manutenzione ordinaria, rimuovendo foglie e rifiuti dal manto stradale circostante. In termini straordinari invece, si procede alla pulizia della caditoia, usando dapprima un apposito meccanismo di aspirazione e poi una lancia a pressione. Come suggerisce il nome però, la manutenzione straordinaria è effettuata laddove si verifichino problemi improvvisi, derivanti dall’errata prevenzione da parte dei condomini.

In ogni caso, gli interventi di manutenzione delle fognature condominiali, sono necessari ogni 6 mesi o massimo 1 anno. L’amministratore di condominio provvederà pertanto a pianificare accuratamente la manutenzione ordinaria dell’impianto fognario, rivolgendosi a ditte specializzate. Queste, procederanno a trattamento e pulizia della rete fognaria rispettando le norme di sicurezza stabilite dalla legge.

Rifacimento fognature

Il rifacimento delle fognature in manutenzione ordinaria implica la riparazione e/o sostituzione delle tubazioni fognarie, senza però modificare il percorso o le dimensioni delle tubazioni. Tale pratica rientra tra le attività di libera edilizia, pertanto, non vi è nessuna domanda da presentare. Sempre in questa categoria rientrano i lavori necessari a sturare le fognature.

Nel caso in cui le attività da realizzare comprendano nuovi allacciamenti o rifacimento di fognature esistenti, includendo modifiche del percorso e/o delle caratteristiche, si parla di rifacimento fognatura in manutenzione straordinaria. In questo caso è necessario presentare la Cila. Inoltre, qualora siano presenti più imprese esecutrici, anche non contemporaneamente, si dovrà apporre in allegato anche la notifica preliminare, in ottemperanza all’Art. 99 del D.Lgs 81/2008. Questa, andrà poi spedita agli organi territorialmente competenti come ASUR e Direzione provinciale del lavoro. Infine, si dovrà nominare il Coordinatore per la sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione dei lavori che, a sua volta, predisporrà il PSC, ossia il Piano di Sicurezza e Coordinamento.

Manutenzione fognatura: costi

La variabilità dei prezzi è data dalla tipologia di intervento effettuato. Nel caso dei pozzi neri, lo spurgo delle fognature è sempre necessario. È buona norma procedere a una regolare pulizia almeno una volta ogni 6 mesi. Per le fosse biologiche invece, può essere fatta anche ogni 2 anni. Generalmente, i costi da sostenere sono:

 

Intervento Costi
Spurgo pozzo nero condominio 120 €
Spurgo pozzo nero con rimozione di materiale intasante Da 150 a 300 €
Rifacimento tubo fognario completo 1.200 €
Allaccio fognatura in zona di campagna Da 600 a 900 €
Allaccio fognatura in zona di urbana Da 1.200 a 1.800 €

 

Tali costi, sono naturalmente meno alti qualora si ripartisse la spesa tra più nuclei familiari. In caso di rifacimento fognatura in manutenzione straordinaria è possibile richiedere la detrazione fiscale del 50% descritta dalla Legge di Stabilità e valida per tutto il 2022. Inoltre, per tutti gli interventi di recupero edilizio realizzati sugli immobili a destinazione abitativa privata si applica l’aliquota Iva agevolata del 10%.

Domande frequenti:

  • Come togliere radici dalle fognature?

    Per eliminare le radici puoi utilizzare prodotti specifici da gettare all’interno della tubatura, come la soda caustica.

    Richiedi un Preventivo su PG Casa

  • A chi segnalare fognatura difettosa?

    Gli scarichi delle abitazioni sono pertinenza dei proprietari delle stesse e/o di eventuali altri condomini. Pertanto si dovrà contattare l'amministratore condominiale o trattare il problema con la collaborazione dei proprietari coinvolti. In presenza di una perdita presso strade o luoghi pubblici, invece, è possibile effettuare la segnalazione al capo gestore della rete idrica.


Aziende consigliate da noi

Supermario24

Multiservice Fabbro Pronto Intervento svolge la propria attività a Milano. Tecnici specializzati sono a...

Chiedi preventivo
Spurgo Pozzi Milano

La Spurgo Pozzi Milano vanta una trentennale esperienza nel settore dell'autospurgo, spurgo fognature e pozzi...

Chiedi preventivo
Due P Impianti - Idraulica Condizionamento Riscaldamento

Due P Impianti svolge la propria attività a Milano. L’azienda è centro assistenza tecnica autorizzato E.L.M....

Chiedi preventivo
Ares Costruzioni Ristrutturazioni e Manutenzioni

Ares Costruzione, leader nella ristrutturazione di appartamenti- uffici ed edifici commerciali. Hai bisogno di...

Chiedi preventivo
Tivoli Jet - Risanamento fognature

Tivoli Jet - Risanamento Fognature svolge la propria attività a Guidonia Montecelio. La ditta è specializzata...

Chiedi preventivo
Cassina Spurghi   Service Media

Eseguiamo servizio di Spurgo, pronto intervento H24 7/7 - fosse biologiche - sifoni cucine - wc intasato -...

Chiedi preventivo
R.P.A. Servizi Ecologici

R.P.A. SERVIZI ECOLOGICI SRL svolge la propria attività a Busto Garolfo. La ditta si occupa con grande...

Chiedi preventivo