Hai completato il 00% della tua richiesta
di preventivo

CONTINUA CON LA RICHIESTA CANCELLA RICHIESTA

Chiedi preventivi per

PULIZIA CALDAIA

Dove ti serve il servizio?
Non ricordi il CAP?
CHIEDI PREVENTIVO
  • Invia la tua
    richiesta gratis

    Rispondi ad alcune brevi domande sul servizio che ti serve e lascia i dati per essere contattato
  • Ricevi fino a 5
    preventivi

    I nostri professionisti ti invieranno preventivi personalizzati nel più breve tempo possibile
  • Scegli il preventivo
    migliore

    Confronta preventivi, profili e recensioni, quindi assumi il professionista adatto a te

GUIDA UTILE

Pulizia caldaia: ogni quanto eseguirla e quanto costa

Procedere periodicamente alla pulizia della caldaia è obbligatorio per legge. E, a definire la periodicità dell’intervento, è il libretto tecnico che l’installatore rilascia al montaggio della caldaia. Alcune caldaie richiedono un intervento annuale, altre ogni due o quattro.

 

Quando la manutenzione ordinaria viene eseguita, il tecnico rilascia il Bollino Blu. Che, previsto dal D.Lgs 311/06, serve a certificare che l’impianto funziona nel modo corretto dal punto di vista della sicurezza, dell’efficienza energetica e dell’inquinamento.

Come e ogni quanto eseguire la pulizia della caldaia

Per pulizia della caldaia si intende sostanzialmente la sua manutenzione. Il tecnico incaricato va infatti a verificare le condizioni delle parti dell’impianto che più sono soggette a usura: la camera di combustione, la guarnizione di tenuta, i ventilatori, gli elettrodi. Andrà poi a pulire manualmente la caldaia, spurgandola e togliendo le incrostazioni e i depositi che individua. Il tutto, allo scopo di adempiere gli obblighi di legge ma anche di garantire agli abitanti della casa il miglior comfort abitativo.

 

La caldaia deve essere pulita e manutenuta sia quando viene usata per il riscaldamento domestico che quando viene impiegata per la produzione d’acqua calda sanitaria.

 

L’intervento, ogni qualvolta viene eseguito, prevede due fasi entrambe obbligatorie: la revisione della caldaia e la verifica dei fumi di scarico. La tempistica della pulizia della caldaia è differente a seconda della tipologia di caldaia:

  • le caldaie di impianti domestici con una potenza tra i 10 e i 100 kW, che sfruttano combustibili solidi o liquidi, devono essere sottoposte a controllo ogni due anni
  • le caldaie con potenza superiore ai 100 kW e la stessa alimentazione devono essere revisionati ogni anno
  • le caldaie di impianti domestici con una potenza tra i 10 e i 100 kW, che sfruttano gas metano o GPL, devono essere sottoposte a controllo ogni quattro anni. Quelle con potenza superiore ai 100 kW e la stessa alimentazione devono essere revisionate ogni due anni

 

Ecco una tabella con i prezzi indicativi che potrebbero essere utili per farsi un’idea sui costi:

 

Intervento Prezzi medi
Manutenzione ordinaria (pulizia della caldaia, aggiornamento libretto di impianto) 75 €
Manutenzione ordinaria con analisi dei fumi 120 €

 

A cosa serve il controllo dei fumi? A verificare la regolazione del bruciatore, determinando i valori di tiraggio della caldaia e la temperatura dei fumi di combustione, ma anche a calcolare le emissioni inquinanti per verificare che rientrino nei parametri di sicurezza e di risparmio energetico previsti dalla Legge. La verifica dei fumi è obbligatoria per tutti i tipi di riscaldamento separati da un sistema centrale, purché con potenza superiore ai 10 kW (comprese le stufe a pellet).

Come prendersi cura della propria caldaia

Al di là delle operazioni previste dalla Legge, esistono norme di comportamento che aiutano a preservare la salute della propria caldaia:

  • evita di pulirla da solo, potresti farti male o causare danni capaci di provocare perdite di gas
  • spurga i caloriferi periodicamente, facendo uscire l’aria: li aiuterai a riscaldare in modo corretto e, di riflesso, aiuterai la caldaia
  • controlla la pressione della caldaia: se è bassa, generalmente inferiore a 1 Bar, segui le istruzioni nel manuale o chiama il tuo idraulico
  • assicurati che l’esterno della caldaia non sia impolverato, e che non vi siano oggetti attorno: mantenerla libera assicura la sua ventilazione
  • installa in casa un rilevatore di monossido di carbonio, che si attivi in presenza di monossido

A chi rivolgersi per la pulizia della propria caldaia

Se sei in cerca di un tecnico abilitato a cui affidare la pulizia della tua caldaia, tramite PG Casa potrai trovarlo in pochi click. Ti basta digitare la località di tuo interesse per avere i loro nominativi, e potrai utilizzare il sistema di preventivazione gratuita per ottenere diverse offerte da confrontare tra loro.

Domande frequenti:


Aziende consigliate da noi

Casa Service è un’azienda che si occupa di riparazione e vendita di piccoli e grandi elettrodomestici. La ditta...

Chiedi preventivo

L'azienda si occupa di installazione impianti di riscaldamento, impianti idrotermosanitari, impianti di...

Chiedi preventivo

Siamo specializzati nella vendita, installazione e manutenzione di climatizzatori, impianti elettrici, sistemi...

Chiedi preventivo

Girardelli è un’azienda che vanta notevole esperienza nella fornitura di servizi di assistenza per scaldabagni...

Chiedi preventivo

La Giametta A. è attiva sul mercato dal 1974 e si occupa di impianti e riparazioni idrauliche, elettriche e di...

Chiedi preventivo

Tecnoricambi è un’azienda che vanta oltre venticinque anni di esperienza nel settore della vendita di ricambi e...

Chiedi preventivo

MD Energy Group è un’azienda che si occupa di manutenzione e riparazione impianti termici ed idraulici. Rivolge...

Chiedi preventivo

Musilli Fabio Climatizzazione ha sede a Milano. Vanta notevole esperienza nella vendita, installazione ed...

Chiedi preventivo