Hai completato il 00% della tua richiesta
di preventivo

CONTINUA CON LA RICHIESTA CANCELLA RICHIESTA

Chiedi preventivi per

RUBINETTERIA

Dove ti serve il servizio?
Non ricordi il CAP?
CHIEDI PREVENTIVO
  • Invia la tua
    richiesta gratis

    Rispondi ad alcune brevi domande sul servizio che ti serve e lascia i dati per essere contattato
  • Ricevi fino a 5
    preventivi

    I nostri professionisti ti invieranno preventivi personalizzati nel più breve tempo possibile
  • Scegli il preventivo
    migliore

    Confronta preventivi, profili e recensioni, quindi assumi il professionista adatto a te

GUIDA UTILE

Rubinetteria e accessori da bagno: consigli sull'acquisto e costi

Per ammodernare il bagno, la rubinetteria e gli accessori da bagno offrono numerose soluzioni in termini di design e di budget per accontentare tutti.

 

Impossibile dare un tocco di modernità al bagno e non prendere in considerazione rubinetti e accessori vari. Di seguito potrai conoscere più da vicino le principali tipologie di rubinetti per valutare l’acquisto del modello più adatto in base al tuo investimento e secondo il tuo gusto personale.

Rubinetto tradizionale e miscelatore

Il rubinetto standard permette di stabilire la quantità e la temperatura dell’acqua tramite le due manopole collocate di lato, mentre il miscelatore si presenta con un’unica leva che assolve entrambe le funzioni.

Miscelatore termostatico

La sua caratteristica principale è la valvola termostatica in grado di regolare la temperatura mantenendola stabile. Apprezzata in particolare per la doccia, ha inoltre una seconda manopola che stabilisce il flusso sia in termini di quantità che di calore, mantenendo la temperatura fino a massimo 38°.

Rubinetto da incasso

Il rubinetto è installato all’interno della parete e fuoriesce solo la parte finale. Puoi scegliere quindi questa tipologia di rubinetteria solo se ancora devi procedere al piastrellamento o vuoi ricrearlo ex novo. Puoi inoltre decidere l’altezza della bocchetta secondo le tue abitudini e gusti.

Rubinetto da appoggio

Come suggerisce il nome, questo modello è destinato ad essere installato semplicemente sul piano di appoggio, con il vantaggio di non dover effettuare lavori invasivi sia in termini di investimento che di tempi. È usato nella vasca come per il lavabo.

Consigli per il rubinetto da bagno

Considerata la mole di offerta sul mercato di oggi, non è facile sapersi districare tra i numerosissimi modelli presenti. Una delle tipologie che ha riscontrato maggior successo è il rubinetto verticale, chiamato anche rubinetto a colonna, in cui l’acqua proviene dal basso e si dirige verso l’alto per poi lasciarsi cadere nel bidet o nel lavabo. Ugualmente di moda ultimamente è il rubinetto a cascata, che conferisce all’ambiente maggior dinamicità.

Rubinetto da vasca o doccia

Gli stessi modelli in voga per i rubinetti da lavabo si ripresentano puntali come modelli da adottare per la vasca da bagno, dovrai scegliere solo se optare per la tecnica in appoggio o a muro. Per chi preferisce la doccia alla vasca, il soffione a soffitto o a parete è la variante che va per la maggiore e che forse meglio coniuga praticità ed estetica. Ad ogni modo, il professionista saprà adattare quelli che sono i tuoi gusti con modelli adatti per forme, dimensioni ed attacchi nonché per resistenza ed evitare quelli che richiedono minor manutenzione.

Lo stile e i materiali

Il design della rubinetteria e degli accessori dovrà integrarsi con l’ambiente circostante, sia per i colori che per i materiali usati. Se stai investendo in un ammodernamento del bagno, ricorda che è meglio mantenere un certo grado di armonia tra la rubinetteria del bagno e quella della vasca o della doccia: puoi certamente prevedere modelli diversi, l’importante è che non si cambi del tutto registro per non creare stonature di stile. Per quanto riguarda gli accessori, valuta l’acquisto di soluzioni salva spazio per gli ambienti meno generosi e cerca di dare priorità all’aspetto funzionale.

 

La scelta del materiale è uno degli elementi principali che va ad influenzare il costo finale del preventivo. Il materiale tradizionale per la rubinetteria è l’ottone cromato, presente sul sia nella versione lucida che opaca, mentre quella grezza è generalmente dedicata a strutture di tipo industriale. L’innovazione della rubinetteria da bagno ha reso possibile l’impiego di nuovi materiali, prevedendo anche dei mix per dare libero sfogo alla creatività. Se vuoi uno stile alternativo, puoi giocare con il vetro temperato o grafite da mixare con altri. Per gli accessori, punta su materiali resistenti e facili da pulire.

I consumi

I costi per l’ammodernamento del bagno non coinvolgono solo quelli della fornitura e della manodopera, ma anche quelli che andranno ad incidere col tempo sotto forma di bollette. Alcuni modelli di rubinetteria infatti si differenziano in quanto a capacità di stabilire il flusso d’acqua. A tal proposito, il miscelatore termostatico aiuta a ridurre i consumi perché evita gli sbalzi termici. Sulla stessa linea d’onda del risparmio si c’è il rompigetto aerato: se lo installi in tutti i rubinetti di casa, puoi risparmiare fino al 30% circa di acqua all’anno.

La scelta degli accessori da bagno

Anche gli accessori dovranno adattarsi alla rubinetteria o creare un leggero stacco per creare maggior dinamicità. Ricorda che gli oggetti come porta saponi, mobili ed ogni elemento all’interno del bagno giocano un ruolo fondamentale nel ridefinire lo spazio e lo stile. Il colore a tal proposito ha il potenziale di allargare o diminuire a percezione ottica dell’ambiente, così come la disposizione degli accessori e le loro forme.

Quali sono i costi della rubinetteria?

I costi riguardano anzitutto la marca, poi il materiale, le caratteristiche tecniche e quindi il tipo di apertura. Di seguito la tabella mostra i principali rubinetti e i relativi costi a cui aggiungere la manodopera, con cui si intende sia la progettazione che la realizzazione.

 

Specifica del prodotto Costo medio minimo e massimo
Rubinetto lavabo 60 – 400 €
Rubinetto vasca da bagno 50 -300€
Rubinetto doccia 100 – 500 €
Manodopera 20 – 45 €/ora

 

Non accontentarti di prezzi indicativi, richiedi più preventivi gratuiti tramite Pg Casa e scegli quello più adatto in base al miglior rapporto qualità-prezzo nelle tue vicinanze!

Domande frequenti:

  • Quanto costa la rubinetteria da bagno?

    I rubinetti da bagno hanno prezzi molto variegati in base alla casa madre e i materiali scelti. Oscillano dai 60 ai 400€ per i lavabo, dai 50 ai 300€ per la vasca e dai 100 ai 500€ per la doccia.

    Richiedi un Preventivo su PG Casa

  • Dove si acquista la rubinetteria?

    Puoi acquistarla presso i grandi rivenditori di catene commerciali, online o presso il tuo rivenditore di fiducia. Se richiedi un servizio di installazione, puoi beneficiare dell'assistenza anche per la scelta del rubinetto come degli accessori da bagno.

  • Quanto costa un buon miscelatore per doccia?

    Un miscelatore per doccia di buona qualità lo si trova dai 50€ in su, fino ad arrivare a 200€. L'oscillazione di prezzo varia in base a diversi fattori, tra cui i materiali, al tipo di apertura e al design.


Aziende consigliate da noi

La Nuova Idraulica 73 di Mantoan Maurizio

L'azienda si occupa di installazione impianti di riscaldamento, impianti idrotermosanitari, impianti di...

Chiedi preventivo
GAM Multiservice

GAM Multiservice

3 recensioni clienti

GAM Multiservice da oltre un decennio si occupa di servizi di idraulica. fabbro, tapparelle, serrature,...

Chiedi preventivo
Ares Costruzioni Ristrutturazioni e Manutenzioni

Ares Costruzione, leader nella ristrutturazione di appartamenti- uffici ed edifici commerciali. Hai bisogno di...

Chiedi preventivo
Riparazioni Casa Milano H24 - Idraulico Porta Romana

Idraulico Porta Romana Milano è una ditta di tecnici specializzati per interventi e riparazioni sugli impianti...

Chiedi preventivo

L'impresa Tito nasce nel 1985 Esperto gessista per rasature e finiture edili decorative a Milano e provincia è...

Chiedi preventivo