Hai completato il 00% della tua richiesta
di preventivo

CONTINUA CON LA RICHIESTA CANCELLA RICHIESTA

Chiedi preventivi per

SERRATURE

Dove ti serve il servizio?
Non ricordi il CAP?
CHIEDI PREVENTIVO
  • Invia la tua
    richiesta gratis

    Rispondi ad alcune brevi domande sul servizio che ti serve e lascia i dati per essere contattato
  • Ricevi fino a 5
    preventivi

    I nostri professionisti ti invieranno preventivi personalizzati nel più breve tempo possibile
  • Scegli il preventivo
    migliore

    Confronta preventivi, profili e recensioni, quindi assumi il professionista adatto a te

GUIDA UTILE

Serrature: modelli, tipologie d’intervento e costi medi

Avere delle buone serrature è fondamentale per la sicurezza della propria casa. Per stare al passo coi tempi anche questa tecnologia negli anni ha visto importanti novità, soprattutto in nome di una maggiore garanzia e affidabilità. Se stai avendo problemi con porte o cancelli della tua abitazione, forse è giunto il momento di cambiare serratura.

Serratura porta: quali e quante tipologie esistono

Esistono diverse tipologie di serratura. Questa, infatti, può essere:

  • A doppia mappa: sono serrature costituite da un corpo unico. Queste, quindi, vanno montate e sostituite in blocco. Talvolta però esistono anche modelli dove è possibile sostituire il solo “pacco di gorges” (che corrisponde all’insieme delle lamine che si accoppiano con la chiave quando ruota nella toppa). Tra i modelli di serrature sul mercato, ad oggi risultano in assoluto tra le più obsolete.
  • Cilindro a pompa: vengono utilizzate in serrature come appoggio di sicurezza e servono a dare una protezione aggiuntiva alla porta. Disponibili in diverso spessore a seconda del tipo di porta a cui vanno applicati, hanno una chiave con denti a forchetta che va infilata in profondità prima che venga girata.
  • Cilindro europeo: chiamata anche serratura europea, si può considerare un’evoluzione più moderna della serratura a doppia mappa. Questa presenta diversi pro rispetto al modello che la precede: è meno ingombrante, risulta di facile sostituzione e può essere anche masterizzata.
  • Digitale e biometrica: massima espressione tecnologica del settore, le serrature digitali biometriche non necessitano di chiave. Queste utilizzano un meccanismo di riconoscimento biometrico che sfrutta l’impronta digitale o funzionano tramite scansione dell’iride.

Serratura porta blindata, dal montaggio alla sostituzione

Le tipologie di intervento da parte di un professionista però non sono sempre uguali. Ci sono, infatti, diverse problematiche che possono riguardare la serratura di una porta interna o esterna. Vediamole:

  • Sostituzione serratura porta blindata: innanzitutto, quando si parla di porte blindate ci si riferisce a serramenti speciali con sistema di chiusura più complessi di quelli classici e, soprattutto, con un sistema di ancoraggio e rinforzo che viene realizzato tramite inserti in metallo zincato. Spesso, una volta che questa viene manomessa, bisogna cambiare la serratura di una porta blindata. Per un’operazione del genere il consiglio è di chiamare in causa sempre un esperto.
  • Sostituzione del cilindro di una serratura nella porta blindata: il cilindro è un pezzo specifico del nottolino della serratura in cui va inserita la chiave. Questo presenta un sistema di chiusura con molle che sbloccano la serratura unicamente quando i denti della chiave sono della lunghezza corretta. A seconda del tipo di cilindro, l’operazione di sostituzione può essere più o meno semplice. In generale, è sempre meglio farla effettuare da un professionista.
  • Montaggio serratura: un altro tipo di intervento molto comune è il montaggio della serratura su un infisso non blindato (ad esempio, la serratura di una porta esterna o la serratura di un cancello). Anche in questo caso è meglio affidarsi ad un fabbro che conosce bene la materia trattata. La scelta del tipo di serratura è a discrezione della somma che si vuole investire: da un modello più classico alla serratura elettrica, il costo lievita progressivamente. Una serratura con impronte digitali sarebbe la scelta più sicura: un tempo considerata per pochi, oggi si può installare anche in ambito domestico.

Serrature: quali sono i costi?

Come anticipato, la figura più adatta per operazioni di montaggio o sostituzione di serrature è il fabbro. Questo può essere chiamato in causa anche per situazioni d’urgenza (ad esempio quando c’è una chiave rotta nella serratura e non si riesce ad aprire la porta di casa). Come anticipato, i costi delle serrature cambiano innanzitutto in base al tipo di modello scelto. Altri fattori che influiscono sulla spesa sono la tipologia d’intervento e dove questo viene effettuato (riparare una porta finestra con serratura, ad esempio, non è la stessa cosa che effettuare un lavoro su un cancello). Qui di seguito trovi una panoramica dei costi medi.

 

Tipologia d’intervento Costi
Riparazione serratura 50 €
Installazione serratura a doppia mappa 80 €
Installazione cilindro a pompa 50 €
Installazione cilindro europeo 200 €
Installazione serratura digitale 250 €
Installazione elettroserratura per cancello 250 €
Installazione serratura tubolare per cassetto 70 €
Installazione serratura elettronica per porta blindata 300 €

 

I prezzi nella tabella sopra non sono comprensivi della manodopera ma si riferiscono ai soli interventi effettuati. Per avere un’idea più precisa del costo complessivo, ti consigliamo di consultare i migliori professionisti della tua zona direttamente su PG Casa, così da poter confrontare diversi preventivi.

Domande frequenti:

  • Come aprire una serratura senza chiave?

    Si può provare ad aprire la serratura agendo sul bottone interno tramite oggetti come spille, lime per unghie o forcine per capelli. Una volta forzata, la serratura diventerà inutilizzabile e bisognerà chiamare un fabbro per sostituirla.

    Richiedi un Preventivo su PG Casa

  • Come togliere una chiave rotta dalla serratura?

    Si potrebbe utilizzare un uncinetto per agganciare i denti all’interno della serratura e tirarla fuori. In alternativa, è possibile inserire una seconda chiave dal lato interno e dare dei colpi per estrarre la parte rotta.

  • Come aprire una serratura a cilindro?

    Per farlo servono 2 graffette. Una delle due va usata come tenditore nella parte superiore del meccanismo. La seconda va agganciata al primo perno, in posizione corrispondente all’apertura. Se messa correttamente, quest’ultima dovrebbe far ruotare il cilindro. L’operazione va ripetuta diverse volte.


Aziende consigliate da noi

Albatros Fabbro Serramenti e Infissi

Albatros è un’azienda che si occupa di realizzazione di serramenti ed infissi. Si avvale di personale altamente...

Chiedi preventivo
Dalflex Tapparelle in Pvc

Dalflex opera a Milano e vanta 20 anni di esperienza nella realizzazione e commercio di serramenti ed infissi,...

Chiedi preventivo
Abc Orlando

Abc Orlando

4 recensioni clienti

ABC Orlando è presente a Milano, dove effettua produzione, installazione e manutenzione di serramenti in...

Chiedi preventivo
GAM Multiservice

GAM Multiservice

3 recensioni clienti

GAM Multiservice da oltre un decennio si occupa di servizi di idraulica. fabbro, tapparelle, serrature,...

Chiedi preventivo
Ferramenta Cibien

Cibien si occupa di sicurezza, elettricità, idraulica e ferramenta a Milano dal 1954. Lavora con privati,...

Chiedi preventivo
Vit Market New Service

Vit Market New Service ha sede a Milano ed è un’attività specializzata nella vendita di viteria in ferro e...

Chiedi preventivo
Mb Solutions di Mattia Bastante

La MBSolutions offre un servizio specializzato, a Milano e provincia, per la ristrutturazione e la rifinitura...

Chiedi preventivo
C.E.I.R. SERVICE

C.E.I.R. Service è un'azienda che vanta notevole esperienza nel settore dell'edilizia. Si avvale di un team...

Chiedi preventivo