Hai completato il 00% della tua richiesta
di preventivo

CONTINUA CON LA RICHIESTA CANCELLA RICHIESTA

Chiedi preventivi per

VERNICE ATOSSICA

Dove ti serve il servizio?
Non ricordi il CAP?
CHIEDI PREVENTIVO
  • Invia la tua
    richiesta gratis

    Rispondi ad alcune brevi domande sul servizio che ti serve e lascia i dati per essere contattato
  • Ricevi fino a 5
    preventivi

    I nostri professionisti ti invieranno preventivi personalizzati nel più breve tempo possibile
  • Scegli il preventivo
    migliore

    Confronta preventivi, profili e recensioni, quindi assumi il professionista adatto a te

GUIDA UTILE

Vernice atossica: quali sono i vantaggi e i costi

La vernice atossica è la pittura ideale per tutti, soprattutto per bambini, per garantire la salute e il rispetto dell’ambiente per le case come in strutture aziendali.

 

Scegliendo la camera dei bambini spesso si dà importanza alla giusta carta da parati, ai colori e agli accessori, ma c’è una considerazione importante da non sottovalutare che è l’aspetto salutare. Oltre il valore estetico, infatti, è necessario prestare attenzione alla qualità dei prodotti che vanno a coprire le pareti delle stanze, soprattutto quella in cui il bambino occupa la maggior parte del suo tempo. Il bisogno diventa ancora più impellente quando si parla di lattanti, che hanno l’abitudine di esplorare continuamente l’ambiente circostante tramite la bocca. Le vernici atossiche sono la risposta giusta per avere un risultato garantito come resa estetica ed evitare eventuali disturbi o problemi salutari al bambino ma anche agli adulti.

Vantaggi

Le vernici atossiche sono un ottimo alleato in presenza di bambini, soprattutto quelli più piccoli. La tendenza a giocare usando mani e bocca grazie all’applicazioni di speciali vernici non sarà più un problema. Non solo, impiegando prodotti ecologici che hanno una composizione chimica senza solventi e a bassa concentrazione di sostanze nocive, anche l’ambiente potrà beneficiarne. Le vernici naturali sono adatte anche per scongiurare l’inalazione di particelle librate in aria e non solo tramite contatto con mani e bocca, per evitare così problemi respiratori, allergie, asma e contribuire alla nascita di eventuali tumori. Infine, grazie alla loro speciale composizione, si evita la formazione di muffe.

Vernice atossica per legno

La scelta migliore è la combo legno più vernice atossica. Se è importante scegliere un prodotto di rivestimento di qualità, è altrettanto importante scegliere un materiale naturale sia per il bambino che per l’ambiente. Il legno è un materiale altamente versatile e apprezzato per le nuance caratteristiche e per la sua capacità di adeguarsi ad ogni bisogno. Inoltre, il legno consente di decidere un investimento diverso in base alle proprie necessità, ai colori e alle misure grazie all’alta flessibilità e capacità di lavorazione.

Versatilità

La vernice atossica è la soluzione ideale per tutti, speso si pensa infatti al benessere dei bambini, ma è importante ribadire anche la possibilità di includere una platea adulta. Una sostanza tossica infatti non è dannosa solo se si ha un contatto diretto, ma anche se si respira all’interno di quell’ambiente. L’alto apprezzamento di queste speciali vernici, oltre ad essere impiegato per lattanti e in caso di animali domestici particolarmente piccoli, può essere usato in ambienti privati come aziende o altri più specifici, come ad esempio per le arnie -nel mondo dell’apicoltura.

Vernici atossiche all’acqua

Le vernici atossiche all’acqua sono un ottimo compromesso per il benessere non solo dei bambini, ma di tutta la famiglia. I vantaggi sono -oltre quelli già visti della riduzione di sostanza nocive per l’ambiente e di una casa che garantisce più salubrità- anche la capacità di creare meno scarti: è possibile infatti recuperare gli scarti di lavorazione e reinserirli nell’impianto di verniciatura, diminuendo così la quantità di rifiuti. A tal proposito, è bene ricordare che non tutte le vernici atossiche ad acqua hanno questa peculiarità, le riconoscerai grazie all’etichetta che riporterà il rispetto della norma EN 71.3. In più, per parlare di prodotto atossico, deve essere presente una specifica etichetta sul contenitore che stabilisce il quantitativo di VOC (max 30 grammi / litro) o altra dicitura.

Richiesta d’intervento

Se vuoi ammodernare la tua casa o un singolo ambiente in vista di una nascita o semplicemente prestare maggiore attenzione alla questione salutare per te e per i tuoi cari, la vernice atossica è in grado di accontentare allo tesso tempo la parte funzionale ed estetica. Se hai manualità potresti procedere con il fai da te, ma richiedendo un servizio di pittura agli esperti avrai la sicurezza nella scelta di un prodotto realmente atossico oltre che a contare su una presa della pittura ottimale che resterà più a lungo. L’intervento ricade sotto la manutenzione ordinaria. La frequenza di manutenzione deriva dal numero di anni della struttura e dalla stanza, ma più in generale dalle condizioni d’uso. Inoltre, potresti cogliere la balla al balzo e accorpare eventuali atri lavori per parete per eliminare eventuali dislivelli o disomogeneità.

Quanto costa la vernice atossica?

Guarda la tabella riportata qui di seguito per conoscere i prezzi medi della vernice atossica che includono sia il costo della fornitura che quello della manodopera effettuato degli addetti ai lavori, ricorda che si tratta di cifre indicative che possono oscillare secondo la realtà di riferimento e la regione. Se vuoi conoscere il prezzo effettivo finale del tuo intervento, tramite la piattaforma di Pg Casa puoi chiedere gratuitamente e senza impegno uno o più preventivi da confrontare per scegliere la migliore offerta vicino casa tua.

 

Tipo di vernice Costo medio minimo e massimo al mq (materiale + manodopera)
Vernice atossica bianca Da € 5 a € 7
Vernice atossica Da € 6 a € 10

 

Domande frequenti:

  • Una vernice all’acqua è una pittura atossica?

    No, la vernice all’acqua di per sé non è sinonimo di atossicità. Deve essere presente una specifica etichetta sul contenitore che stabilisce il quantitativo di VOC (max 30 grammi / litro), ossia la presenza di sostanze nocive particolarmente bassa.

    Richiedi un Preventivo su PG Casa

  • Come scegliere il tipo di vernice?

    La vernice atossica è la scelta ottimale sia a livello funzionale che estetico, in base alla stanza da ricoprire e all’effetto finale, puoi farti consigliare dall’esperto quale vernice sia la migliore, anche in base al tuo budget.

  • Meglio il fai da te o chiamare un addetto?

    Il fai da te è meglio rilegarlo all’applicazione di vernici semplici, per quelle atossiche potresti aver bisogno di una consulenza oltre che alla manodopera per scegliere il tipo migliore in base al rapporto qualità-prezzo.


Aziende consigliate da noi

Trilux Impresa Multiservizi

La Trilux Multiservizi è un' azienda che opera nel settore delle pulizie e servizi per aziende ,...

Chiedi preventivo
Fadoni dal 1960

Fadoni dal 1960 svolge la propria attività a Milano. La ditta si occupa della fornitura e posa in opera di...

Chiedi preventivo
Ferrari Maurizio

Ferrari Maurizio, ditta di Milano, si occupa di tinteggiatura di interni ed esterni, verniciatura, posa carta...

Chiedi preventivo
Ditta Artigiana Tobar

La Ditta Artigiana Tobar è specializzata in installazione, riparazione e manutenzione infissi, montaggio,...

Chiedi preventivo
GDG Service

GDG Service azienda specializzata nei servizi per la casa ed imprese, da oltre 20anni svolge il proprio lavoro...

Chiedi preventivo
Impresa di Pulizie Barraux & Bianchi

La nostra azienda opera da 25 anni nell’ambito delle pulizie. Siamo un’impresa artigianale e offriamo servizi...

Chiedi preventivo

Pluriennale esperienza nel settore Edile, azienda leader nelle costruzioni e ristrutturazioni dalla...

Chiedi preventivo