magazine

tutti gli articoli

Come isolare un tubo dell’acqua

Soprattutto nei mesi invernali l'acqua può ghiacciare nelle tubature del vostro appartamento ed è necessaria una buona coibentazione per evitare danni all'impianto idrico.

Chiedi un preventivo per IDRAULICA
richiedi preventivo

Nelle zone più fredde, il problema dell'acqua che gela nelle tubature è molto frequente durante l'inverno, specie se non si provvede ad una coibentazione dei tubi, cioè al loro isolamento termico.


Questo risultato si ottiene avvolgendo i tubi d'acqua in materiali isolanti, capaci di mantenere una temperatura più alta e impedire al liquido all'interno di ghiacciare. Per i casi più estremi, i cavi scaldanti potrebbero invece garantire risultati migliori.



La coibentazione dei tubi d'acqua esterni è quella che va eseguita con più cura perché sono quelli più esposti al freddo, specialmente se non sono stati isolati al momento della costruzione dell'edificio.


Vediamo quindi come coibentare i tubi dell'acqua per evitare che ghiaccino, operazione che certamente garantirà risultati migliori se effettuata da un idraulico professionista.


Come coibentare i tubi dell'acqua con materiali isolanti


Isolare le tubazioni con appositi materiali isolanti, come ad esempio lana di roccia, lana di vetro e poliuretano, è piuttosto semplice. Basterà avvolgere il materiale intorno al tubo, avendo l'accortezza di non stringere troppo l'isolante in modo che rimanga aria all'interno. E' proprio quest'ultima che evita che la temperatura delle tubazioni scenda eccessivamente e provochi il congelamento dell'acqua. E' importante che il materiale isolante sia spesso perché funge ancora di più da barriera protettiva dal gelo, anche se con temperature troppo rigide nemmeno questo rimedio alla lunga evita che ghiacci l'acqua all'interno dei tubi.


Come coibentare i tubi dell'acqua con i cavi scaldanti


Grazie ai cavi scaldanti si può ottenere una coibentazione dei tubi dell'acqua fredda ottimale, che li isoli anche da temperature bassissime. Questi cavi sono realizzati in materiale termoplastico con una treccia di protezione meccanica e di messa a terra, e sono dotati di una guaina esterna. Entrano in funzione quando la temperatura scende sotto i 5 gradi e smettono di funzionare quando il termostato di cui sono dotati rileva 15 gradi. In questa maniera si risparmierà energia elettrica quando non occorre che i cavi scaldanti funzionino.


Precisiamo inoltre che quest'ultimi servono principalmente per prevenire il congelamento dei tubi d'acqua, ma si possono usare per disgelare li dove si è formato già il ghiaccio.


Perché è importante isolare i tubi dell'acqua?


Le tubazioni dell'acqua, per assicurare un funzionamento ottimale anche nei mesi più freddi dell'anno, necessitano di una buona coibentazione. Questo vale soprattutto per i tratti che si trovano all'esterno dell'abitazione o nei punti in cui le tubature scorrono lungo le superfici perimetrali dell'edificio.


L'acqua all'interno, ghiacciando con il freddo, aumenta di volume e può provocare delle rotture nelle tubazioni. Per evitare il disagio causato dalla mancanza di acqua, o peggio ancora dover affrontare spese impreviste per costose riparazioni, è bene provvedere ad una adeguata coibentazione dei tubi dell'acqua.

Potrebbe interessarti anche