magazine

tutti gli articoli

Tende e tendaggi tra stile moderno e classico

Le tende sono una componente fondamentale dell'arredamento, per questo bisogna scoprire quali sono quelle perfette per ogni camera.

Le tende e i tendaggi sono l'elemento che caratterizzano maggiormente un'ambiente, per questo vanno scelte con cura: tessuti e colori devono essere sempre in linea con l'arredamento della stanza e offrire la funzione per le i quali sono stati scelti. Il primo esempio da fare è quello delle tende per decorare le finestre: in camera da letto, in cucina e in salotto non solo riparano dai raggi solari e dagli occhi indiscreti ma danno risalto e colore alla stanza in cui sono posizionate. In camera da letto possono essere valutate varie opzioni: i semplici tendaggi leggeri, dai colori chiari che attenuino il sole autunnale o invernale, poco forte ma spesso fastidioso durante la lettura; il materiale di realizzazione potrà essere leggero e trasparente come il nylon oppure più spesso (nel caso si voglia impedire la vista della stanza dall'esterno) come nel caso della seta. In base alla stagione si dovranno cambiare le tende e i tendaggi in modo che questi riparino dal freddo in inverno e non appesantiscano durante l'estate.
Anche nelle altre stanze possono essere messe le tende opportune per ogni periodo e adatte al tipo di arredamento della camera stessa: in quella dei bambini, infatti, è divertente scegliere quelle con tinte pastello o con disegni che riprendano gli eroi dei loro cartoni animati preferiti; molto spesso possono essere acquistate delle tende con la stessa fantasia del copriletto: questo abbinamento da solo, contribuirà a un magnifico arredamento per la stanza dei bambini e non solo, infatti cambiando le fantasie sarà possibile intonare anche la propria. Una simile idea è indicata anche per la toilette: qui le tende possono essere intonate al copri water e ai tappetini, ma anche agli asciugamani e al portasapone. Una cosa alla quale prestare attenzione è la lunghezza: si può scegliere se comprarle di una misura predefinita oppure a rullo, in modo da scegliere di volta in volta la lunghezza preferita e quindi la quantità di luce da far entrare nella stanza, mentre nel primo caso, le tende devono essere spostate di lato e fermate con un cordoncino.

Le tende e i tendaggi non servono, però, solamente ad abbellire la casa o a proteggere dagli sguardi altrui: chi abita in monolocali o ha a disposizione spazi molto grandi, sempre più spesso sceglie di suddividere l'ambiente interno con un tendaggio sorretto da una guida; in questo modo, si evitano lavori più costosi e duraturi in muratura e allo stesso tempo si separano le varie zone proprio come se fossero delle stanze, creando un arredamento alternativo. In assenza di porte, ovviamente, per uscire dall'ambiente così creato basterà scostare il tessuto oppure dotare la guida di un meccanismo elettronico che in pochi secondi riavvolgerà il tutto. Questo descritto è un ottimo sistema per recuperare spazio, arredare la casa in maniera moderna e sfruttare al meglio la tecnologia, per questo è tanto apprezzato da chi abita in case non molto spaziose e cerca soluzioni economiche per valorizzare gli interni.
Le tende e i tendaggi, nell'arredamento moderno, possono essere sfruttati ancora in un altro modo: con il letto a baldacchino. Chi ama un ambiente protetto, mentre riposa o solo l'emozione di potersi sentire come una principessa delle favole, sceglie questa fantastica opzione, in grado di separare il letto dal resto della camera. Il letto a baldacchino è interamente protetto dalle tende ed aiuta ad avere più riparo durante la stagione fredda, utilizzando un tessuto pesante; i tessuti possono essere cambiati a seconda della stagione ma la magia di questo giaciglio non viene minata, anzi, a prescindere da questa, il solo letto costituirà il principale elemento d'arredo della stanza e sarà possibile scegliere tra fantasie più classiche o moderne, attraverso la fattura e la fantasia dei tendaggi. Il mondo delle tende e dei tendaggi è vastissimo ed ogni tipo d'ambiente richiede gli abbinamenti più opportuni: se in una casa al primo piano servono ad arredare, abbellirà la casa e a non far scorgere l'interno, in una all'ultimo piano avranno il principale scopo di arredare e fermare la luce solare mentre in un ufficio dovranno comunicare l'armonia con il resto degli arredi, simbolo di affidabilità da parte del professionista. Anche in ambito lavorativo, sono molto importanti i colori: quelli più scuri danno un'atmosfera cupa che psicologicamente è poco rassicurante, infatti l'arredamento moderno tende a prediligere i colori più chiari in modo da esaltare la positività dell'atmosfera. Al momento di scegliere le tende e i tendaggi con cui decorerete l'ambiente scelto, prendete dei campioni di tessuto con i quali fare le prove dal vivo, dopodiché effettuate la scelta migliore affinché l'ambiente ne ricavi in armonia dei colori.

Potrebbe interessarti anche