magazine

tutti gli articoli

5 consigli pratici per eliminare gli acari

Disinfestazione da acari: alla scoperta di 5 rimedi utili per eliminare la presenza di questi parassiti dalle superfici domestiche

La disinfestazione da acari prevede di adottare delle corrette abitudini quotidiane all'interno delle mura domestiche, onde evitare la diffusione di questi fastidiosi parassiti. Gli acari altro non sono che degli insetti microscopici, talmente piccoli che è impossibile vederli ad occhio nudo. Il loro habitat principale sono i tessuti, come materassi, lenzuola, poltrone, divani o cuscini, sui quali tendono ad annidarsi. Tuttavia non basta difendersi dall'inquinamento domestico, ma bisogna anche ricorrere a vari rimedi per sbarazzarsi di questi ospiti indesiderati ed eseguire una corretta igienizzazione degli ambienti per ottenere una valida disinfestazione da acari. Non resta quindi che mettere in atto questi consigli pratici e semplici per ottenere i risultati desiderati. Il primo consiglio è quello di ricorrere all'utilizzo di prodotti specifici. In commercio, infatti, è possibile reperire degli spray appositi per la disinfestazione da acari. Si tratta di prodotti che si possono tranquillamente usare su tutte le superfici domestiche come materassi, letti, divani, lenzuola, tende e via dicendo. Il loro scopo è proprio quello di annientare questi minuscoli parassiti, evitandone la proliferazione.
Se si sceglie di adottare questo rimedio è fondamentale tenere presente che per ottenere il massimo dell'efficacia è necessario associare sempre l'uso dello spray ad una attenta pulizia da svolgere prima di spruzzare il prodotto. Solo in questo modo si otterrà una corretta igienizzazione delle superfici. Il secondo consiglio utile è invece quello di utilizzare gli oli essenziali, in questo caso per la disinfestazione da acari è particolarmente indicato l'olio essenziale di lavanda. Oltre ad essere molto efficace, questo prodotto è anche naturale. Per eseguire questo procedimento basterà spruzzare il prodotto su lenzuola, materassi, divani e cuscini, non tralasciando anche le stesse federe, fondamentali per un riposo salutare. Tuttavia si consiglia di miscelare l'olio essenziale di lavanda con dell'acqua. Il segreto di questo prodotto è proprio quello di celare delle potenti proprietà antibatteriche, rivelandosi così la soluzione ideale per prevenire la diffusione di acari della polvere o per eliminarli totalmente. Per un uso corretto e un'ottima pulizia delle superfici è consigliabile spruzzare il prodotto ogni mattina, magari mentre si fanno arieggiare gli ambienti.

Per quanto riguarda il terzo consiglio, non sono affatto da sottovalutare i vaporizzatori, grazie ai quali è possibile igienizzare gli ambienti in poche e semplici mosse. Questo metodo, grazie al calore prodotto, si rivela funzionale ed efficiente e può essere adottato per la pulizia di varie superfici come letti, materassi, piumoni, divani e mobili. Sarà proprio l'alta temperatura a favorire l'eliminazione degli acari della polvere in pochi minuti. Per fare ciò non occorre acquistare un prodotto dai costi elevati, poiché basterà semplicemente usare un normalissimo vaporizzatore per dare il via alla disinfestazione da acari. Inoltre questo sistema, oltre ad eliminare il problema, si rivela uno dei rimedi più validi per un'eccellente igienizzazione delle superfici domestiche. Il quarto consiglio per eseguire la disinfestazione da acari è quello di ricorrere all'utilizzo del bicarbonato di sodio, un prodotto naturale noto per le sue molteplici proprietà antibatteriche che può essere spruzzato su tutte le superfici interessate. È possibile reperirlo con molta facilità nei supermercati per averlo sempre a disposizione in casa e non è assolutamente dannoso per la salute. Pertanto può essere applicato sulle superfici come letti, divani o materassi per ottenere dei risultati efficienti.
Per la disinfestazione da acari si può realizzare questa soluzione autonomamente per averla sempre a portata di mano. Creare il composto è molto semplice, basterà versare all'interno di uno spruzzino due cucchiai di bicarbonato di sodio seguiti da un po' di acqua ed infine, per renderlo più efficace, è consigliabile unire del succo di limone. Questa soluzione darà vita ad un prodotto naturale caratterizzato da elevatissime proprietà antibatteriche. Si consiglia di adottare la buona abitudine di spruzzarlo ogniqualvolta si esegue la pulizia degli ambienti e delle superfici della casa e in poco tempo gli acari non saranno più un problema. Infine, il quinto ed ultimo consiglio pratico è quello di usufruire di un bene prezioso che può rivelarsi un valido alleato per la lotta agli acari della polvere, ovvero il sole. Ciò consiste nell'asciugare i vari tessuti delle mura domestiche come copridivani, lenzuola, coperte, federe o tende al sole dopo aver eseguito il loro lavaggio. Con questo semplice accorgimento si ridurrà l'umidità dai tessuti, una delle prime cause della proliferazione di acari. Tuttavia, per ottenere il massimo dell'efficacia, è importante che i tessuti siano sempre ben asciutti.


Potrebbe interessarti anche