magazine

tutti gli articoli

Paura dei ladri? Scopri le chiavi più sicure in commercio

La duplicazione chiavi permette di sentirsi più sicuri, tuttavia occorre sempre essere aggiornati sui nuovi modelli reperibili nei negozi

Chiedi un preventivo per SERRATURE
richiedi preventivo

Proteggere la propria casa con i migliori strumenti anti ladri: ecco una lista delle serrature da usare per chi desideri una sicurezza domestica ben strutturata.

Vivere in sicurezza è una necessità, proteggere la propria casa è spesso complicato poiché i modi di poter entrare in un'abitazione possono essere tantissimi, e i ladri sono sempre un pericolo, per questo motivo conoscere le varie tipologie di serrature antiscasso aiuta a scegliere il miglior modo su come proteggersi. Esistono serrature facili da scassinare e serrature meno facili da scassinare, su questo i ladri conoscono purtroppo molti meccanismi per poter addentrarsi in un ambiente privato senza grossi problemi.

Serrature di casa poco sicure: ecco quali sono e perchè evitarle

I tipi di serrature da evitare perchè poco sicure per la casa, sono in particolare tre:

  • chiave seghettata tradizionale: è la classica chiave che esiste da sempre ed è la meno sicura;
  • chiave a doppia mappa standard: è la prima versione delle chiavi che si usa per le porte blindate, ed è un modello ormai obsoleto;
  • chiave punzonata (non di sicurezza): si tratta dell'evoluzione della chiave a doppia mappa che purtroppo non è molto sicura.

Serrature di sicurezza, ecco le migliori per prevenire dei furti

Le migliori serrature anti ladri sono tre in particolare e sono quelle consigliate per evitare furti indesiderati nella propria casa:

  • cilindro europeo di sicurezza con tecnologia anti-bumping: si tratta della versione più moderna del cilindro di sicurezza, con le chiavi prodotte tramite fresature millimetriche e garantisce la sicurezza contro i tentativi di bumping.
  • serrature digitale biometrica: è la serratura che si basa sul riconoscimento biometrico dell'utilizzatore senza dunque usare le chiavi.

Serrature e sistemi di sicurezza, consigli sulle porte blindate

Per proteggere la propria casa nel migliore dei modi è opportuno prendere in considerazione tutti i cosiddetti sistemi di sicurezza meccanici, ovvero: serratura, porta blindata, finestre e tapparelle blindate, recinzioni e inferriate, sistemi antifurto cablati o wireless, sistemi di rilevazione a contatto magnetico, a sensori infrarossi o a ultrasuoni. Per complicare le malefatte dei ladri è consigliabile verificare i punti di ingresso più deboli come ad esempio le finestre per chi abita nei piani bassi, mentre per chi abita ai piani alti l'attenzione va rivolta alla porta che può essere sfondata o manomessa tramite la rimozione del cilindro.

Porte blindate e serrature antieffrazione, cosa fare per evitare i furti in casa

Le porte d'ingresso della propria casa, se dotate di serrature antiscasso, è bene che si adattino alle classi di resistenza più indicate per l'uso residenziale, ovvero la 2, la 3 e la 4. La classe 2 è indicata per abitazioni a basso rischio mentre la classe 3 per le case che presentano un rischio medio, la classe 4 invece è indicato per chi sceglie di proteggere la propria casa in modo molto complesso. Le finestre possono essere meglio protette usando il vetro antieffrazione ed un sistema che impedisce di smontare il vetro e la maniglia tramite il blocco.

Potrebbe interessarti anche