MAGAZINE

tutti gli articoli

Condizionatori a parete: come unire funzionalità e design

I condizionatori a parte, qualche decennio fa considerati un lusso, sono da anni entrati a far parte della vita di tutti i giorni di una grossa parte della popolazione.

Chiedi un preventivo per CONDIZIONATORI richiedi un preventivo gratis

Condizionatori d’aria a parete sono presenti sul mercato in grandi quantità.

Esiste ormai una vasta gamma di macchine in grado di soddisfare ogni bisogno e di adattarsi in qualsiasi tipo di ambiente. I modelli in vendita sono assai diversi e variano a seconda del marchio imposto dall’azienda produttrice, in base alle caratteristiche tecniche del motore e alle diverse performance che il dispositivo è in grado di esibire durante il funzionamento.

Per questo motivo, unire funzionalità e design nella scelta dei condizionatori da installare è cosa molto semplice. Tuttavia un design perfetto potrebbe però non garantire le massime prestazioni del motore. Il design, le potenzialità del motore e le caratteristiche tecniche delle unità devono indiscutibilmente coincidere.

La modalità “risparmio energetico“, ad esempio, combinata all’eventuale dotazione di un motore particolarmente performante e in grado di offrire agli utenti che lo utilizzano grandi prestazioni, può indicare un abbinamento perfetto, in termini di funzionalità e design, e da tenere presente nell’eventuale acquisto dei dispositivi.

Condizionatori a parete: come sono strutturati

I macchinari sono divisi principalmente in due unità: una da installare all’esterno (motore) e l’altra da applicare eventualmente alla parete interna.

All’interno del motore è presente:

Le modalità d’installazione dei condizionatori a parete possono variare a seconda del motore che si decide di abbinare all’unità interna. Esistono condizionatori a parete, condizionatori a muro, condizionatori a cassetta (o a soffitto) che vengono utilizzati in modo diverso, a prescindere dall’utilizzo vero e proprio che se ne voglia fare.

Ma la vastissima gamma di condizionatori disponibili in commercio è  in tante varianti capaci di offrire agli utenti una scelta mirata, rivolta al soddisfacimento di ogni reale bisogno. Dalla modalità di risparmio energetico alla funzione deumidificatrice, i condizionatori di ultima generazione riescono ad offire delle prestazioni senza pari.

Alte prestazioni con i condizionatori a inverter

Al fine di risparmiare energia elettrica, senza troppo incidere sulle funzionalità del dispositivo, esistono ormai apparecchiature in grado di funzionare anche grazie alla modalità inverter.

Grazie alla tecnologia inverter  è possibile risparmiare una discreta quantità di energia elettrica, mediante una limitazione imposta al motore centrale, volta a mantenere stabile la temperatura preferita per l’ambiente interno, un attimo dopo aver inizializzato il blocco esterno. Altre alternative risulterebbero meno costose, anche se qualitativamente meno vantaggiose, data la non disponibilità della modalità “risparmio di energia elettrica”.

Condizionatori a parete: altre funzionalità

Ma la tecnologia inverter non è l’unica caratteristica indispensabile nei condizionatori a parete, di ultima generazione. Nella maggior parte dei macchinari è possibile, con un gesto semplice, impostare la modalità “pompa di calore”, che può tornare utile negli inverni particolarmente freddi, data la possibilità di innalzamento della temperatura dell’ambiente interno a proprio piacimento, tramite l’utilizzo dei telecomandi normalmente in dotazione al momento dell’acquisto.

La funzionalità “deumidificazione ambiente” si aggiunge alle altre caratteristiche della macchina, rendendola perfetta e funzionale anche per quanto riguarda l’eliminazione, o quanto meno l’abbassamento del tasso di umidità presente nell’ ambiente circostante. Mediante l’equipaggiamento di tecnologia straordinariamente innovative e brevettate dagli esperti del settore in numerosi anni di studio, alcuni condizionatori sono in grado di rilevare la quantità di umidità presente nell’aria, eliminando quella in eccesso tramite un processo meccanico che permette l’espulsione di condensa ottenuta dalla reazione chimica dei vari elementi presenti nell’aria allo stato gassoso.

Questa tipologia di macchinari può tornare utile negli ambienti particolarmente umidi, che possono essere deumidificati anche in maniera diversa, ovvero tramite un assorbimento diretto del vapore acqueo responsabile dell’innalzamento del tasso di umidità presente nell’ambiente.

Chiedi subito un preventivo e acquista il tuo condizionatore d’aria a parete al miglior rapporto qualità-prezzo.

Scegli uno dei nostri migliori professionisti! Richiedi un preventivo gratis a CONDIZIONATORI

CHIEDI ORA