magazine

tutti gli articoli

Pulizie Domestiche: Trucchi per far brillare vetri e pavimenti

Le pulizie domestiche possono essere svolte con maggiore facilità e senza fatica attraverso dei semplici accorgimenti, ecco i migliori consigli

Chiedi un preventivo per IGIENE E PULIZIE DI CASA
richiedi preventivo

SUPERFICI BRILLANTI: COME FAR RISPLENDERE VETRI E PAVIMENTI

Quando si tratta di pulizie di casa tutti pensiamo a un sacco di fatica e a tanto tempo speso. Tra tutte le cose che si devono fare due sono i lavori più impegnativi: trattare i pavimenti, sopratutto se di qualche materiale particolare e pregiato e pulire i vetri, altro argomento che può nascondere un sacco d’insidie. Proviamo quindi a vedere quali sono trucchi e suggerimenti per rendere queste due attività rapide e con la maggior resa possibile.

Come lucidare i pavimenti

Per prima cosa è necessario sgomberare la stanza in modo da pulire più agevolmente. Qualsiasi sia il materiale con cui avete a che fare potete iniziare passando una scopa o un’aspirapolvere per raccogliere briciole o polvere. L’uso dell’aspirapolvere è consigliabile perché vi permette di avere una pulizia più approfondita. Ricordate di passare con attenzione sotto i mobili e negli angoli in modo da non rovinare l’effetto finale.

Tipi di pavimento:

    • Parquet: i pavimenti in legno sono molto belli ma assai delicati. Bisogna fare attenzione a non graffiarli e a non usare sostanze che potrebbero macchiarli o renderli opachi, come ad esempio l’ammoniaca. Utilizzate quindi un detergente specifico diluito in acqua calda (potente sgrassatore) e un panno in microfibra e periodicamente stendete una cera che assicurerà ai vostri pavimenti salute e brillantezza
    • Ceramica: il pavimento in ceramica può essere in vario tipo, negli ultimi anni quello più usato è il gres porcellanato, che si declina in moltissime varianti ed è un’ottima soluzione per arredare casa. La sua principale virtù è quella di essere facile da pulire, vi basterà infatti un detersivo per pavimenti e uno straccio per buoni risultati in pochissimo tempo.
    • Marmo: i pavimenti sono estremamente eleganti ma richiedono cure attente per non rischiare che ingialliscano. Per pulirli potete usare una miscela di acqua (3 litri), bicarbonato (2 cucchiai), alcol ( 10 cucchiai) e delle scaglie di sapone di marsiglia (2 cucchiai). Utilizzando un panno in microfibra avrete pavimenti lucenti e perfettamente puliti.

Come lucidare i vetri

Ora che con i pavimenti abbiamo finito possiamo passare alla pulizia dei vetri. La maggior difficoltà in questo caso è quella di evitare la formazione di fastidiosissimi aloni, che ne rovinano la lucentezza. Vediamo insieme quali sono i modi migliori per ottenere dei risultati soddisfacenti.

In generale vi consigliamo di utilizzare sempre dell’acqua distillata, in quanto quella del rubinetto può contenere molto calcare.

      • Giornale e acqua o alcol: uno dei rimedi più usati è quello di utilizzare la carta di giornale perché grazie al piombo permette di pulire i vetri evitando detergenti costosi e poco ecologici. Inumidite la carta e passatela sui vetri. Si può anche utilizzare l’alcol che al costo di un odore poco gradevole, asciugherà più rapidamente.
      • Aceto bianco e panno in microfibra: l’aceto bianco si conferma il rimedio naturale più usato. Mischiate un bicchiere d’aceto e un litro d’acqua e poi passate un panno in microfibra asciutto per togliere la polvere e due volte il panno inumidito con acqua e aceto per avere vetri lucidi e liberi da macchie e residui.
      • Acqua, ammoniaca e carta di giornale: nel caso lo sporco sia davvero insidioso potete aggiungere all'acqua mezzo tappo di ammoniaca per pulire in maniera approfondita e duratura specchi e vetri.

Potrebbe interessarti anche