MAGAZINE

tutti gli articoli

Guida alla scelta tra armadio guardaroba o cabina armadio

Quando si parla di armadi guardaroba e arredamento in generale, si discute molto dei pro e dei contro della cabina armadio: è meglio o peggio del classico armadio quattro stagioni?

Chiedi un preventivo per ARREDAMENTO richiedi un preventivo gratis

Armadio o cabina armadio? Ebbene sì, quando ci si trasferisce in una nuova abitazione o si acquista e personalizza la casa dei propri sogni, uno dei quesiti che ci si pone più spesso è proprio questo.

Sono soprattutto le donne – da sempre le più attente non solo alla casa, ma anche a tutto quello che riguarda gli abiti e gli accessori – a chiedersi se è meglio optare per il tradizionale armadio guardaroba, magari sufficientemente grande da consentire di non dover più scegliere se dare spazio alla roba invernale o a quella estiva a seconda delle stagioni, facendo il tanto temuto cambio di stagione, oppure scegliere la cabina armadio.

Fino a qualche anno fa, complici i servizi fotografici delle case delle star hollywoodiane sulle riveste patinate, quest’ultima ha vissuto momenti di grande diffusione, divenendo di gran moda. Ora, però, c’è chi ha rivalutato il classico armadio su misura quattro stagioni, ma in generale la scelta è sempre piuttosto combattuta in quanto entrambe le soluzioni hanno i loro pro e i loro contro… vediamo insieme quali sono!

Vantaggi e svantaggi dei vari modelli di armadi e guardaroba

Per quanto riguarda il classico guardaroba, come ad esempio l’armadio della camera da letto, va detto che può essere di tutte le dimensioni, infatti non è vero che più è grande e più è spazioso: esistono modelli estremamente ampi, ma bisogna avere in casa lo spazio adeguato dove metterli! Tra i vantaggi c’è una caratteristica molto importante, ovvero che le varie componenti come cassetti, porta-pantaloni e ripiani scorrevoli che escono verso l’esterno, aspetto che permette di ottimizzare lo spazio a disposizione soprattutto negli armadi con le ante scorrevoli.

In altre parole è il guardaroba che letteralmente esce dall’armadio. Per quanto riguarda la manutenzione, non v’è dubbio che quella dell’armadio guardaroba sia decisamente semplice: per tenerlo pulito, infatti, è sufficiente spolverarlo di tanto in tanto; essendo chiuso, la sporcizia che si accumula è davvero minima, offrendo un grande vantaggio per chi è allergico alla polvere o comunque non la sopporta.

Un altro aspetto positivo è la presenza degli scomparti, che consente una gestione dei capi particolarmente pratica. Sì, perché solitamente è sufficiente aprire una sola anta per trovare quello che si cerca; così facendo le altre restano chiuse, lasciando i vestiti coperti e al riparo.
Al contrario, nella cabina armadio è tutto costantemente esposto, anche quando non lo si utilizza. Per quanto riguarda poi il costo, ormai in commercio esistono modelli di armadi quattro stagioni per tutte le tasche, molti dei quali realizzati su misura dunque adattabili a qualsiasi spazio, dal più grande al più ristretto e soprattutto facili da montare, anche da soli. Se dunque trasferire una cabina armadio può risultare alquanto complicato, la stessa cosa non può dirsi dell’armadio, che dopo un trasloco torna a essere identico com’era nella precedente abitazione.

Tuttavia, come detto all’inizio, questo tipo di soluzione ha anche dei contro. Per esempio bisogna considerare attentamente il fatto che, una volta riempito l’armadio, il rischio è quello di stipare le cose sul fondo, così facendo i capi non sono più visibili né gestibili. In questi casi bisogna cercare a lungo prima di trovare quello che si cerca, altrimenti ci si dimentica completamente di avere alcuni indumenti e accessori.

Come gestire al meglio il cambio di stagione negli armadi: guardaroba o cabina?

Un altro grosso svantaggio dei guardaroba è la distribuzione disomogenea dello spazio, infatti se alcune zone sono piene di roba alcuni spazi rimangono invece inutilizzati, per esempio quello tra il soffitto e l’armadio.

Che dire poi del famoso quanto fastidioso cambio di stagione! A prescindere dalla grandezza tale operazione, con tutti i suoi disagi, si rende quasi sempre necessaria negli armadi guardaroba, per avere sottomano negli spazi più accessibili gli abiti e gli accessori adatti a quel particolare periodo dell’anno, che vengono utilizzati con maggiore frequenza.

Per quanto riguarda invece la cabina armadio è molto più facile cercare qualcosa e trovarla in un batter d’occhio, infatti è possibile riporre le cose a vista e lasciarle bene in ordine. Non solo, poiché lo spazio della cabina è tutto sfruttabile, grazie agli accessori e agli elementi interni acquistabili e combinabili, è possibile impilare accessori e vestiti fino al soffitto. Non sussistono problemi di dimensioni: nelle cabine ci sta davvero tutto, anche gli stivali, i cappelli a tesa larga e i cappotti.
Tuttavia proprio l’ampiezza degli spazi costituisce anche un rischio, infatti si è tentati di non buttare via nulla e di non fare mai alcun cambio di stagione. Tale situazione può portare nell’arco di un paio d’anni a ritrovarsi con la cabina trasformata in un vero e proprio sgabuzzino dove, contrariamente all’inizio, non si riesce a trovare nulla. Un altro grosso svantaggio è che le cabine armadio sono abbastanza costose, soprattutto quelle realizzate interamente su misura; al contrario se vanno solo ristrutturate e completate i costi si riducono molto, rendendole decisamente più convenienti e competitive rispetto agli armadi guardaroba quattro stagioni.

Vuoi qualche consiglio in più? Richiedi la consulenza di un professionista e sarai certo di fare la scelta migliore per le tue esigenze.

Scegli uno dei nostri migliori professionisti! Richiedi un preventivo gratis a ARREDAMENTO

CHIEDI ORA