MAGAZINE
Logo Magazine

Impianto audio TV: i consigli per realizzarlo al meglio

A volte anche i televisori più tecnologici possono avere un audio mediocre: ecco quindi come migliorare l’impianto audio TV di casa, per sentirsi come al cinema.

Chiedi un preventivo per
IMPIANTO TV, ANTENNA E HIFI
richiedi un preventivo gratis

Le televisioni moderne a schermo piatto hanno raggiunto livelli di qualità incredibili per quanto riguarda l’immagine, ma a volte possono essere meno performanti per quanto riguarda l’impianto audio TV.

Nel caso di acquisto di un apparecchio con questo deficit, non ci si deve lasciar prendere dallo sconforto: ecco alcune soluzioni utili per migliorare l’audio e sentirsi come al cinema.

Come migliorare l’audio della propria televisione

Nel caso in cui l’audio del proprio apparecchio non sia performante, si possono scegliere alcuni rimedi fai da te che permettono di migliorarlo notevolmente. Il primo e più immediato è quello di collegare delle casse amplificate per TV.

Se ne trovano di ogni tipo, dalle più semplici ed economiche, a quelle di design. La stessa cosa vale per gli altoparlanti esterni per TV, che si possono acquistare in base al design e alle prestazioni e si collegano via cavo o via bluetooth, per un’esperienza completamente senza fili.

Tra le ultime tecnologie diffuse ci sono le soundbar che con il subwoofer non solo danno ottime prestazioni per i suoni bassi, ma possono essere posizionate sotto la TV, integrandosi quindi perfettamente con i design della casa.

La soluzione più efficace rimane comunque la creazione di un apposito sistema audio per TV come un impianto home cinema, che richiede sicuramente un investimento maggiore, ma permette di avere un effetto surround da vera sala cinematografica, perfetto per guardare film romantici, d’avventura o horror stando comodamente nel salotto di casa (o nella camera da letto).

Esistono inoltre degli amplificatori che permettono di migliorare l’impianto audio TV e in questo caso la scelta ricade sulla potenza richiesta, che varia in base alle dimensioni dell’ambiente: si parte da 60 W per appartamenti di circa 30 mq, mentre per ambienti più grandi è consigliabile scegliere quello da 80 W.

La scelta dell’home theatre

Realizzare all’interno della propria casa un home theatre è il sogno di tutti gli appassionati di cinema e serie TV, che in questo modo possono godersi la bellezza di un suono pulito e professionale, dal divano di casa. Gli home theatre però possono essere anche molto costosi, pertanto è fondamentale conoscere il loro funzionamento e capire se possono essere il sistema adatto per le esigenze personali.

Il sistema home theatre è costituito da diverse componenti tutte collegate tra di loro e può essere applicato a un televisore oppure a un proiettore. I più esperti possono scegliere le singole componenti in autonomia, ma per i principianti esistono kit già composti pronti all’acquisto.

Gli elementi da selezionare con cura sono: la sorgente, il sintoamplificatore, il subwoofer o diffusore e i cavi, che spesso vengono dati per scontati ma che possono in realtà cambiare il risultato finale.

Ovviamente nei kit già pronti tutte le componenti vengono consegnate all’acquirente senza la possibilità di scelta, ma si tratta di una soluzione pratica e veloce per chi non è un tecnico esperto del suono. I prezzi dei kit possono variare da poco più di 200 euro, fino a quasi 2000 euro.

Le possibilità, come abbiamo visto, sono numerose: richiedi un preventivo per migliorare l’impianto audio Tv e, grazie all’aiuto di un professionista, avrai risultati eccellenti senza fatica.

Scegli uno dei nostri migliori professionisti!
Richiedi un preventivo gratis a IMPIANTO TV, ANTENNA E HIFI
CHIEDI ORA
invia la tua richiesta gratis
ricevi fino a 5 preventivi
scegli il preventivo migliore
Lavori da fare in casa?
Ricevi e confronta preventivi gratis dai migliori professionisti nella tua zona
TUTTE LE CATEGORIE
Accedi con le tue credenziali