magazine

tutti gli articoli

Tavolo da pranzo come scegliere quello perfetto per la tua casa

Sedie e tavoli devono adattarsi allo stile dell'arredamento della propria casa: ecco alcuni consigli utili per fare la scelta migliore.

Sedie e tavoli sono complementi d'arredo indispensabili all'interno dell'arredamento di una casa, per questo motivo è importante fare questa scelta con cura. Scegliere tavoli e sedie non è affatto semplice poiché bisogna valutare tantissimi aspetti che sono essenziali per arredare gli ambienti in modo ottimale. È fondamentale seguire alcune accortezze prima di procedere in questa scelta e valutare attentamente tutte le varie tipologie di prodotti reperibili in commercio, in modo tale da accertarsi che si adattino perfettamente allo stile della casa. Il tavolo è un elemento essenziale all'interno del soggiorno o della sala da pranzo, ma la prima cosa da fare è valutare accuratamente lo spazio che si ha a disposizione. Se la stanza ha una forma rettangolare è bene puntare su un tavolo rettangolare, mentre se il soggiorno è quadrato è meglio inserire un tavolo tondo o quadrato. Ma queste sono soltanto le prime dritte utili per orientarsi in questo tipo di scelta. Infatti, non sempre si hanno a disposizione stanze di grandi dimensioni che permettono di sfruttare gli spazi vuoti e in questi casi è preferibile calcolare bene le misure, onde evitare di rendere l'ambiente molto più ristretto.
Il tavolo è un complemento d'arredo indispensabile ed utile e del quale non si può fare a meno, ma allo stesso tempo non deve essere ingombrante. Per questo motivo bisogna valutare attentamente le misure di sedie e tavoli e stabilire quanto spazio occupino all'interno dell'arredamento della casa. Inoltre è importante che lo spazio circostante il tavolo risulti sgombro e privo di mobili o accessori per permettere di muoversi e spostarsi in totale comodità. Quindi più spazio si riesce ad ottenere intorno al tavolo e più la soluzione risulterà agibile e confortevole. Basti immaginare ad una cena con tanti ospiti ed invitati, i quali devono comunque avere a disposizione lo spazio necessario per muoversi ed alzarsi liberamente o spostare le sedie senza correre il rischio di urtare l'arredamento circostante. Per stabilire le misure ideali basterà prendere in considerazione il giusto spazio che serve ad una persona per mangiare: è importante che si abbiano almeno 40 cm di spazio frontale e almeno 50 o 60 cm di spazio laterale per muoversi comodamente.

Le dimensioni di sedie e tavoli possono essere differenti: la lunghezza dei tavoli varia naturalmente a seconda del numero di posti a sedere, quindi per una famiglia numerosa o se si è soliti preparare grandi cene con tanti ospiti diventa necessario acquistare un tavolo con più posti. I tavoli dalla forma rotonda sono invece la soluzione ideale per i salotti quadrati, tuttavia se si prende in considerazione questo tipo di arredo è bene tenere a mente che un tavolo rotondo occupa in realtà molto più spazio rispetto ai tavoli quadrati. A tal proposito è meglio verificarne attentamente le misure e stabilire lo spazio che occuperebbe all'interno della sala da pranzo. I tavoli quadrati sono in genere la soluzione più classica che si adatta perfettamente a chi predilige un arredamento tradizionale, oltre al fatto che si adattano perfettamente anche alle stanze di piccole dimensioni o agli open space. Solitamente questi modelli dispongono di quattro posti a sedere, ma in commercio sono reperibili numerose tipologie allungabili che si rivelano utili in caso di pranzi o cene con più ospiti. Oltre ai modelli allungabili, se lo spazio lo consente si può tranquillamente puntare a tavoli quadrati più grandi, ad esempio composti da otto posti a sedere.
Sedie e tavoli in quest'ultimo caso potrebbero però occupare molto spazio e quindi essere particolarmente ingombranti a causa dell'ampia forma quadrata. Di conseguenza tutto l'ambiente sembrerebbe più ristretto e questo potrebbe rovinare l'arredamento desiderato. Gli amanti dello stile moderno possono invece optare per un arredamento dal design particolare che sta riscuotendo molto successo negli ultimi periodi: si tratta di tavoli di ultima generazione dotati di angoli arrotondati, una vera e propria soluzione innovativa che si discosta dai modelli classici composti da angoli retti. Nella predisposizione dell'arredamento occorre inoltre considerare che accostare un tavolo rettangolare alla parete occupa meno spazio rispetto ad un tavolo collocato al centro della stanza, anche se questa alternativa presenta lo svantaggio di non poter usufruire di tutti i posti a sedere. Sedie e tavoli non sono dunque soltanto utili per consumare i pasti, ma possono anche avere funzionalità differenti ed essere utilizzati come piano di lavoro o di appoggio. Pertanto è consigliabile prediligere materiali resistenti come il legno massiccio, mentre chi opta per vetro o modelli laccati deve necessariamente prestare maggiore attenzione alla loro manutenzione.

Potrebbe interessarti anche