Sei già cliente?

Gestisci i tuoi servizi nell'area dedicata di Italiaonline.

accedi all'area clienti

Vuoi trovare
nuovi clienti?

Scopri come inserire la tua attività
su PagineGialle Casa!
CONTATTI: NUMERO VERDE 800-011411
info@italiaonline.it

MAGAZINE

chiedi preventivo

3 consigli per eliminare i moscerini della frutta dalla tua cucina

Hai la casa invasa dai moscerini della frutta? Scopri come eliminarli una volta per tutte con rimedi naturali.

Eliminare i moscerini della frutta
Chiedi un preventivo per DISINFESTAZIONE richiedi un preventivo gratis

I moscerini della frutta sono da sempre un nemico giurato della pulizia della cucina, e purtroppo in alcuni casi questi fastidiosi insetti non sembrano voler abbandonare l’ambiente anche una volta che la frutta marcia è stata eliminata e tutte le superfici sporche sono state pulite. La disinfestazione di questi fastidiosi insetti può infatti rivelarsi un po’ più difficile ed impegnativa di quanto previsto, ma assolutamente non è impossibile: basta seguire quotidianamente 3 semplici indicazioni che semplificheranno la lotta ai moscerini della frutta.

Moscerini della frutta: da dove vengono?

La prima regola è eliminare tutto ciò che favorisce la loro proliferazione.
Può sembrare scontato, ma effettivamente i moscerini e gli insetti si insediano in un ambiente che è loro favorevole, che non è sicuramente il pulito; ecco perché la prima regola per combattere questi indesiderati ospiti è proprio prevenire la loro insorgenza. Come fare? Ecco alcuni semplici esempi.

– Buttare subito la frutta che è diventata troppo matura, o cercare di consumarla tempestivamente. La situazione più favorevole in assoluto per i moscerini della frutta infatti è proprio un cesto di frutta marcia.

– Se si dispone di un secchio dell’umido posizionato all’interno dell’abitazione, quando al suo interno viene scaricata della frutta sarà necessario subito buttarlo negli appositi cassonetti all’aperto. Nel caso in cui non fosse possibile, cercare di chiudere ermeticamente il sacchetto, nell’attesa di scaricarlo fuori.

– Non lasciare mai piatti sporchi all’interno del lavello: per i più pigri questa potrà sembrare un’impresa impossibile, ma i moscerini amano i residui di cibo che si incrostano sulla superficie delle stoviglie, è quindi molto importante non lasciarne in giro per poterne prevenire la nascita.

– Ricordarsi che a rischio non è solamente la frutta, ma qualsiasi alimento! Controllate bene soprattutto patate e cipolle, cibi che tendono ad essere comprati in grande quantità e che hanno più possibilità di andare a male.

Come liberarsi dei moscerini della frutta

Se purtroppo i moscerini hanno iniziato a vivere e a fare uova nella vostra cucina, è necessario cercare di eliminarli.

Quando gli insetti si sono insediati su piatti sporchi o cibo andato a male non è arrivato ancora il momento di disperarsi. Esistono alcuni rimedi da realizzare in casa che possono rivelarsi molto utili nella lotta ai moscerini della frutta.

– Il primo rimedio in assoluto risiede nel basilico: questa pianta sembra essere particolarmente sgradita agli insetti che volano sul cibo marcescente. Provare per credere, basta posizionare una piccola pianta di basilico nell’ambiente dei nemici insetti, per poter vedere che il loro numero si abbasserà drasticamente in pochissimo tempo.

– Altri odori particolarmente sgradevoli a questi insetti sono quello della lavanda e del limone. Per poter provare un’alternativa alla pianta di basilico è possibile creare una profumazione da spruzzare nell’ambiente con qualche goccia di olio essenziale e un po’ di acqua calda: una soluzione profumatissima che oltre a scacciare i moscerini lascerà nell’ambiente un piacevole aroma.

– Per gli insetti più ostinati è possibile ricorrere ad una vera e propria ‘trappola’ fai da te. Mettete in un contenitore o un bicchiere del vino (è possibile utilizzare anche aceto o dei frullati di frutta), dopodiché foderate la superficie con del nastro adesivo e foratelo con una forchetta o un coltello: sarà una trappola perfetta per attirare i moscerini della frutta che una volta posati sulla superficie appiccicosa non avranno modo di liberarsi.

Come eliminare le uova dei moscerini della frutta

L’ultima mossa è quella di eliminare le loro uova. Per liberarsi definitivamente del problema, è necessario assicurarsi che le uova lasciate dai moscerini della frutta vengano eliminate, in modo da evitare la nascita di nuovi ospiti indesiderati in casa. Infatti, anche quando sono stati eliminati tutti gli adulti, bisogna ricordarsi che questi potrebbero aver deposto delle uova che potrebbero schiudersi dopo giorni, rendendo inutile tutto il lavoro fatto per eliminare i genitori.

– Gli ambienti umidi sono i preferiti dagli insetti per deporre le proprie uova. Il lavandino potrebbe essere il luogo più a rischio: sarà sicuramente necessario lavarlo e disinfettarlo; per essere sicuri di aver scongiurato qualsiasi minaccia, disinfettare i tubi di scarico buttandovi abbondante bicarbonato di sodio seguito da mezza bottiglia di aceto, i due ingredienti rimuoveranno le uova e anche tutta la sporcizia che si accumula lungo gli scarichi.

– Come ultimo, un semplice ma efficace consiglio: buttare tutte le spugne e gli stracci sui quali sarebbe possibile una proliferazione di insetti. Questi prodotti infatti sono molto spesso lasciati ad asciugare nelle vicinanze dei lavandini, uno dei posti preferiti dei moscerini della frutta.

preventivo

Scegli uno dei nostri migliori professionisti! Richiedi un preventivo gratis a DISINFESTAZIONE

invia la tua richiesta gratis ricevi fino a 5 preventivi scegli il preventivo migliore

CHIEDI ORA
  • moscerini della frutta