Sei già cliente?

Gestisci i tuoi servizi nell'area dedicata di Italiaonline.

accedi all'area clienti

Vuoi trovare
nuovi clienti?

Scopri come inserire la tua attività
su PagineGialle Casa!
CONTATTI: NUMERO VERDE 800-011411
info@italiaonline.it

MAGAZINE

chiedi preventivo

Guida alla scelta del lavabo giusto per il tuo bagno

La scelta del lavandino del bagno può essere condizionata da numerosi fattori. Il mercato offre svariate soluzioni, a seconda di spazi ed esigenze.

Il lavabo del bagno, detto comunemente lavandino, è un elemento della casa d’uso quotidiano irrinunciabile quando si vogliono arredare i servizi igienici.

Chiedi un preventivo per BAGNO, DOCCIA richiedi un preventivo gratis

Questo tipo di sanitario, ha origine remote e veniva usato fin dall’antichità sotto forma di bacinella o vasca, già a partire dal III millennio A.C.

Il lavaggio delle mani, ricopre una grande importanza, non solo per chiari motivi di igiene, ma anche per motivi spirituali e religiosi. Questa pratica è comune a molte religioni e ricopriva e ricopre tuttora, un significato di purificazione. Il termine lavabo infatti, deriva dal latino e veniva spesso pronunciato dal ministro durante la messa. Proprio per una matrice di tipo religioso spesso si fa una chiara distinzione tra il lavabo che serve per lavare le mani e l’acquaio della cucina che invece serve per pulire gli oggetti d’uso della cucina.

Che sia a colonna, d’appoggio, da incasso o ancora sospeso, la scelta del lavabo non deve essere mai sottovalutata. In questo articolo ti mostreremo alcune idee e soluzioni interessanti da installare nel tuo bagno.

Lavabo da bagno: le principali tipologie

In commercio è possibile trovare tantissime tipologie delle più varie forme, dimensioni e materiali. A seconda dello stile che vorrai dare alla tua casa potrai scegliere tra un’ampia gamma di alternative.

Ecco le principali:

  • Lavabo a colonna
  • Lavabo da incasso o semi incasso
  • Lavabo sospeso (sia con o senza semi-colonna)
  • Lavabo da appoggio
  • Lavabo integrato nel top
  • Lavabo free standing

Tra questi modelli, alcuni sono adatti a locali dallo stile più classico, altri invece dallo stile più moderno, altri stanno particolarmente bene se abbinati ad un complemento o un mobile. In più, la scelta del materiale con cui è stato prodotto il lavabo influisce non poco sull’aspetto del bagno.

Nel caso in cui non riuscissi a decidere, il tuo idraulico di fiducia saprà certamente consigliarti sulla tipologia di lavandino più adatta per il tuo bagno.

Lavabo a colonna

Questo tipo di lavabo negli ultimi anni sta cadendo lentamente in disuso, ciò nonostante è una soluzione comoda e allo stesso tempo economica, grazie ai bassi costi di manutenzione e al poco spazio che occupa. Per questo motivo, il lavabo a colonna è particolarmente indicato nei bagni di servizio, solitamente caratterizzati da spazi ristretti.

La colonna del lavabo ricopre una duplice funzione. Oltre a sostenere la parte superiore dell’intera struttura, svolge un ruolo fondamentale anche dal punto di vista estetico, in quanto serve a mascherare il sifone e le relative tubazioni. Il lavabo a colonna è quindi un’alternativa classica, pratica che vuole ancora dire la sua in fatto di ergonomia e presenza estetica.

Lavabo da incasso

Il lavabo da incasso è un ottimo compromesso tra uno stile più tradizionale e uno più moderno e originale. Questa tipologia di lavabo viene generalmente installata su un top che può essere delle forme e dei materiali più diversi o comunque posta nella parte superiore dell’apposito mobile.

A seconda di come viene posto, l’incasso può distinguersi in:

  • Sotto-piano: se parte del lavabo è posto al di sotto del top.
  • Sopra-piano: se del lavabo è sporgente rispetto al top o al mobile di base.

Il lavabo può anche essere incassato solo parzialmente: si parla in questo secondo caso di lavabo da semi incasso, vale a dire una struttura perfettamente incastonata da un lato, mentre dall’altro lato ciò che rimane sporge.

Il lavabo da incasso ha dalla sua parte un piccolo svantaggio: la zona dove la base si ricongiunge con il lavabo tende con il tempo a diventare poco igienica.

Lavabo sospeso

Il lavabo sospeso, con sifone a vista, è un oggetto di design che si sta sempre più diffondendo nelle case moderne. Viene posizionato direttamente sulla parete senza dover essere appoggiato su un mobile o in una colonna. Poiché la parte superiore è libera, può essere abbinata a diversi accessori e completi che vanno ad impreziosire l’intera struttura dandole un tocco di eleganza e originalità, perché no prendendo ispirazione dalla più belle tendenze per l'arredo bagno 2018.

Diversamente dal modello a colonna è anche più semplice da pulire, inoltre proprio per la sua libertà da sistemi da incasso e colonne si può posizionare all’altezza desiderata.

Lavabo da appoggio

Il lavabo da appoggio è una delle soluzioni attualmente più di tendenza, questo perché è molto facile da installare e può essere posizionato facilmente sia sopra un mobile sia sopra una mensola, se si vuole avere uno stile più semplice e minimal.

La forma del lavabo da appoggio ricorda per certi versi gli antichi catini dove le nostre nonne usavano lavarsi. Forse proprio per questo fascino che ci riporta indietro nel tempo, sta ritornando ad essere un elemento di pregio, che sa di tradizione ma allo stesso tempo di rinnovamento e modernità.

La forma di questo tipo di lavabo ci permette di giocare con forme, colori e materiali, dandoci in questo modo la possibilità di realizzare un ambiente unico e personalizzato.

Lavabo integrato nel top

Questa soluzione si distingue per essere molto pratica e dall’elevato impatto estetico, questo reso grazie alla possibilità di accostare lavabo e top della stessa tipologia di materiale. Alcuni materiali ad effetto molto usati sono le materie sintetiche come il Corian o il tecnoril o ancora il vetro sia lucido che satinato per dare un tocco elegante e raffinato. Il punto di forza del lavabo integrato nel top è proprio il design, che dona al bagno un tocco di unicità in più, per un bagno che si sa distinguere, comodo e accogliente.

Lavabo free standing

Il lavabo free standing è un altro tipo di lavabo che si sta sempre più imponendo negli spazi domestici. Tra le soluzioni più di tendenza, il lavabo free standing è costituito da una soluzione monoblocco che può essere realizzata in diversi materiali e appoggiata direttamente a terra. Questa soluzione di grande pregio se comparata ad altri tipi di lavabo è una delle  più impegnative economicamente.

I materiali

Sulla questione della materia prima nella realizzazione di un buon lavabo per il bagno bisogna fare prima di tutto una premessa: non tutti i materiali vanno bene su tutti i tipi di lavabo. Tuttavia, se la scelta verrà fatta nel modo giusto, il tuo bagno acquisterà un grande valore che darà al tuo spazio personale quel tocco in più che cercavi.

I principali tipi di materiale che vengono usati per la realizzazione del lavabo da bagno sono:

  • Pietra
  • Marmo
  • Ceramica
  • Vetro temperato
  • Resina e derivati come vetroresina e marmoresina
  • Materiali sintetici

Lavabo in pietra o in marmo

La pietra così come il marmo sono due materiali resistenti per definizione. Dall’incredibile pregio, queste due soluzioni possono adattarsi a qualsiasi tipologia di lavabo: dal lavabo free standing, a quello d’appoggio, inoltre puoi richiedere il tuo lavabo in pietra o marmo della misura che desideri, con risultati di sicuro pregio che conferiranno al tuo bagno un aspetto elegante, ma allo stesso tempo semplice e senza fronzoli.

Lavabo in ceramica

Il lavabo da bagno in ceramica è sicuramente il più diffuso nelle case, questo perché oltre ad offrire un’elevata resa estetica, è molto resistente agli urti e a detergenti molto aggressivi. Il lavabo realizzato con questo tipo di materiale è anche molto duraturo nel tempo, pur essendo una soluzione piuttosto economica sia in termini di costi che manutenzione.

Un limite della ceramica è che è poco modificabile, quindi poco indicabile per chi ricerca dal lavabo del proprio bagno uno stile originale.

Lavabo in vetro temperato

Il lavabo in vetro temperato è una soluzione dal punto di vista estetico molto valida che andrà a conferire al vostro bagno un tocco di lucentezza in più. La grande resa estetica è infatti il vero punto di forza di questo tipo di lavabo, tuttavia è importante fare molta attenzione a come si pulisce. Il vetro temperato è molto delicato da trattare, ma se si presta la massima attenzione e si usano i prodotti giusti, la soddisfazione è assicurata.

Lavabo in resina e sue alternative (vetroresina, marmoresina)

La resina è un tipo di materiale molto di tendenza e dalla resa estetica ad effetto. Rispetto alla ceramica è un materiale particolarmente flessibile e può essere realizzato con forme e colori originali. Uno svantaggio che non deve essere sottovalutato, è la poca resistenza agli additivi chimici molto aggressivi, ciò nonostante se si adottano le giuste accortezze, il lavabo da bagno in resina, può essere un’ottima alternativa che renderà il vostro bagno unico e originale.

Lavabo in materiali sintetici

Lavabi in Corian o Tecnoril… sono solo alcuni esempi di alcuni materiali innovativi che dovresti prendere in considerazione per il lavandino del tuo bagno. Le materie sintetiche sono progettate per essere durature e poco impegnative anche nella manutenzione. I costi però sono ad un livello sopra alla media degli altri materiali, e questo costituisce un limite non da poco.

Come scegliere il lavabo per il bagno dei tuoi sogni?

La scelta del lavabo è soprattutto una decisione che va fatta non solo sulla base di esigenze di tipo estetico, ma anche dal punto di vista pratico.

In particolare, dovremmo valutare:

  • La funzionalità d’uso (quante volte lo uso al giorno? Per quali esigenze
  • Le dimensioni del locale: sarà diverso collocare il lavabo del bagno in un locale più grande rispetto ad uno dimensioni più ridotte.
  • Il numero di persone: le esigenze saranno chiaramente diverse se si parla del lavabo di un monolocale o di una villetta dove abita una famiglia numerosa.

È molto importante tenere anche a mente che non tutti i tipi di lavabo si adattano a tutti i tipi di bagno, la decisione del lavabo ideale deve quindi prendere insieme tutti questi fattori e scegliere il lavabo migliore per le proprie esigenze. Il risultato sarà di sicuro di grande effetto a tutto vantaggio della praticità e la comodità.

3 idee tutte da copiare per il vostro bagno

Se da un lato venire incontro alle esigenze di tutti per la scelta di un lavabo non è facile, da un lato con un po’ di creatività e inventiva è possibile trovare tante soluzioni che possono migliorare la tua routine. Ecco dunque 3 idee comode e pratiche per il bagno.

Hai una famiglia numerosa? Punta sul maxi-lavabo!

Quante volte ti sarà capitato di dover litigare di prima mattina per poter utilizzare il bagno prima di andare al lavoro o a scuola? Se anche a te è capitato, il maxi-lavabo potrebbe essere la soluzione ideale. Grazie a delle dimensioni più generose e alla presenza di più rubinetti, anche tu potrai prepararti ad uscire in santa pace senza essere d’intralcio.

Un’alternativa al maxi-lavabo è l’installazione di due lavabi nello stesso locale, con un risultato estetico e anche pratico che ti sorprenderà.

Per non rinunciare all’estetica, gioca con forme e materiali!

Ideale per chi è stufo di vedere il suo bagno sempre uguale. Giocando con forme e materiali potrai dare libero sfogo alla tua creatività e realizzare un bagno su misura e interamente personalizzato. Dal legno, alla resina, dal marmo alla ceramica, qualsiasi accostamento sceglierai darà quel tocco di eleganza e stile in più che lo distinguerà.

Ami lo stile rustico? Il lavabo in legno può fare al caso tuo

Che sia inserito come elemento nel mobile o ancora nel lavabo, se potrai distinguerti dalla massa per classe e originalità inserendo l’elemento legno.

Pur essendo per definizione un materiale non molto resistente all’azione deteriorante di acqua e umidità, se accuratamente trattato, il legno può dare la svolta allo stile del vostro bagno. In particolare, per la produzione di lavabo in legno vengono utilizzati legni molto resistenti come il larice e il teck, che a loro volta vengono sottoposti ad un trattamento che li rendono idrorepellenti.

Il risultato è un bagno dal tocco tradizionale, rustico e allo stesso tempo di pregio. Da provare assolutamente.

preventivo

Scegli uno dei nostri migliori professionisti! Richiedi un preventivo gratis a BAGNO, DOCCIA

invia la tua richiesta gratis ricevi fino a 5 preventivi scegli il preventivo migliore

CHIEDI ORA
  • bagno
  • lavabo
  • sanitari