MAGAZINE
Logo Magazine

Fossa biologica e cattivi odori: come risolvere

Può capitare che la fossa biologica emani cattivi odori. Oltre a scoprirne le cause, non perderti i nostri consigli in questo articolo per risolvere il problema

Chiedi un preventivo per
spurgo di fosse biologiche
richiedi un preventivo gratis

Tecnicamente, con il nome di fossa biologica si considera quella fognatura dove vengono convogliati tutti gli scarichi, che da qui vengono poi indirizzati verso la loro destinazione finale. Ma che cosa fare se la fossa biologica puzza? Questo fenomeno è spesso collegato a problemi ben più gravi, come ingorghi o più in generale legati al deflusso, che non avviene in modo corretto. Vediamo insieme che cosa fare in questi casi.

Da dove provengono i cattivi odori?

Quando usi lo scarico del bagno o lavi qualcosa sia in cucina che in lavatrice, le acque di scarico finiscono nella fossa biologica. Una volta arrivati qui, se non defluiscono in modo corretto stagnano, permettendo ai microrganismi di proliferare, producendo una puzza nauseabonda. Da qui il cattivo odore risale lungo le tubature, tornando nella tua casa, esattamente dove i rifiuti erano stati gettati. Una particolarità: nelle abitazioni isolate e non collegate alla rete fognaria principale, il cattivo odore si genere nella vasca imhoff.

Rimedi per eliminare la puzza della fossa biologica

Mamma mia che puzza! I rimedi contro la puzza dalla fossa biologica sono di vario livello:

  • Quelli più semplici, che puoi fare da solo
  • Quelli che richiedono l’intervento di un professionista

Nella maggior parte dei casi la puzza è infatti dovuta a problemi di deflusso che possono essere risolti soltanto con un risciacquo profondo, seguito da una sanificazione approfondita.

Interventi fai da te

L’aceto bianco e il bicarbonato di sodio sono i rimedi naturali più diffusi che vengono usati quando la fossa biologica puzza. Dopo aver aperto il pozzetto del sifone, metti al suo interno 300 grammi di bicarbonato e mescola bene, fino a quando l’acqua diventa bianca. Dopo circa 30 minuti aggiungi dell’aceto bianco. La miscela produrrà una schiuma che farà scomparire la puzza. Questo trattamento va ripetuto una volta al mese, ma se il problema della fossa biologica è grave, questi sono solo palliativi e occorre l’intervento di un professionista.

Interventi professionali

Quando la puzza che risale dalla fossa biologica non viene eliminata con trattamenti soft è il caso di rivolgersi agli esperti del mestiere e richiedere dei preventivi. Sono queste le situazioni in cui solamente uno spurgo deciso, possibile solo con mezzi professionali, può risolvere il problema, liberando le tubature. Sarà la pressione dell’acqua che spingerà via ogni ostacolo, permettendo ai liquami di fluire in modo corretto. Inoltre l’uso di sonde permetterà di valutare lo stato delle tubature e l’individuazione di eventuali ostacoli che le ostruiscono.

Quanto costa spurgare la fossa biologica

Nei casi più gravi, quando la fossa biologica puzza, è necessario procedere con uno spurgo fatto da professionisti. Infatti per mantenere la tubature in ordine è necessario svuotarla e sanificarla, in modo periodico. Il costo dei vari interventi è intorno ai 120 euro l’uno. Tieni conto che svuotare, aspirare, pulire e sanificare la fossa, ti costerà intorno ai 500 euro totali.

Scegli uno dei nostri migliori professionisti!
Richiedi un preventivo gratis a spurgo di fosse biologiche
CHIEDI ORA
invia la tua richiesta gratis
ricevi fino a 5 preventivi
scegli il preventivo migliore
Lavori da fare in casa?
Ricevi e confronta preventivi gratis dai migliori professionisti nella tua zona
TUTTE LE CATEGORIE
Accedi con le tue credenziali