MAGAZINE
Logo Magazine

Pulizia della cisterna dell'acqua: cosa è importante sapere?

La pulizia della cisterna dell'acqua è un'operazione complessa che richiede l'ntervento di un professionista. Scopri ciò che bisogna sapere in questa pagina

Chiedi un preventivo per
spurghi
richiedi un preventivo gratis

La pulizia della cisterna dell’acqua potabile è un’operazione necessaria per preservarne l’efficienza. Infatti, con il passare del tempo i serbatoi, che siano in muratura, in pvc o in altri materiali, tendono ad accumulare sporco e portano alla proliferazione di microorganismi che possono rendere l’acqua maleodorante ed insalubre.

Per questo è molto importante programmare un ciclo di manutenzioni periodiche, aventi come scopo la bonifica e la sanificazione dei serbatoi. Fondamentale, però, è anche provvedere alla pulizia della cisterna dell’acqua piovana, quando se ne possiede una, poiché anche qui possono depositarsi pericolosi residui, in grado di alterare l’acqua preservata all’interno.

Questo strumento è molto utile, in quanto consente di raccogliere la pioggia, che può essere riutilizzata in tanti modi differenti, come ad esempio per innaffiare l’orto o il giardino di casa, nonché per lavare l’auto. Con questo sistema è possibile, non solo risparmiare, ma anche evitare gli sprechi.

Pulizia e disinfestazione delle cisterne dell’acqua

Per effettuare la pulizia della cisterna dell’acqua potabile o dell’acqua piovana, è necessario prima di tutto svuotare completamente il serbatoio, attraverso l’impiego di pompe apposite e delle valvole di sfogo presenti nella struttura. Una volta portata a termine questa operazione è necessario entrare all’interno della cisterna da sanare, al fine di rimuovere tutti i materiali depositatisi sul fondo e sulle pareti del serbatoio. Questo intervento viene attuato, nella maggior parte dei casi, manualmente.

Tuttavia, se i sedimenti si dimostrano persistenti, vengono utilizzati sistemi meccanici, come idropulitrici ad acqua, provviste di un’apposita spazzola rotante. Una volta ultimata la fase di pulizia, è possibile procedere con la disinfezione, che prevede l’impiego di prodotti appositi, per lo più a base di biossido di cloro. In questo modo, infatti, è possibile eliminare al meglio eventuali batteri patogeni proliferati nel serbatoio. Dopo il risciacquo è possibile utilizzare nuovamente la cisterna.

Pulizia della cisterna dell’acqua: perché rivolgersi ad un professionista

La pulizia della cisterna dell’acqua difficilmente può essere attuata senza l’intervento di un professionista. Infatti, è necessario disporre di attrezzature e prodotti specifici decisamente costosi e non facili da utilizzare. Sbagliare ad applicare un preparato o ad usare un apparecchio, come l’idropulitrice, può portare, non solo a farsi del male, ma anche a danneggiare le pareti della cisterna, a volte in maniera definitiva.

A ciò si aggiunge anche la necessità di un’elevata manualità, che non è certamente da tutti, e di una certa esperienza, che consente di affrontare al meglio anche eventuali imprevisti o situazioni critiche. Di fatto, la cosa migliore quando si deve effettuare la pulizia delle cisterne dell’acqua è richiedere una serie di preventivi, in modo da individuare la ditta migliore a cui affidarsi.

L’importante è tenere conto, non solo del prezzo richiesto per l’intervento, ma anche dell’esperienza e della serietà degli operatori e dell’efficienza del servizio garantito. É meglio, quindi, non basarsi sul passaparola, ma valutare attentamente i professionisti e le aziende attive in questo settore.

Scegli uno dei nostri migliori professionisti!
Richiedi un preventivo gratis a spurghi
CHIEDI ORA
invia la tua richiesta gratis
ricevi fino a 5 preventivi
scegli il preventivo migliore

POTREBBE INTERESSARTI

Lavori da fare in casa?

Ricevi e confronta preventivi gratis dai migliori professionisti nella tua zona

TUTTE LE CATEGORIE

Accedi con le tue credenziali