MAGAZINE
Logo Magazine

5 idee per ristrutturare il bagno con 500 euro

Tante idee per ristrutturare il bagno con 500 euro: dalla pavimentazione ai sanitari, passando per il colore delle pareti

24-02-2022 (Ultimo aggiornamento 25-02-2022)
Chiedi un preventivo per
ristrutturazione bagni

Ristrutturare il bagno spendendo 500 euro è impossibile? Assolutamente no, oggi grazie alle offerte di mercato adatte a ogni tasca è possibile trovare soluzioni economiche e ricche di stile. Inoltre, per avere un nuovo ambiente non è necessario fare interventi strutturali, a volte bastano piccoli lavori di una giornata per ottenere grandi risultati.

Pavimento in cemento resina

Il pavimento in cemento resina è la migliore soluzione per chi desidera ristrutturare il bagno in modo veloce ed economico. Inoltre, è uno dei trend del momento, usato soprattutto nelle zone living e da chi ama lo stile industrial. L’effetto è originale e contemporaneo. Il cemento resina è un rivestimento continuo composto da acqua, adesivi e pigmenti dello spessore di circa 3 mm che ha una alta resistenza e ottimo effetto estetico. Aderisce in modo forte e stabile a qualsiasi superficie ed è un’ottima soluzione per mantenere il pavimento pulito, perchè impedisce l’accumulo di batteri e sporcizia. Un pavimento di questo tipo può costare da 50 a 150 euro al metro quadro, a cui bisogna aggiungere la manodopera. La posa di questa pavimentazione è davvero veloce e permette di ristrutturare una piccola stanza da bagno – di massimo 5 metri quadri – ad un costo minore di 500 euro.

Bagno con pavimento in cemento resina - Fonte: Shutterstock

Bagno con pavimento in cemento resina – Fonte: Shutterstock

 

Sanitari sospesi o tradizionali

Sostituire i classici sanitari con modelli sospesi è un desiderio diffuso. Oggi è possibile trovare queste soluzioni a prezzi scontati. Se si scelgono due pezzi per un bagno piccolo si può spendere meno di 500 euro. Se invece si vogliono installare tre pezzi si spenderà di più, arrivando a circa 1000 euro, manodopera inclusa. Sicuramente, chi è alla ricerca di un tariffario più basso può optare per i sanitari a pavimento, che permetterebbero di avere un bagno economico ma d’impatto, scegliendo colori alternativi al bianco per dare un tocco di originalità. Se si vuole ottimizzare il costo si può anche scegliere il wc con bidet incorporato.

Rubinetteria

Alla sostituzione dei sanitari si può aggiungere anche quella della rubinetteria e, così, si potrebbe arrivare a spendere comunque meno di 1000 euro. Molti rubinetti innovativi permettono di evitare gli sprechi d’acqua, in questo modo si hanno anche dei risparmi in bolletta. Inoltre, grazie al bonus idrico 2022 si può avere un’agevolazione per la sostituzione di rubinetti e sanitari.

Porta scorrevole

Chi ha un bagno piccolo e desidera sfruttare tutti gli spazi a disposizione può installare una porta scorrevole. La soluzione più economica è la porta scorrevole con binari esterni, che si può installare in modo veloce e senza opere murarie. Sono disponibili in diverse forme e materiali, per aumentare ulteriormente la percezione degli spazi si può optare per una porta a specchio. Il costo si aggira attorno ai 500 euro.

Dipingere le pareti

Il tocco finale di una ristrutturazione è il colore delle pareti che garantisce il massimo risultato con il minimo sforzo. Chi vuole essere alla moda può ispirarsi al Pantone Color of the Year, che per il 2022 è il Very Peri.

Bagno con pareti e dettagli in very peri - Shutterstock

Bagno con pareti e dettagli in very peri – Shutterstock

Vuoi ristrutturare il bagno in modo economico? Su Pagine Gialle Casa puoi trovare le ditte che operano nella tua zona e ricevere subito un preventivo personalizzato online.

Scegli uno dei nostri migliori professionisti!
Richiedi un preventivo gratis a ristrutturazione bagni
CHIEDI ORA
invia la tua richiesta gratis
ricevi fino a 5 preventivi
scegli il preventivo migliore
Lavori da fare in casa?
Ricevi e confronta preventivi gratis dai migliori professionisti nella tua zona
TUTTE LE CATEGORIE