MAGAZINE
Logo Magazine

Come allontanare il tasso dal giardino: cosa fare e non fare

I tassi sono animali tanto belli quanto utili alla natura, ma possono causare diversi problemi: vediamo come allontanare il tasso dal giardino in modo sicuro

07-07-2023 (Ultimo aggiornamento 13-10-2023)
Chiedi un preventivo per
disinfestazione

La presenza di un tasso nel proprio giardino può causare una serie di problemi collaterali, dalle buche nell’erba ai danneggiamenti alle aiuole e persino ai recinti. Scoraggiare questi animali e mantenerli lontani dalla nostra proprietà può rappresentare una sfida, ma con le giuste strategie è possibile gestire la situazione in modo efficace e rispettoso dell’ambiente.

In questo articolo, esploreremo cosa fare e cosa evitare quando si cerca di allontanare il tasso dal giardino. Esamineremo le opzioni disponibili, dalle recinzioni alle tecniche di dissuasione, fornendo consigli pratici e suggerimenti utili per gestire questa situazione.

Tassi in giardino: ecco gli inconvenienti da considerare

come allontanare il tasso animale

Shutterstock

I tassi, ampiamente diffusi in Nord America e in diversi paesi europei, rappresentano una specie protetta in Italia: è, quindi, vietato abbattere, catturare, detenere o commerciare esemplari di tasso.

Quando si tratta di tassi da giardino, è importante tenere in considerazione alcuni inconvenienti. Questi animali hanno la tendenza a scavare nell’erba alla ricerca di insetti e, a volte, nelle aiuole per cibarsi di bulbi o verdure quando altre fonti di cibo scarseggiano.

Per individuare la presenza di tassi, uno dei segnali distintivi sono le buche di varie dimensioni nel prato. La stagione in cui è più comune osservare tali episodi è la primavera, poiché rappresenta il momento ideale per la caccia alle larve, che effettuano con le loro lunghe zampe artigliate. Inoltre, i tassi costruiscono tane complesse, in cui vivono e allevano i loro piccoli.

I tassi dimostrano una notevole determinazione nella loro ricerca di cibo, a tal punto da poter danneggiare recinzioni e cancelli lungo il loro cammino. Per segnare il loro territorio, essi creano delle “latrine”, fossati evidenti grazie all’urina e alle feci, che hanno lo scopo di scoraggiare altri tassi e animali. Sebbene raramente vivano a stretto contatto con gli esseri umani, talvolta possono decidere di stabilirsi in un giardino familiare. Tuttavia, poiché questi animali sono creature abitudinarie, possono rappresentare una sfida considerevole da controllare.

Come riconoscere la tana di un tasso?

Il tasso ha la sua dimora principale sotto terra, dove scava tane complesse utilizzando le sue potenti unghie. Questi animali sono in grado di creare una rete intricata di cunicoli, espandendo la propria tana su diversi piani. La tana rappresenta un bene di grande valore per un tasso: è il luogo in cui riposa durante il giorno, trova rifugio durante le brutte stagioni e nutre i suoi cuccioli. È interessante notare che le tane sono precedute da ammassi di terra di scavo che formano una sorta di caratteristico “zerbino”.

Dalle uscite principali delle tane, si possono notare sentieri ben definiti, attraverso i quali i tassi si spostano nel loro territorio, che di solito è molto ampio e che difendono con tenacia. A causa delle sue abitudini notturne, il tasso non è facilmente osservabile; è estremamente cauto e silenzioso, rendendo difficile avere un incontro diretto con lui. Tuttavia, è più semplice individuare i segni e le tracce che rivelano la sua presenza. Le feci hanno una forma allungata e cilindrica e vengono deposte in apposite “latrine“, delle piccole buche profonde circa 12-15 cm, costruite appositamente per questo scopo e collocate rigorosamente all’esterno delle tane.

Come allontanare il tasso dal giardino?

Come allontanare il tasso

Shutterstock

Il controllo dei tassi nei giardini può rappresentare una sfida, ma esistono diverse strategie per scoraggiarli. Molte persone consigliano l’utilizzo di recinzioni metalliche ben posizionate che impediscono all’animale di strisciare al di sotto di esse. Tuttavia, si deve considerare che l’installazione di una recinzione elettrica può risultare costosa e potenzialmente dannosa per gli animali domestici e altre creature selvatiche.

Se i fastidiosi tassi invadono la compostiera da cucina o il bidone della spazzatura, è possibile controllarli facilmente fissando i coperchi con cavi elastici. Inoltre, se si alimentano uccelli o altri animali con noci o frutta, si consiglia di interrompere temporaneamente questa pratica per ridurre l’attrattiva per i tassi.

Scoraggiare i tassi nel giardino o nell’orto può risultare difficile in quanto questi animali sono onnivori e si nutrono di insetti, larve, vegetazione, frutta e anche di piccoli vertebrati. Si sconsiglia l’utilizzo di insetticidi o larvicidi per controllare gli insetti, poiché questi non rappresentano l’unico alimento ricercato dall’animale e possono effettivamente uccidere insetti benefici.

Per evitare che i tassi scavino nell’erba dove di solito si nutrono, si consiglia di applicare una rete metallica sulla zona durante la primavera, quando l’attività di scavo è più intensa. È importante tenere presente che i metodi non tossici, come i deterrenti acustici e i dispositivi sonori, hanno un controllo limitato poiché gli animali tendono ad abituarsi a sensazioni di disturbo. Inoltre, l’uso di olio di Olbas e citronella può scoraggiare i tassi in una certa misura, ma è necessario applicarli frequentemente poiché l’odore si dissipa nel tempo e con la pioggia.

Come abbiamo visto, allontanare il tasso dal giardino non è facile, ecco perché è tanto più importante rivolgersi ai professionisti, per evitare di arrecare danni anche all’animale stesso.

Ma chi chiamare per allontanare il tasso una volta per tutte?

Su PagineGialle Casa puoi trovare la ditta della tua zona in grado di intervenire in maniera tempestiva e professionale per risolvere il problema dei tassi nel tuo giardino. Compila il form qui presente per ricevere fino a 5 preventivi gratuiti!

Domande frequenti:

  • Come scava il tasso?

    La tecnica di scavo del tasso rivela un interessante comportamento di marcatura e territorialità. In particolare, il tasso, soprattutto il maschio dominante durante il periodo riproduttivo, presenta un'abitudine peculiare: accumula le proprie feci in buche profonde da 10 a 30 cm. Queste buche vengono scavate con gli artigli dell'animale stesso e si trovano generalmente in prossimità della tana, lungo i percorsi frequentemente utilizzati e soprattutto lungo i confini del territorio. Questa attività non solo svolge una funzione igienica, ma ha anche uno scopo di marcatura odorosa per segnalare la sua presenza e stabilire i confini del suo territorio.

  • Come riconoscere la tana di un tasso?

    A causa delle sue abitudini notturne, il tasso non è facilmente osservabile; è estremamente cauto e silenzioso, rendendo difficile avere un incontro diretto con lui. Tuttavia, è più semplice individuare i segni e le tracce che rivelano la sua presenza. Le feci hanno una forma allungata e cilindrica e vengono deposte in apposite "latrine", delle piccole buche profonde circa 12-15 cm, costruite appositamente per questo scopo e collocate rigorosamente all'esterno delle tane.

  • Dove dormono i tassi?

    Il tasso, un mammifero carnivoro, ha una particolare abitudine notturna e trascorre le ore diurne riposando all'interno di una delle numerose tane che scava nel suo territorio. Le tane del tasso sono opere complesse, create con abilità tramite l'utilizzo delle sue forti zampe anteriori e artigli. Questi animali dedicano tempo ed energia a scavare tane che offrano sicurezza e protezione. Durante le ore diurne, il tasso trova rifugio all'interno di queste tane, dove riposa fino a quando cala il buio e può uscire per cacciare e svolgere le sue attività notturne.

Scegli uno dei nostri migliori professionisti!
Richiedi un preventivo gratis a disinfestazione
CHIEDI ORA
invia la tua richiesta gratis
ricevi fino a 5 preventivi
scegli il preventivo migliore
Lavori da fare in casa?
Ricevi e confronta preventivi gratis dai migliori professionisti nella tua zona
TUTTE LE CATEGORIE