MAGAZINE
Logo Magazine

Come liberarsi delle mosche in casa

Non riesci a liberarti delle mosche in casa? Leggi il nostro articolo e scopri come mai le mosche entrano in casa e cosa fare per disinfestare i tuoi ambienti

Chiedi un preventivo per
disinfestazione da mosche
richiedi un preventivo gratis

È capitato a tutti prima o poi, soprattutto con l’arrivo del caldo. Si sta sul divano, si legge un libro e arriva inaspettata una mosca a disturbarci. E il bello è che non sappiamo da dove è sbucata dato che avevamo le finestre chiuse. Cos’è successo allora, come mai questo fastidioso insetto è nella nostra abitazione? Ovviamente il bisogno più impellente è quello di sbarazzarsene, ma spesso non è così semplice. Fortunatamente questo è un problema molto comune, e ci sono diverse soluzioni per scacciare queste fastidiose mosche che appestano la nostra casa.

Cosa sono le mosche domestiche

Innanzitutto la prima regola è non sottovalutare le mosche che entrano in casa anche se abbiamo le finestre chiuse. Nella maggior parte dei casi si tratta delle cosiddette ‘mosche domestiche’, ossia di insetti che non mordono e che non pungono ma che possono portare numerosi problemi a livello igienico. Le mosche, infatti, si nutrono di feci e non sono tra gli animali più puliti del pianeta. Questo significa che possono portare malattie e infezioni, e quindi vanno assolutamente debellate il prima possibile.

Come mai le mosche entrano in casa

Ma come mai si verifica questo fenomeno, è possibile – ad esempio – che nonostante le finestre chiuse spesso quanto torniamo troviamo dei fastidiosissimi mosconi morti in casa? La risposta, purtroppo, è sì: basta che uno di questi insetti, attirato dal calduccio della casa e dal microclima favorevole, entri da una finestra lasciata aperta anche per pochi minuti. Le mosche domestiche, inoltre, sono talmente feconde da arrivare a deporre, nel giro di pochi giorni, fino a mille uova. Queste vengono deposte su sostanze organiche in putrefazione, che diventano poi cibo per le larve. Ed ecco qui che in casa, nel giro di poco tempo, si creerà una piccola colonia.

Come liberarsi delle mosche in casa: pulire tutto

La parola d’ordine però è: niente panico! Se notate delle mosche in casa, la prima cosa da fare è pulire bene tutta l’abitazione, anche gli angoli più reconditi. È molto probabile, infatti, che non vi siate accorti di quella mela andata a male o di quel pezzo di prosciutto che vi è caduto tra un mobile e l’altro mentre mangiavate quel panino che vi siete fatti al volo tornando dalla palestra. Nelle case di campagna, invece, può anche succedere che ci sia la carcassa di un animale morto in un controsoffitto e non ve ne siete accorti.

Armatevi d’insetticida

Se pulire casa e rimuovere il cibo ammuffito non basta, non disperate: ci sono diversi insetticidi – che possono essere acquistati in tutti i supermercati – che possono essere usati per risolvere il problema. Ovviamente durante l’utilizzo è bene far areare l’ambiente ed evitare di spruzzarlo in presenza di persone, bambini e animali, in quanto si tratta di sostanze tossiche e vanno usate con la massima accortezza.

Chiamate la disinfestazione

Se anche l’insetticida non dovesse funzionare, vuol dire che allora il problema è molto serio e bisogna chiamare dei professionisti a fare la disinfestazione. A questo punto è davvero impossibile che le mosche continuino ad infestare la vostra casa. Puoi richiedere subito un preventivo senza impegno a un professionista della tua zona.

Scegli uno dei nostri migliori professionisti!
Richiedi un preventivo gratis a disinfestazione da mosche
CHIEDI ORA
invia la tua richiesta gratis
ricevi fino a 5 preventivi
scegli il preventivo migliore
Lavori da fare in casa?
Ricevi e confronta preventivi gratis dai migliori professionisti nella tua zona
TUTTE LE CATEGORIE
Accedi con le tue credenziali