MAGAZINE
Logo Magazine

Come risolvere il problema delle cavallette in casa

Spesso ti ritrovi molte cavallette in casa o sul balcone? Non ti preoccupare, il problema è risolvibile. Ecco come allontanarle senza fare danno all'ambiente

Chiedi un preventivo per
disinfestazione insetti
richiedi un preventivo gratis

D’estate è molto comune trovare cavallette in casa, sul balcone o nel giardino. Questi piccoli e simpatici coleotteri sono animali innocui, vivono nei prati e sulle piante, di cui si nutrono. 

La cavalletta è generalmente di colore verde brillante, ha 6 zampe di cui due molto lunghe, che le consentono di saltare a grandi distanze, oltre a poter volare perché dotata di ali. È un insetto di piccole dimensioni, che variano dai 16 ai 30 mm. Esiste anche una specie di cavalletta di colore marrone, ed è in genere la tipica cavalletta dei prati.

Quando le cavallette consistono un problema

Spesso la cavalletta è confusa con la locusta. Le principali differenze tra locuste e cavallette risiedono nel loro comportamento: le cavallette saltano e svolazzano nei prati, spesso in solitaria, e sono totalmente innocue, mentre le locuste adottano abitudini gregarie, raggruppandosi in veri e propri sciami che attaccano le coltivazioni.

Questo avviene in alcune situazioni climatiche che consentano anche alle cavallette di moltiplicarsi a dismisura fino a divenire una vera e propria minaccia in grado di distruggere i raccolti di intere colture. Alle nostre latitudini il problema si presenta raramente, mentre si tratta di un problema rilevante per le attività agricole in molte nazioni del mondo in area tropicale. 

Anche in Italia, dunque, benché sia raro essere assaliti da uno sciame di cavallette, può comunque succedere di essere invasi da un numero elevato di questi coleotteri che causano danni alle piante, sia ornamentali sia quelle dell’orto, di cui mangiano voracemente le foglie, così come di trovare più di una cavalletta in casa. In questi casi è dunque necessario proteggersi dalle cavallette e proteggere le piante con diverse tecniche che le allontanino e difendano le piante domestiche, orti e giardini da questi piccoli insetti infestanti.

Se questo problema ti affligge, ecco come eliminare le cavallette dal tuo balcone o giardino, con consigli e rimedi naturali.

Come eliminare le cavallette dal balcone o giardino

Innanzitutto, è bene sapere dove nidificano e dove si nascondono le cavallette, per impedire loro di moltiplicarsi nei dintorni della tua abitazione. Puoi cominciare con l’eliminazione delle piante infestanti intorno alla casa, insieme alle “erbacce” che crescono ai margini dei muretti e viottoli, che sono tra i principali luoghi che le cavallette prediligono per la deposizione delle uova

Se vuoi eliminare le cavallette presenti, invece, il metodo più naturale di tutti è quello di introdurre nell’ambiente degli animali che se ne nutrano. In generale molti volatili ne sono golosi e le cacciano in natura. Avere un uccellino in giardino, per esempio, potrà contrastarle efficacemente, così come anche un gatto, che con il suo istinto predatorio le potrà tenere lontane, sebbene non se ne cibi. 

Se ti trovi in campagna, poi, perché non optare per l’acquisto di polli, anatre o galline? Questi uccelli sono golosi di insetti come le cavallette e ospitarli nella tua proprietà sarà al scelta giusta per tenerle lontane da orto e giardino.

Se invece scegli di optare per un insetticida per affrontare le cavallette, anche qui hai diverse opzioni naturali, senza dover ricorrere a prodotti chimici inquinanti e tossici per gli animali e per l’ambiente.

Puoi scegliere un repellente come quello al peperoncino piccante, reperibile in molti negozi di giardinaggio oppure in alternativa puoi prepararne uno fatto in casa, per esempio a base di aglio, lasciandone qualche spicchio in ammollo in acqua od olio, e poi versarne l’infuso in contenitore spray, da utilizzare al bisogno. Un altro repellente naturale è il caffè, che può essere spruzzato direttamente sulle piante e fungerà da efficace dissuasore per le cavallette, allontanandole e impedendo così loro di mangiarne le foglie.

Da ultimo, anche l’olio di Neem, repellente naturale proveniente dalla tradizione ayurvedica indiana, è molto efficace tra gli insetticidi, e non è tossico per l’uomo in quanto utilizzato come ingrediente di numerosi prodotti come ad esempio i dentifrici grazie al suo elevato potere disinfettante. 

Richiedi un preventivo senza impegno sul nostro sito.

Scegli uno dei nostri migliori professionisti!
Richiedi un preventivo gratis a disinfestazione insetti
CHIEDI ORA
invia la tua richiesta gratis
ricevi fino a 5 preventivi
scegli il preventivo migliore
Lavori da fare in casa?
Ricevi e confronta preventivi gratis dai migliori professionisti nella tua zona
TUTTE LE CATEGORIE
Accedi con le tue credenziali