MAGAZINE
Logo Magazine

Caldaia a vapore: quali sono i vantaggi?

La caldaia a vapore è utilizzata soprattutto in complessi industriali, ma anche nelle abitazioni. Scopri su PG Casa come funziona e tutti i suoi vantaggi

22-12-2020
Chiedi un preventivo per
caldaie a vapore

La caldaia a vapore è un dispositivo che viene utilizzato per trasformare l’acqua in vapore e può essere impiegato sia a livello domestico (o per un condominio) che industriale. Il vapore, infatti, viene utilizzato per riscaldare ambienti, elettrodomestici e condutture, ma anche per far muovere dei macchinari. Esistono diversi tipi di caldaie a vapore, però tutte sono fatte da un bruciatore e da un corpo. Con il riscaldamento a vapore è possibile riscaldare una stanza tre volte più velocemente rispetto al riscaldamento ad acqua. Inoltre, questa tipologia di riscaldamento richiede attrezzature di piccole dimensioni, quindi è più economico. Ma vediamo come funziona una caldaia a vapore. 

Caldaia a vapore: come funziona

Come funziona una caldaia a vapore? L’acqua viene riscaldata e portata ad ebollizione in un apposito contenitore, poi viene convertita in vapore e trasportata ai radiatori, che emettono calore. Già nei radiatori, il vapore viene condensato e diventa di nuovo acqua, che ritorna al serbatoio di espansione, e quindi allo scambiatore di calore. Il generatore di calore può essere una stufa o una caldaia. Le caldaie a vapore possono produrre due tipi di calore: saturi e surriscaldati. Il vapore saturo viene impiegato per usi domestici, principalmente per il riscaldamento di case private. Il vapore surriscaldato, invece, viene utilizzato nel settore dell’industria e dell’energia. 

Caldaia a vapore per il riscaldamento: pro e contro

Una caldaia a vapore per il riscaldamento offre diversi vantaggi, ma anche qualche svantaggio. Vediamoli insieme. 

I principali vantaggi grazie ai quali si è diffuso questo tipo di riscaldamento sono:

  • prezzi contenuti;
  • resistenza del refrigerante alle basse temperature;
  • alta efficienza grazie alla convezione e alle radiazioni;
  • sistema di piccole dimensioni;
  • la capacità del vapore di penetrare in qualsiasi punto del sistema senza ridurre la temperatura;
  • assicurare un rapido riscaldamento della stanza;
  • minima perdita di calore.

La caldaia a vapore presenta anche alcuni svantaggi, quali:

  • forte rumore durante il funzionamento;
  • riscaldamento eccessivo dell’apparecchiatura;
  • controllo scomodo della temperatura;
  • durata relativamente breve a causa della resistenza alla corrosione.

Tutti questi svantaggi però possono essere corretti. Ad esempio, per evitare il riscaldamento eccessivo dei dispositivi che possono causare danni a persone e animali, vengono isolati i radiatori e i tubi con uno speciale schermo di protezione. Il rumore, invece, può essere ridotto installando dei supporti antirumore oppure installando il generatore di vapore in una stanza separata.

Se stai pensando di installare una caldaia di questo tipo per riscaldare la tua abitazione, è meglio che ti affidi ad un professionista, soprattutto se non hai esperienza con i sistemi di riscaldamento. Rivolgendoti a dei tecnici specializzati avrai la sicurezza che tutti gli elementi funzioneranno correttamente e che la tua casa sarà riscaldata come si deve. Potrai individuare il tecnico della tua zona che può installare la tua caldaia a vapore e chiedere un preventivo su PG Casa.

Scegli uno dei nostri migliori professionisti!
Richiedi un preventivo gratis a caldaie a vapore
CHIEDI ORA
invia la tua richiesta gratis
ricevi fino a 5 preventivi
scegli il preventivo migliore
Lavori da fare in casa?
Ricevi e confronta preventivi gratis dai migliori professionisti nella tua zona
TUTTE LE CATEGORIE
Accedi con le tue credenziali