MAGAZINE
Logo Magazine

WC senza brida? Scopri come funziona

Il WC senza brida permette una maggiore pulizia del vaso dei sanitari. Scopri in questa guida di PG Casa come funziona, le caratteristiche e quanto costa

23-04-2021
Chiedi un preventivo per
sanitari bagno

Le nuove tecnologie in ambito di efficienza e design – sì, anche dei sanitari – impongono linee pulite, morbide e armoniose; unendo all’aspetto estetico indubbie migliorie d’utilizzo. È sicuramento questo il caso del wc senza brida: un wc particolare che permette una maggiore pulizia del vaso dei sanitari.
In questo articolo scoprirai che cos’è, come funziona, quali sono i prezzi e i vantaggi del wc senza brida rispetto al classico wc.

Wc senza brida: che cos’è

Partiamo dalle basi: cosa vuole dire “wc senza brida”? Il Wc senza brida, anche conosciuto con il nome di wc rimless, è – banalmente – un wc progettato senza la brida, ovvero la cornice superiore interna del sanitario dalla quale fuoriesce l’acqua dello scarico.

Se nel wc tradizionale l’acqua esce dalla brida, nei sanitari senza brida l’acqua esce da un’apertura posta sulla sommità e, scorrendo a spirale lungo i bordi della tazza, pulisce il wc. La brida, presente da sempre nei water tradizionali presenta però due principali problematiche: la difficoltà di pulizia e il ristagno dell’acqua. Data la sua forma incavata, la brida è infatti molto difficile da raggiungere e da tenere correttamente igienizzata. Inoltre, la sua forma consente il ristagno di una certa quantità di acqua, il che la rende il terreno perfetto per la moltiplicazione di germi e batteri.

Vantaggi e svantaggi del wc senza brida

Come accennato, la presenza della brida nei wc tradizionali è causa di fastidiosi e maleodoranti ristagni d’acqua e proliferazione di batteri.
Per questo motivo, è stato progettato il wc senza brida il quale, tra i suoi principeli vantaggi, annovera la facilità di pulizia e la totale assenza di ristagni d’acqua. Oltra a questo, i sanitari senza brina sono anche particolarmente silenziosi: perfetti se il bagno si trova adiacente ad una camera da letto o abitate all’interno di un appartamento in condominio.
Il wc senza brida, di contro, presenta anche alcuni svantaggi, in particolare gli schizzi d’acqua e il ristagno di carta igienica. La brida, per sua natura, funge da barriera al getto d’acqua che, non trovando invece alcuna restrizione, rischia di uscire dalla tazza nel momento in cui si tira lo sciacquone.

Per ovviare a questa problematica, il getto d’acqua è stato ridotto di potenza grazie ad un riduttore di flusso, così da evitare fastidiose fuoriuscite. Ma, di contro, il getto d’acqua poco potente potrebbe non riuscire a spingere la carta igienica nello scarico. Ad ogni modo, tutte queste problematiche non sussistono se il design dei sanitari senza brida è curato nei dettagli e se il flusso d’acqua è ben regolato in modo tale da non essere né troppo violento né troppo debole.

Quali sono i costi?

A seconda del brand, del design e del materiale del wc senza brida, i costi possono essere molto vari.
Un wc senza brida semplice può costare all’incirca 100€; mentre un wc senza brida sospeso da terra, dal design contemporaneo, può arrivare a costare anche 200€.
Tutto dipende dalle esigenze e dalle possibilità di spesa dell’acquirente ma – più il prezzo sale – più in genere si tratta di un prodotto di qualità che non presenterà i sopraelencati svantaggi.

Richiedi un preventivo gratuito su PG Casa.

Scegli uno dei nostri migliori professionisti!
Richiedi un preventivo gratis a sanitari bagno
CHIEDI ORA
invia la tua richiesta gratis
ricevi fino a 5 preventivi
scegli il preventivo migliore
Lavori da fare in casa?
Ricevi e confronta preventivi gratis dai migliori professionisti nella tua zona
TUTTE LE CATEGORIE
Accedi con le tue credenziali