pagine gialle casa

richiedi preventivo icon menu

magazine

Le buone regole per chiudere casa prima delle vacanze e non avere sorprese con gli scarichi

La disostruzione scarichi può essere eseguita mediante dei piccoli accorgimenti: ecco degli utili consigli per evitare spiacevoli inconvenienti

La disostruzione scarichi è indispensabile per tutelare la corretta funzionalità dei tubi, da cui dipendono numerose attività quotidiane, come l'utilizzo del lavello della cucina o del lavabo del bagno. I tubi, infatti, sono molto importanti e se non vengono trattati nel modo giusto può capitare di imbattersi in spiacevoli guasti come l'ostruzione che può causare cattivi odori. Tutt'al più, se si desidera andare in vacanza è fondamentale non partire col timore di ritrovarsi dinanzi a brutte sorprese una volta rientrati. Onde evitare questa fastidiosa situazione è possibile prendere in considerazione degli utili metodi per favorire un'efficiente disostruzione scarichi, prevenendo così qualsiasi problema dei tubi. È possibile anche ricorrere a dei prodotti non convenzionali che possono rivelarsi molto utili per prevenire questo disagio. Niente più paura, dunque, una volta rientrati dalle vacanze sarà possibile utilizzare lavelli o lavabi in totale tranquillità senza dover ricorrere all'intervento di un idraulico. Si tratta di soluzioni semplici ed alternative, in grado di sostituire i rimedi tradizionali per la disostruzione scarichi che possono avere un cattivo impatto sull'ambiente e sulla natura.
Ad esempio, uno dei metodi più comuni è l'uso della candeggina o di altri prodotti reperibili nei supermercati, che contengono sostanze inquinanti. Una delle accortezze più pratiche è quella di usare il sale unito al bicarbonato. Prima di fare le valigie è buona norma prevenire la formazione di ingorghi con un rimedio della nonna piuttosto semplice: basterà versare sopra lo scarico 3 o 4 cucchiai di sale grosso seguiti da 4 cucchiai di bicarbonato di sodio. Per rendere questa soluzione più efficace basterà scaldare dell'acqua all'interno di un pentolino, fino a farla diventare quasi bollente e versarla lungo lo scarico. Sarà proprio l'alta temperatura dell'acqua unita al sale e al bicarbonato a garantire un'efficace azione anti-ingorgo utile per la disostruzione scarichi. Segue un altro trucco per tutelare l'efficienza dei tubi, ovvero una soluzione composta sempre dal bicarbonato, questa volta unito all'aceto. Anche in questo caso si sprigionerà un potente effetto in grado di contrastare la formazione di qualsiasi blocco. Infatti, una volta miscelati, l'aceto e il bicarbonato sono noti per creare una forte reazione chimica in grado di contrastare intasamenti di qualsiasi tipo, prevenendo così il problema all'origine.

Tuttavia, se si sospetta che le tubature si stiano per intasare, è consigliabile eseguire più volte questo procedimento oppure si possono aumentare le quantità delle sostanze in questione fino a versare anche un intero bicchiere sia di bicarbonato che di aceto, in modo tale da potenziare la reazione chimica di questi ingredienti. Naturalmente, anche in questa fase l'acqua calda gioca un ruolo fondamentale: versare dell'acqua bollente subito dopo i vari tentativi contribuirà a spazzare via qualsiasi tipo di residuo. Allo stesso modo per mettere in atto una valida disostruzione scarichi è possibile sfruttare un prodotto immancabile all'interno di qualsiasi abitazione, ovvero il detersivo per piatti. Ebbene sì, questo prodotto cela un'importante funzione anti-ingorgo, utile a prevenire questo problema alle tubature, soprattutto per quanto riguarda il tubo del lavello e della cucina. Quest'ultimo infatti tende ad ostruirsi facilmente, poiché lavando i piatti, a lungo andare si creano delle otturazioni causate dai residui di grasso e di cibo.
La disostruzione scarichi può quindi essere eseguita con il detersivo per piatti che, usato nel modo giusto, può rivelarsi un valido aiuto per prevenire questo disturbo. In commercio è possibile reperire una grande varietà di detersivi per i piatti, tra cui anche prodotti ecologici altrettanto efficaci e non inquinanti. Per azionare questa funzione anti-ingorgo basterà procurarsi un semplicissimo bicchiere e riempirlo quasi tutto con il prodotto. Dopodiché versare il liquido nello scarico e lasciare agire, in modo tale da smuovere o sciogliere la presenza di eventuali residui. Con questo rimedio è consigliabile potenziare il tutto con sempre l'acqua bollente, precedentemente scaldata in un pentolino e versata lentamente lungo la tubatura, in seguito al prodotto. Per essere certi di aver ottenuto la giusta efficacia è preferibile eseguire questo procedimento almeno due volte, a distanza di un po' di tempo tra un tentativo e l'altro. Dunque, la disostruzione scarichi può essere effettuata con estrema facilità e praticità in modo totalmente autonomo: basterà svolgere con costanza queste procedure per contribuire a mantenere sano lo stato delle tubature e degli scarichi.
  • disostruzione scarichi
  • spurghi

Potrebbe interessarti anche

Spurghi
Servizio spurghi e servizio verde

Il servizio spurghi è un pronto intervento che consente al cliente di risolvere quei fastidiosi problemi legati all'intasamento delle tubature o delle fognature. A ricorrere a tale servizio sono non solo i privati, ma anche le aziende e le industrie, che lo richiedono sia in casi di emergenza che per una manutenzione periodica. Anche i condomini necessitano spesso degli spurghi e della...

Spurghi
L'aziende pulizia fognature

Le imprese che operano nel settore delle spurgo fognature provvedono alla pulizia di fognature e pozzi neri, offrendo alla clientela servizi efficienti ed ottimali nel caso si venissero a creare allagamenti o guasti di tipo tecnico. L'impresa che opera in questo determinato settore, infatti, utilizza macchinari ed attrezzature specifici allo scopo di adempiere al corretto smaltimento dei vari...

Spurghi
Rimedi naturali per eliminare i cattivi odori dal bagno

Può capitare che dal bagno arrivino cattivi odori, in particolare che il sentore di fogna esali dagli scarichi e in particolare dal wc. Si tratta di una situazione imbarazzante, anche se abbastanza frequente, perché l'odore rimane nel bagno anche dopo le pulizie più attente. Non si tratta infatti di una mancanza di igiene o di scarse pulizie, perché l'odore arriva direttamente dai tubi di scarico...