pagine gialle casa

richiedi preventivo icon menu

magazine

Sturare scarichi e lavandini in 5 mosse

Per la disostruzione tubi non servono per forza prodotti chimici dannosi per l'ambiente e nocivi alla salute. Basta semplicemente utilizzare dei prodotti naturali, presenti nelle dispense di ogni casa.

In molte abitazioni capita spesso di dover risolvere il problema dello scarico lento, come quello del lavandino del bagno, della doccia, del water o del lavello della cucina. Sarà successo un po' a tutti di notare un piccolo ristagno d'acqua mentre ci si gode un momento di relax sotto la doccia oppure mentre si lavano pentole e stoviglie dopo un abbondante pranzo. La disostruzione tubi è un'operazione che deve essere eseguita di tanto in tanto anche come prevenzione, non solo come rimedio. L'otturazione degli scarichi dei sanitari dipende molto spesso dall'accumulo di capelli, di calcare o di residui di sapone, il quale spesso tende a solidificarsi e depositarsi nelle tubature, soprattutto negli scarichi con poca pendenza. Ma ancora più frequente è l'intasamento del lavello della cucina, che costringe ad interrompere qualsiasi faccenda si stia svolgendo. Lavando piatti e tegami, ricchi di grassi e residui di cibo, capita spesso che le tubature si intasino. Questo rappresenta davvero un problema fastidioso da dover risolvere al più presto, infatti molte persone cercano metodi alternativi a quelli tradizionali, stanchi di dover ricorrere a prodotti chimici pericolosi per la salute e dannosi per le tubature. Altre volte non si è sempre disposti a consultare un idraulico. Esistono, infatti, metodi del tutto naturali e altamente efficaci per poter effettuare la disotturazione dei tubi e degli scarichi, senza che questi possano risultare più un problema.
Un metodo molto efficace e sopratutto del tutto naturale prevede l'uso del bicarbonato di sodio oppure del sale grosso da cucina. Basta semplicemente versare all'interno dello scarico 5 cucchiai di bicarbonato di sodio o di sale grosso, su quali versare dell'acqua bollente. Questi due composti penetrano direttamente nelle tubature, grazie anche all'azione dell'acqua bollente che tende ad eliminare e sciogliere i residui presenti. Si può ripetere quest'operazione per diverse volte, finché non si notano dei miglioramenti. Un secondo metodo molto efficace è a base di aceto da cucina e bicarbonato . Questi due elementi, infatti, danno vita ad una reazione chimica che consente agli scarichi di liberarsi da qualsiasi residuo fastidioso. Inoltre l'aceto e il bicarbonato possiedono delle proprietà molto efficaci per la pulizia del lavello e dei sanitari stessi. Anche in questo caso bisogna versare nello scarico 4 o 5 cucchiai di bicarbonato, sul quale versare successivamente un bicchiere d'aceto bianco. Per completare e rendere più efficace l'operazione, è possibile versare anche dell'acqua bollente.

Il terzo metodo per la disostruzione tubi è consigliato per scarichi poco otturati e che non presentano grandi problematiche. Questo procedimento prevede principalmente l'uso di bibite gassate, quelle che normalmente sono presenti nel frigorifero di casa. Bere troppe bibite gassate non è certo un'abitudine salutare, ma nel caso degli scarichi lenti sono davvero un rimedio efficace. L'anidrite carbonica presenti in esse permette di ripulire e sturare gli ingorghi, portando via i piccoli residui che solitamente si trovano nelle tubature, soprattutto del lavello della cucina. Basta semplicemente versare un bicchiere della vostra bibita preferita e attendere circa mezz'ora prima di risciacquare, ripetendo eventualmente l'operazione. Un'altra soluzione per ripulire lo scarico con un disgorgante naturale è utilizzare della soda caustica. Questa sostanza molto utilizzata in ambito domestico può essere utilizzata per diversi usi e scopi. Il più efficace è quello per sturare gli scarichi intasati, versando un misurino di soda caustica con circa un litro di acqua bollente. Questa operazione va effettuata con attenzione, cercando di evitare l'inalazione dei fumi provocati dalla sostanza e il contatto con il lavello in acciaio della cucina, che potrebbe macchiarsi.
Un altro metodo un po' più specialistico prevede l'uso di un tradizionale sturalavandini, un filo di ferro flessibile e dell'acqua bollente. Lì dove la chimica non può andare in soccorso, giungono i metodi tradizionali. Uno sturalavandini di gomma, con la sua azione a ventosa e sottovuoto, permette di risucchiare tutti i residui organici o chimici presenti nello scarico. Nel corso del tempo questo utile strumento si è evoluto, trasformandosi in un arnese ancora più efficace: lo sturalavandini a pressione. Esso presenta l'aspetto di una pistola con impugnatura ergonomica, che permette di facilitare l'operazione. Ne esistono di varie dimensioni e di diverse tipologie, per adattarsi ad ogni tipo di scarico, anche quello del wc. Un altro utensile adeguato per il problema è il filo di ferro flessibile, che presenta l'estremità a forma di uncino, il quale consente di eliminare l'ingorgo dallo scarico. L'esecuzione necessita di un po' di pratica, ma il risultato è davvero sorprendente, ad esempio in unione agli altri procedimenti precedenti. Si tratta di metodi fai da te sicuri ed ecologici, ma soprattutto economici. Non è indispensabile acquistare intrugli chimici, che spesso si rivelano del tutto deludenti, promettendo risultati miracolosi. I prodotti venduti al supermercato per gli scarichi domestici sono anche molto dannosi per l'ambiente e il più delle volte, se utilizzati spesso, possono danneggiare irrimediabilmente le tubature.


  • Disostruzione tubi
  • disotturazione

Potrebbe interessarti anche

Spurghi
Servizio spurghi e servizio verde

Il servizio spurghi è un pronto intervento che consente al cliente di risolvere quei fastidiosi problemi legati all'intasamento delle tubature o delle fognature. A ricorrere a tale servizio sono non solo i privati, ma anche le aziende e le industrie, che lo richiedono sia in casi di emergenza che per una manutenzione periodica. Anche i condomini necessitano spesso degli spurghi e della...

Spurghi
L'aziende pulizia fognature

Le imprese che operano nel settore delle spurgo fognature provvedono alla pulizia di fognature e pozzi neri, offrendo alla clientela servizi efficienti ed ottimali nel caso si venissero a creare allagamenti o guasti di tipo tecnico. L'impresa che opera in questo determinato settore, infatti, utilizza macchinari ed attrezzature specifici allo scopo di adempiere al corretto smaltimento dei vari...

Spurghi
Rimedi naturali per eliminare i cattivi odori dal bagno

Può capitare che dal bagno arrivino cattivi odori, in particolare che il sentore di fogna esali dagli scarichi e in particolare dal wc. Si tratta di una situazione imbarazzante, anche se abbastanza frequente, perché l'odore rimane nel bagno anche dopo le pulizie più attente. Non si tratta infatti di una mancanza di igiene o di scarse pulizie, perché l'odore arriva direttamente dai tubi di scarico...