Sei già cliente?

Gestisci i tuoi servizi nell'area dedicata di Italiaonline.

accedi all'area clienti

Vuoi trovare
nuovi clienti?

Scopri come inserire la tua attività
su PagineGialle Casa!
CONTATTI: NUMERO VERDE 800-011411
info@italiaonline.it

Accedi con le tue credenziali

MAGAZINE

chiedi preventivo

Modelli a confronto: box doccia in cristallo o plexiglass

Guida alla scelta del box doccia: vantaggi e svantaggi di vetro e plexiglass. Sai già quale scegliere? Ecco tutto quello che occorre considerare per non sbagliare

Chiedi un preventivo per box doccia richiedi un preventivo gratis

Il box doccia è un elemento del bagno ormai irrinunciabile: non solo crea una separazione precisa tra l’area doccia e quella dei servizi, ma protegge il bagno da schizzi e fuoriuscite d’acqua. Inoltre, sembra quasi impossibile non lasciarsi influenzare dall’estetica dei modelli già presenti sul mercato. Così belli da vedere, ma faranno davvero al caso nostro?

In questo articolo abbiamo raccolto tutte le idee e i consigli per scegliere un box doccia non solo in base a funzionalità ed estetica, ma anche alla nostra esperienza nella pulizia e nella manutenzione dei materiali in questione, in maniera da essere in grado di mantenerlo in condizioni perfette.

Box doccia: cristallo o plexiglass?

Il box doccia adatto al nostro stile di vita esiste, bisogna solo avere a disposizione le informazioni giuste per operare una scelta vincente. Per esempio, è meglio acquistare un box doccia in cristallo o uno in plexiglass? La risposta non è uguale per tutti, proprio perché ognuno di noi conduce una vita diversa e ha abitudini (di uso e di pulizia) molto differenti.

Box doccia in cristallo

Sfogliando i cataloghi ci lasciamo sedurre dalla bellezza dei box doccia in cristallo, vetro temprato o satinato. Il cristallo temperato presenta diverse caratteristiche di durevolezza e resistenza, oltre che la grande qualità di un materiale prezioso.

Tra i vantaggi del box doccia cristallo ci sono:

  • Il cristallo temperato ha un aspetto elegante e raffinato: la sua trasparenza facilita il passaggio della luce e non oscura l’interno del box doccia, come invece accade con materiali opacizzati;
  • Il cristallo non ingiallisce col tempo e con l’uso;
  • È facile da pulire: pur richiedendo manutenzione frequente, la sporcizia, il calcare e l’acqua tendono a non aderire alla superficie.
  • Non si graffia;
  • Non si deforma;
  • Il cristallo temperato, o cristallo di sicurezza, è difficile da rompere e presenta caratteristiche di resistenza molto vantaggiose per l’uso frequente;

Il cristallo dei box può anche essere personalizzato in versioni temperate satinate, oppure cristallo fumé, per una maggiore privacy.

Ecco invece gli svantaggi del box doccia in cristallo:

  • I box doccia in cristallo risultano più pesanti della loro controparte in plexiglass: l’installazione, dunque, risulterà più complicata e potrebbe richiedere l’intervento di un operatore specializzato;
  • Abbiamo detto che la pulizia del box doccia in cristallo è più facile, ma deve anche essere più costante. Per quanto infatti risulti semplice riportare il vetro al suo stato originale, sarà necessario asciugare le goccioline e pulire la doccia con maggiore frequenza ogni volta che la si usa, poiché tendono a vedersi di più.
  • Rispetto al plexiglass, il cristallo costa molto di più.

Gli esperti consigliano di acquistare box doccia in cristallo senza finiture, dove le pareti scorrevoli non presentano bordature metalliche o plastiche dove l’acqua può ristagnare e marcire. In questo modo, la pulizia del vetro sarà più agevole e facile. Inoltre, i vetri possono essere sottoposti a nanotrattamento anticalcare per ridurre l’impatto delle goccioline d’acqua sul box.

Box doccia in plexiglass: perché sceglierlo?

Il box doccia in plexiglass è un’alternativa economica e resistente alla doccia in cristallo. Si tratta di un’opzione conveniente e facile da installare, ideale per tutti coloro che amano cambiare spesso.

Tra i vantaggi del box doccia in plexiglass:

  • Economico;
  • Non dev’essere pulito dopo ogni doccia;
  • È leggero e facile da installare.

Tra gli svantaggi del box doccia in plexiglass:

    • Non è sicuro: viene realizzato con lamine sottili e, a differenza del vetro temperato, tende a non resistere agli urti;
    • Col tempo, ingiallisce, e può richiedere sostituzione frequente;

Se stai pensando di sostituire il tuo box doccia, il nostro consiglio è quello di affidarsi a un professionista esperto. Richiedi subito un preventivo gratuito!

preventivo

Scegli uno dei nostri migliori professionisti! Richiedi un preventivo gratis a box doccia

invia la tua richiesta gratis ricevi fino a 5 preventivi scegli il preventivo migliore

CHIEDI ORA