pagine gialle casa

richiedi preventivo icon menu

magazine

Addio a ragni e ragnatele, alcuni consigli pratici!

La disinfestazione da ragni è la soluzione migliore per liberare la propria casa dagli ospiti a otto zampe: ecco le regole d'oro per effettuarla al meglio

La disinfestazione da ragni risulta essere l'alternativa possibile per eliminare del tutto la presenza degli aracnidi in casa. Molte persone, però, non sanno che in realtà questi animaletti a otto zampe possono arrecare dei vantaggi. Innanzitutto si cibano dei piccoli e fastidiosi insetti, come gli scarafaggi, le zanzare, i moscerini, ecc. Inoltre, si alimentano dei parassiti, che sono la causa principale della diffusione delle malattie: avere un ragno in casa, infatti, significherà ridurre notevolmente la presenza di pulci, mosche e blatte. Tra i vantaggi c'è da annoverare anche il fatto che, nel momento in cui nello stesso ambiente convivono due o più specie di ragni, queste entreranno in conflitto tra di loro, tentando di uccidersi a vicenda. Sarà dunque la specie più grande a risultare vincitrice, estinguendo la presenza di quella più debole. Quest'ultima caratteristica, però, può diventare problematica nel caso in cui, nelle abitazioni o nelle cantine, si nota una popolazione composta solo da aracnidi di dimensioni medio-grandi. A questo punto, la situazione non sarà più gestibile in maniera naturale e diventerà necessario procedere con una disinfestazione.
Prima di procedere, però, è opportuno individuare le cause della presenza dei ragni in casa o perlomeno cercare di ridurre le eventuali modalità di ingresso. Per prima cosa, si consiglia di chiudere tutti i forellini che mettono in comunicazione l'ambiente con l'esterno: i ragni, infatti, sono molto abili nell'infiltrarsi servendosi di piccole fessure. Passa dunque dello stucco su ogni tipo di spiraglio e, per quel che concerne ventole e comignoli, installa delle zanzariere molto fitte. Dopo di che, allontana dallo spazio domestico gli eventuali cartoni contenenti abiti e oggetti che non si usano più; risulterà molto importante perché le scatole sono il luogo preferito dagli insetti, i quali inevitabilmente attrarranno i ragni. Un altro consiglio è quello di tenere accesa l'illuminazione di patii e giardini solo se necessario: nonostante i ragni non siano attratti dalla luce, questi possono essere invece invogliati ad avvicinarsi per la presenza degli insetti. Seguiti questi piccoli accorgimenti, ci si può dunque occupare della disinfestazione dai ragni già presenti in casa.

Uno dei metodi più utilizzati è quello dell'aspirapolvere, utile soprattutto per far sì che gli ospiti a otto zampe vengano trasportati all'esterno dell'abitazione con molta facilità. E' particolarmente indicato per eliminare anche le ragnatele e le eventuali uova, ma comincia a diventare scomodo nel momento in cui questi sono presenti negli angoli del soffitto o, peggio, se la popolazione è piuttosto numerosa. A maggiore sicurezza, potrai fare uso di un insetticida, da spruzzare negli angoli meno accessibili della stanza. Nello scegliere il prodotto, prediligi quelli contenenti i piretroidi, come la bifentrina e la tetrametrina, che svolgono un'azione proprio contro gli aracnidi. Attenzione però al rischio di avvelenamento: questi infatti contengono sostanze chimiche che, se immesse in eccesso nell'aria, possono avere degli effetti collaterali sulla salute dell'uomo. Pertanto si consiglia sempre di leggere attentamente le modalità di utilizzo e le dosi di cui far uso durante il trattamento. Inoltre, c'è da sottolineare che gli insetticidi sono efficaci solo nel momento in cui i ragni entrano in contatto con la sostanza chimica e, proprio per tal motivo, bisogna utilizzarli in combinazione con altri metodi.
Prima di contattare un professionista delle disinfestazioni da ragni, si può provare ad eliminare la presenza degli ospiti a otto zampe con alcuni rimedi naturali. Secondo una credenza popolare molto diffusa, sembrerebbe che l'ippocastano, così come le noci e il frutto dell'albero di Osage, sprigioni degli odori che sono in grado di tenere lontani gli aracnidi. In realtà non è stato ancora chiarito come mai la frutta a guscio possa avere tale effetto, ma posizionarla negli angoli della casa ha sempre funzionato. Un altro rimedio naturale è la menta peperita: pertanto, riempi uno spruzzino con una soluzione di acqua e 15-20 gocce di olio essenziale e vaporizzala nei posti dove potrebbero insidiarsi. Per un'efficacia maggiore, imbevi un batuffolo di cotone con il prodotto non diluito e posizionalo in prossimità degli spifferi e delle fessure. Gli stessi effetti sono dati anche dall'olio essenziale di eucalipto. In alternativa, si può preparare una soluzione di acqua e aceto di vino, da spruzzare sui nidi o direttamente sul ragno: l'acido acetico qui contenuto li ucciderà al contatto. Un'ultimo e super efficace metodo per liberarsi della presenza degli aracnidi in casa è la farina fossile: si tratta di una polvere derivante da una roccia sedimentaria, molto utilizzata nel campo dell'agricoltura come anti-traspirante. La farina fossile può essere dunque sparsa in prossimità degli spiragli ed anche lungo tutto il perimetro della casa, assicurando una disinfestazione completa e per nulla pericolosa per l'uomo.
  • disinfestazione ragni
  • disinfestazione

Potrebbe interessarti anche

Disinfestazione
In autunno, eliminare i parassiti in modo naturale!

I parassiti si annidano ovunque, non solo sulle piante e nei terreni ma anche in alcune zone della casa: cucina, bagno e camera da letto. Per evitare di ritrovarsi con una casa o con giardino infestato è opportuno adoperare dei trattamenti antiparassitari naturali. Per proteggere la nostra casa dall'attacco dei parassiti non è necessario ricorrere ad una disinfestazione con dei pesticidi chimici,...

Disinfestazione
Cimici in casa: qualche consiglio per allontanarle in maniera naturale

La disinfestazione da cimici può essere effettuata mediante dei metodi naturali al 100% che permettono di evitare l'uso di prodotti chimici e nocivi per la salute. Come sbarazzarsi dunque di questi ospiti poco graditi? Non è sicuramente piacevole ritrovarsi con delle cimici in casa o ancora peggio nel proprio letto, per questo motivo è bene scoprire alcuni rimedi efficaci per tenere lontano questi...

Disinfestazione
Insetti d'autunno: Quali sono e come affrontarli

La disinfestazione è un intervento indispensabile poiché permette di tenere lontano dalla propria casa gli insetti, riducendo di conseguenza il rischio di infestazione. A volte però non è facile sbarazzarsi di questi ospiti non graditi che tendono ad entrare con facilità all'interno delle abitazioni non appena trovano delle vie di accesso. L'estate è in genere il periodo più critico, nel quale...