MAGAZINE
Logo Magazine

Come realizzare un giardino roccioso?

I giardini rocciosi sono l’ideale per creare atmosfere suggestive nel proprio giardino, ecco come progettarli e realizzarli al meglio

26-12-2021 (Ultimo aggiornamento 05-01-2022)
Chiedi un preventivo per
esterni e giardino

I giardini rocciosi sono composizioni artistiche fatte di piante ed elementi di natura morta che affondano le loro origini durante XVI-XVII secolo, quando andava di moda abbinare arte e natura e collezionare elementi naturali ed esotici. La necessità di mostrare questi elementi ha diffuso l’usanza di creare questi giardini di roccia all’esterno delle abitazioni private. Queste creazioni oggi sono sicuramente uno dei modi più di tendenza per decorare il proprio giardino e creare un’atmosfera suggestiva.

In base alle esigenze e allo spazio a disposizione è possibile adattarlo poiché ogni realizzazione è a sé. Piante, rocce, natura morta e piccole sculture si possono abbinare in modo fantasioso fra loro per realizzare scorci magici molto belli da vedere. Per fare cose artistiche, come realizzare un giardino roccioso o un giardino giapponese, occorrono solo un po’ di fantasia e qualche valutazione preventiva, vediamo come.

Giardini rocciosi progettazione

Se vi state chiedendo come realizzare un piccolo giardino roccioso, sappiate che la prima cosa da fare è valutare oggettivamente la zona in cui si intende farlo. L’area andrà quindi liberata e ripulita: anche per realizzare una cosa semplice come fare un giardino roccioso bisogna, infatti, partire da una buona base. Sistemato il fondo si procede mettendo le rocce a partire dalle più grosse e significative, quindi quelle che si vuole la facciano da protagoniste. Solo a questo punto andranno messe le piante, scegliendole con cura.

A questo punto vanno messe le pietre più piccole a copertura del fondo o gli altri elementi che si desiderano. Se si intende fare un piccolo stagnetto o simili il contenitore dell’acqua va posto all’inizio insieme alle rocce grandi. Piuttosto che eccedere negli elementi decorativi, è meglio scarseggiare. Aggiungendo un oggetto alla volta e osservando con spirito critico, si potrà valutare oggettivamente la propria creazione mano a mano per realizzare un’opera perfetta.

Riassumendo, ricordati sempre che gli elementi caratterizzanti di un giardino roccioso includono: rocce e pietre, pendenze e prospettive, ma anche fiori e piante striscianti. L’obiettivo è combinare questi elementi in un progetto esteticamente appagante qualunque sia la direzione da cui lo si guarda. Molto importante per la sua durata è analizzare con attenzione anche l’irraggiamento del sole: questo è uno dei discrimini essenziali per decidere poi che tipo di piante inserire in questo contesto.

Che piante e pietre si mettono nei giardini rocciosi?

A seconda dei gusti personali è possibile selezionare piante e rocce di vario genere. Il giardino può essere mediterraneo, alpino, può riprodurre un piccolo angolo di canyon, uno scorcio orientale o uno esotico. Indipendentemente dalle preferenze bisognerà comunque mettere particolare cura nella scelta delle piante perché si dovranno adeguare al clima. Le piante che si adottano principalmente per questo tipo di creazioni sono le felci, tutte le succulente, le piante grasse e i cactus. Per colorare i giardini rocciosi si prestano in particolar modo i fiori che formano cuscini e che si arrampicano sulle rocce. Selezionando piante perenni e grasse che non hanno bisogno di cure particolari si avranno ottimi risultati, senza fare grande fatica.

Tra gli arbusti ideali per la creazione di un giardino roccioso, dai un’occhiata all’acero giapponese, al ginepro, la spiraea, l’asplenium, il tasso, la nandina o il viburnum. Il trucco per l’installazione di arbusti è quello di giocare con le nuance delle foglie in maniera da creare sfumature uniche.

Accompagnare gli arbusti è facile se usi le erbe aromatiche come salvia, rosmarino, assenzio, cedrina e lavanda – facili da mantenere, comodi da gestire e che non decadono con i primi freddi andando ad annullare la loro utilità. Ottimi anche tipo, origano e melissa. Per quanto riguarda le tappezzanti perenni, ti consigliamo la pervinca, la campanula, la veronica e la bugola. Tra i fiori, invece, sperimenta con ortensie, gerani, tulipani, peonie e garofani.

Le pietre e le altre decorazioni

Se il fondo è scosceso, con dislivelli, le rocce aiuteranno a rendere l’ambiente ordinato sotto il punto di vista ottico. In questi casi, è anche possibile costruire piccoli muretti di pietra. Se il fondo è regolare rocce e muretti potranno definire gli spazi e creare dinamicità. Sul fondo per estetica ed evitare crescano erbacce, si possono mettere ciottoli del colore preferito. In base allo spazio e ai gusti personali si possono adottare rocce più o meno grandi, di uno stesso tipo o miste per rendere l’aiuola vivace. Blocchi di tufo possono essere impiegati nei giardini rocciosi per realizzare piccole grotte che possono essere riempite di fiori o che possono essere lasciate libere per ospitare uccelli o scoiattoli. Non pensare solo alle pietre, ma anche alle opportunità decorative della pacciamatura in corteccia di pino essiccata, oppure all’installazione di spettacolari tronchi vecchi di grandi piante, perfetti per fare da livello e creare un paesaggio naturale.

Realizzare questa tipologia di giardino potrebbe essere semplice, ma non lo è: il risultato potrebbe essere confuso e antiestetico, pertanto è sempre meglio chiedere un preventivo per la realizzazione di un giardino roccioso ad un esperto giardiniere.

Domande frequenti:

  • Cosa si può piantare in un giardino roccioso?

    In un giardino roccioso puoi piantare perenni, come cactus e succulente.

  • Come posizionare le rocce in giardino?

    Le rocce in giardino andrebbero posizionate per creare dislivelli suggestivi o delimitare gli spazi che si vuole rimangano incalpestati.

  • Cosa coltivare su un terreno scosceso?

    Su un terreno scosceso puoi piantare arbusti come aceri giapponesi o altre piante dai colori bellissimi.

  • Cosa coltivare in un terreno ghiaioso?

    Costella il tuo terreno ghiaioso di succulente come l’echeveria, pianta che prospera in questo tipo di ambienti.

Scegli uno dei nostri migliori professionisti!
Richiedi un preventivo gratis a esterni e giardino
CHIEDI ORA
invia la tua richiesta gratis
ricevi fino a 5 preventivi
scegli il preventivo migliore
Lavori da fare in casa?
Ricevi e confronta preventivi gratis dai migliori professionisti nella tua zona
TUTTE LE CATEGORIE