MAGAZINE
Logo Magazine

Soluzioni per liberarsi dalle macchie di muffa sui muri

La muffa è un problema di molte case. In questo articolo vi daremo alcuni consigli su come rimuovere la muffa sui muri e quale metodo applicare. Scopri di più

Chiedi un preventivo per
trattamenti antimuffa per pareti
richiedi un preventivo gratis

Se la muffa sui muri è un incubo ricorrente, le hai provate tutte ma non riesci a liberare la tua casa da queste macchie antiestetiche, è venuto il momento di considerare metodi professionali e applicare dei rimedi risolutivi. Segui i consigli di PG Casa, dalla scelta prodotti antimuffa alle soluzioni casalinghe e fai da te.

Le macchie di muffa sui muri sono causate dalla proliferazione di funghi microscopici, che si propagano sulle pareti di casa per via dell’elevato grado di umidità e della scarsa ventilazione e ricambio d’aria di cui gode la stanza. Anche una limitata illuminazione contribuisce alla formazione delle muffe, oltre che la presenza di spazi piccoli, chiusi e poco areati: le muffe sono spesso ospitate dai condizionatori, da armadi, tessuti e perfino dalle fughe dei pavimenti.

Tuttavia, non sono solamente antiestetiche, ma rendono anche insalubre l’ambiente, poiché durante la proliferazione queste muffe liberano le loro spore nell’aria della casa, per cui in aggiunta la loro presenza risulta nociva per la nostra salute, con effetti immediati e a lungo termine che vanno dalle irritazioni del naso, degli occhi e della gola, dall’emicrania alla difficoltà di concentrazione, fino alla tosse cronica, problemi respiratori, di sensibilizzazione e allergie.

Nonostante sia apparentemente facile individuare e pulire le macchie di muffa sul muro, il vero problema è la loro recidività: avrai notato come queste chiazze si ripresentino puntualmente nelle stesse stanze e sugli stessi muri, in zone particolarmente umide della casa, magari pareti poco soleggiate perché esposte a nord, che non vengono mai riscaldate e asciugate direttamente dal sole, per cui rimangono umide e fondamentalmente costituiscono un habitat ideale per la formazione delle muffe.

Come togliere le macchie di muffa dal muro?

Il primo metodo e il più diffuso per sbarazzarsi delle muffe sui muri è quello di pulire la superficie con uno spray antimuffa. Il prodotto può essere acquistato in un negozio di casalinghi oppure
autoprodotto, miscelando candeggina, bicarbonato e acqua ossigenata oppure aceto. Questo composto antimuffa può essere spruzzato sulla parete da trattare oppure applicato in modo mirato su una parte specifica, per esempio con l’aiuto di un pennello.

A questo punto, una volta applicato il prodotto, per rimuovere la muffa dal muro bisogna intervenire con una spugna o uno straccio, ma attenzione! Non bisogna strofinare, ma tamponare, per non creare macchie che potrebbero peggiorare la situazione.

Se invece sei alla ricerca di metodi naturali per eliminare le macchie di muffa dal muro, eccoti alcuni ingredienti utilissimi che non possono mancare al tuo kit anti-muffe: l’olio essenziale di tea- tree (l’albero del tè) dalla potente azione antisettica può essere aggiunto all’aceto per amplificarne il potere disinfettante. Qualche goccia di quest’olio non solo è un antibatterico naturale, ma disattiva le spore di muffa, la loro proliferazione e ne facilita la rimozione.

La salvia bianca è un altro prodotto totalmente naturale adattissimo per eliminare la muffa in casa: utilizzata in combustione, produce dei fumi che hanno proprio un’azione antimuffa e fungicida.

Una volta ottenuto un risultato accettabile di pulizia, che fare per non dover ripetere le procedure di pulizia all’infinito e trovare un rimedio definitivo?

Per evitare la formazione recidiva di muffe è necessario intervenire sulle cause, eliminando le fonti di umidità in casa. Da una migliore gestione dell’areazione domestica, al controllo di eventuali
infiltrazioni o perdite di acqua dai tubi all’interno dei muri, è necessario a volte l’intervento di un esperto per risalire alla causa, ma è utile considerare la situazione per avere un quadro generale prima di rivolgersi al professionista: molte volte è possibile risolvere con un cambio di abitudini oppure piccoli interventi fai da te. In ogni caso si può sempre fare in tempo a richiedere un preventivo senza impegno.

Scegli uno dei nostri migliori professionisti!
Richiedi un preventivo gratis a trattamenti antimuffa per pareti
CHIEDI ORA
invia la tua richiesta gratis
ricevi fino a 5 preventivi
scegli il preventivo migliore
Lavori da fare in casa?
Ricevi e confronta preventivi gratis dai migliori professionisti nella tua zona
TUTTE LE CATEGORIE
Accedi con le tue credenziali