MAGAZINE
Logo Magazine

Soluzioni per illuminare il box doccia

Vuoi creare particolari effetti di luce all'interno del tuo box doccia? Ecco alcune soluzioni semplici ma efficaci per il tuo bagno, durante i momenti di relax

Chiedi un preventivo per
illuminazione interni
richiedi un preventivo gratis

Le soluzioni di interior design interessano ormai ogni ambiente della casa, dalla zona living in cui vengono accolti gli ospiti fino agli angoli più intimi e riservati, come il bagno. Proprio la stanza da bagno ha conosciuto negli ultimi anni numerose innovazioni, che hanno portato questa parte della casa a trasformarsi da semplice ambiente di servizio a un vero e proprio luogo dedicato al benessere personale. In questo articolo vogliamo concentrarci su alcune idee per l’illuminazione del box doccia, soluzioni semplici ma efficaci che possono rendere questo angolo davvero unico e personale.

Illuminazione box doccia: come operare in sicurezza

Prima di addentrarci nelle diverse soluzioni per l’illuminazione del box doccia, è bene ricordare che questo tipo di lavori vanno eseguiti nel pieno rispetto delle normative di sicurezza in vigore. Poiché si parla di un luogo caratterizzato dall’utilizzo di acqua e dalla presenza di umidità, infatti, l’attenzione deve essere molto alta: la norma CEI 64-8, in particolare, vieta l’installazione di un impianto elettrico negli spazi a contatto diretto con l’acqua.

I lavori vanno dunque eseguiti sempre esternamente al box doccia e, se possibile, all’altezza standard di 225 centimetri. Non ci sono problemi invece per quanto riguarda le zone vicine, che possono prevedere l’utilizzo di luci e apparecchiature elettriche.

Una soluzione semplice e gradevole: la plafoniera per doccia

Una prima soluzione per illuminare in maniera diretta il box doccia può essere quella di installare una plafoniera per doccia. Con questo termine si fa riferimento, in pratica, a una lampada da incasso da apporre nel soffitto, proprio in corrispondenza del box doccia.

Questa permetterà di avere un fascio di luce indirizzato all’interno del box, in grado di creare un’atmosfera più raccolta e rilassata rispetto alla classica luce che investe tutta la stanza da bagno, ma anche di disporre di un’illuminazione extra, utile per esempio per rasarsi o per prendersi cura del proprio corpo. Il consiglio è comunque quello di adottare luci più calde e soft, per far sì che la
doccia possa essere un momento di puro relax, per il corpo, per la mente ma anche per gli occhi.

Strip led per doccia: come sceglierli

Tra i prodotti più utilizzati negli ultimi anni per creare particolari effetti di luce nei vari angoli della casa, le strisce di luci a led rappresentano un’interessante innovazione. Applicabili pressoché ovunque, le strip led permettono di ottenere sia un’illuminazione decorativa che una luce più forte per tutta la stanza, a seconda della tipologia di prodotto utilizzato e della collocazione dello stesso.

Per quanto riguarda l’illuminazione del box doccia, un’idea molto originale può essere quella di utilizzare led impermeabili per doccia da applicare, nel modo che più si preferisce, in corrispondenza di quest’angolo. Tra i prodotti in commercio è possibile inoltre trovare anche la striscia led cromoterapia per doccia, che permette di creare ambientazioni ancora più particolari, simili a quelle di una piccola spa, basate sull’utilizzo dei colori per massimizzare gli effetti benefici dei trattamenti.

Per quanto riguarda l’utilizzo di led impermeabili per doccia, è importante però saper scegliere i prodotti giusti per non incorrere in problemi di sicurezza: a questi prodotti viene infatti associato un numero che corrisponde al grado di protezione garantito, indicato con la sigla IP (come da norma europea EN60529). IP20, per esempio, si riferisce a una striscia led da installare in un ambiente completamente asciutto. Per uno spazio caratterizzato dalla presenza di acqua e umidità, l’indice di protezione dovrebbe essere almeno IP65 (utilizzato anche per giardini e ambienti esterni), se non addirittura IP68, tipico di piscine e vasche, che dunque garantirà massima sicurezza all’interno della doccia.

Se non si è sicuri di quale illuminazione del box doccia scegliere, la soluzione è contattare un elettricista per farsi consigliare. Richiedere un preventivo gratuito sull’apposito form di PG Casa.

Scegli uno dei nostri migliori professionisti!
Richiedi un preventivo gratis a illuminazione interni
CHIEDI ORA
invia la tua richiesta gratis
ricevi fino a 5 preventivi
scegli il preventivo migliore

POTREBBE INTERESSARTI

Lavori da fare in casa?

Ricevi e confronta preventivi gratis dai migliori professionisti nella tua zona

TUTTE LE CATEGORIE

Accedi con le tue credenziali