MAGAZINE
Logo Magazine

Progettare l'impianto audio in giardino

Vuoi rendere il tuo giardino scenario ideale per qualsiasi evento? Ecco alcuni semplici consigli per realizzare un impianto audio da esterno per il tuo spazio

Chiedi un preventivo per
impianti tv
richiedi un preventivo gratis

Poter godere del proprio giardino è bellissimo, soprattutto nelle giornate e serate estive: gazebo, tavolo, griglia e un buon impianto audio consentono di sfruttare al meglio gli spazi esterni, organizzando pranzi, cene e feste con gli amici. Dunque la scelta di installare un impianto audio per esterno può essere un’ottima soluzione per tutti coloro che non vogliono rinunciare alla musica e che non si accontentano di ascoltarla sullo smartphone.

L’impianto audio in giardino

Il giusto mix tra tecnologia e ambientazione consente di trasformare il proprio giardino in una location perfetta per qualsiasi tipo di evento. Dunque installare un impianto audio in giardino è senza dubbio una scelta vincente. Ma come fare? Ci sono diversi fattori da prendere in considerazione:

  • la dimensione dello spazio da coprire: per non disturbare tutto il vicinato non dovrà essere un impianto di potenza eccessiva, ma dovrà comunque consentire un ascolto della musica in tutte le zone del giardino.
  • L’estetica dell’impianto audio: le casse e il resto dei pezzi dovranno infatti essere ben armonizzati con il resto dell’ambiente. Se si ha un giardino spartano andranno bene anche pezzi che non curano molto il design, ma in un giardino di classe anche l’impianto audio dovrà fare bella figura.

Naturalmente la qualità di un impianto audio da esterno non sarà la stessa di quello da interni, Se un hi fi ad esempio suona molto bene all’interno, non sarà lo stesso se posizionato in uno spazio aperto. Serve quindi un apparecchio in grado di amplificare il segnale audio, restituendolo nella massima qualità possibile.

Come disporre l’impianto audio in giardino

Per disporre al meglio l’impianto audio in giardino si dovrà tenere conto anche di come sono disposti gli spazi. Ad esempio in caso di pianta del giardino quadrata o rettangolare, si disporranno gli altoparlanti in modo perimetrale, uno ad ogni angolo del giardino, in modo da riuscire a diffondere la musica a 360 gradi. Questo tipo di disposizione consente di avere una copertura completa di ogni area del giardino. Si può anche pensare di predisporre l’impianto audio in modo da poter aggiungere eventualmente ulteriori diffusori in un secondo momento, qualora si volesse estendere la zona di copertura. Se ad esempio viene posizionata una piscina in un altro angolo del giardino, si possono aggiungere nuovi punti di ascolto, in modo da avere musica anche in quell’area, consentendo così l’ascolto anche a chi si sta facendo un bagno. Le casse vengono gestite da un amplificatore, che collega tra loro le casse e anche il device (cellulare o pc) che si utilizza per ascoltare la musica. Naturalmente durante una festa chi organizza dovrà avere lo smartphone sempre sottomano, per poter gestire la riproduzione della musica.

Costo dell’impianto audio da giardino

Quando si vuole installare un impianto audio per esterno si dovrà fare i conti anche con i costi. Quest’ultimi variano moltissimo, a seconda della tipologia di impianto che si sceglie, della marca e della qualità. Ci sono i modelli più economici che si aggirano intorno ai 150 euro, ma quelli più costosi possono arrivare anche a mille euro. Richiedi subito un preventivo e trova il prezzo migliore per realizzare il tuo impianto audio da giardino.

Scegli uno dei nostri migliori professionisti!
Richiedi un preventivo gratis a impianti tv
CHIEDI ORA
invia la tua richiesta gratis
ricevi fino a 5 preventivi
scegli il preventivo migliore
Lavori da fare in casa?
Ricevi e confronta preventivi gratis dai migliori professionisti nella tua zona
TUTTE LE CATEGORIE
Accedi con le tue credenziali