MAGAZINE
Logo Magazine

Giardino ampio, come progettarlo

Con un terreno di grandi dimensioni non è sempre semplice capire come progettare un giardino. Ecco alcuni spunti per progettare al meglio un giardino ampio

Chiedi un preventivo per
progettazione giardini
richiedi un preventivo gratis

Per chi si diletta nella progettazione giardini, la sfida più stimolante può essere quella di progettare un giardino ampio. Anche senza affidarsi a un professionista, è possibile riuscire ad avere un ottimo risultato, a patto di valutare attentamente alcuni aspetti.

Progettare un giardino: i fattori da considerare

La progettazione giardini ha la stessa importanza di una qualsiasi stanza della casa, per cui bisogna prendere in considerazione molteplici fattori. Il primo elemento da considerare è quello di verificare lo stato dei luoghi. In questo conviene farsi aiutare da un tecnico che, con gli opportuni sopralluoghi, esaminerà le reali condizioni del contesto in cui sarà inserito il giardino. Trattandosi di un’area esterna, è importante fare un’attenta analisi sull’esposizione, poiché un giardino dovrebbe essere vivibile in tutte le stagioni. Il clima è ugualmente importante: un giardino a Palermo avrà caratteristiche differenti rispetto a un giardino a Milano. Da verificare anche gli accessi alla casa, eventuali presenze di terrazzi o portici. In fase di progettazione va anche predisposto l’impianto di illuminazione, in modo da differenziare la luminosità dei diversi ambienti, a seconda della destinazione d’uso: faretti per il camminamento o la piscina, proiettori per le piante e lampade per la veranda o il gazebo. Fondamentale anche predisporre il giusto impianto di irrigazione per le zone verdi.

Progettazione giardino ampio

Lo spazio è sicuramente il fattore principale nella progettazione giardini. Se ce n’è tanto a disposizione, è consigliabile dividere l’area in più sezioni, in modo da destinare ognuna a un impiego differente. Il giardino è una zona totalmente dedicata allo svago e al relax, quindi non devono mancare zone adibite a questo scopo. Tra le diverse idee per giardino, se si hanno bambini, una può essere quella di utilizzare uno spazio a una piccola area gioco, con scivolo e altalena. Chi ha la passione per cene e barbecue in compagnia, potrà dedicare un’area all’angolo cottura. In qualsiasi giardino che si rispetti non deve mai mancare una zona per potersi rilassare leggendo un libro o sorseggiando un tè, magari su un dondolo o un’amaca. Tra le tante possibilità su come arredare un giardino c’è anche quella di destinare uno spazio al tavolo con le sedie, magari sotto un gazebo o un grande ombrellone per garantire il giusto fresco nelle giornate più calde. Gli appassionati di tintarella a tutti i costi potranno predisporre una zona in cui ritagliare un piccolo solarium. Se le dimensioni del giardino lo consentono, si può anche decidere di farsi installare una piscina.

Le piante adatte a un giardino ampio

A seconda della dimensione del giardino, dipenderà anche la scelta delle piante e degli arbusti. Betulla, salice e cedro sono alberi molto indicati per i giardini ampi e donano anche molto prestigio.
Se si vuole puntare sui sempreverdi, gli alberi di magnolia o di ulivo sono perfetti, così come tutte le specie di conifere. In alcuni punti si può decidere di posizionare delle fioriere con piante di medie dimensioni, per arredare ma anche per suddividere le diverse aree del giardino.

Per andare sul sicuro e capire come progettare al meglio il tuo giardino ampio, puoi richiedere il parere di un professionista e un preventivo gratuito su PG Casa.

Scegli uno dei nostri migliori professionisti!
Richiedi un preventivo gratis a progettazione giardini
CHIEDI ORA
invia la tua richiesta gratis
ricevi fino a 5 preventivi
scegli il preventivo migliore
Lavori da fare in casa?
Ricevi e confronta preventivi gratis dai migliori professionisti nella tua zona
TUTTE LE CATEGORIE
Accedi con le tue credenziali