MAGAZINE
Logo Magazine

Coperture per gazebo quali le migliori?

La scelta della copertura del gazebo è tanto importante quanto quella di una struttura solida e robusta: ecco qualche dritta per trovare il materiale giusto

Chiedi un preventivo per
esterni e giardino
richiedi un preventivo gratis

La struttura del gazebo si può suddividere in due elementi principali: la zona portante e la copertura. In questo articolo, entreremo nel dettaglio nel vasto mondo delle coperture, descrivendo le loro caratteristiche principali così da potervi aiutare a scegliere quella che meglio si adatta alle vostre esigenze di design, di spazio e di confort.

Il gazebo, da non confondere col pergolato, è una struttura di natura mobile, facile da montare e smontare in qualsiasi momento dell’anno. Esso viene collocato in un giardino, o su un terrazzo, e viene fissato da picchetti che possono essere rimossi alla fine della bella stagione. La struttura viene generalmente realizzata in acciaio, mentre le coperture vengono costruite con pannelli o teli in materiali resistenti alla pioggia e al sole.

Come è facile intuire, la copertura per gazebo perfetta non esiste: esiste solamente quella perfetta per le vostre richieste specifiche. Gli esperti tendono a distinguere due principali tipologie di copertura: portante o con telo.

Coperture per gazebo: fisse o con telo?

Le coperture portanti sono strutture fisse che consentono una copertura efficace e protettiva dell’area del gazebo, schermandolo da sole, pioggia e intemperie grazie alla solidità del loro materiale di costruzione. Trattandosi di strutture permanenti, una volta scelta questa soluzione è necessario richiedere un permesso di costruzione al Comune ed effettuare le necessarie opere edili. Possono essere costruite in legno, policarbonato o bambù e adattarsi a ogni tipo di giardino. Secondo il Glossario dell’Edilizia Libera, il quale contiene un elenco non esaustivo delle opere possibili, i gazebo di limitate dimensioni e non stabilmente infissi al suolo, non richiedono invece un permesso. Per tutte le altre installazioni, è necessario formulare le dovute richieste.

Le coperture con telo, invece, variano in dimensioni, forma e caratteristiche sulla base della tipologia di telo selezionato. Per esempio, essi vengono spesso realizzati in PVC o poliestere, materiali prevalentemente plastici che formano uno strato impermeabile capace di proteggere gli ospiti del gazebo dagli agenti atmosferici. Il telo può essere rimosso alla fine della stagione, lavato e accuratamente riposto, per poi essere ricollocato l’anno successivo. Se pianifichi l’acquisto di un telo di copertura per gazebo, assicurati che sia idrorepellente così da non rischiare di trovarti immerso nell’acqua nel mezzo di un pranzo domenicale. Le tende laterali, invece, possono essere anche di normale lino o cotone, perché non devono proteggere dalla pioggia ma garantire che l’ambiente rimanga fresco e ventilato.

Scegliere un telo per gazebo

Se sei alla ricerca di una copertura per gazebo in telo, assicurati di verificarne la grammatura: gli esperti affermano infatti che un buon telo costa circa quanto l’intera struttura, e dovrebbe aggirarsi attorno al valore di 230 g/m2. Chi ha già avuto a che fare con un gazebo conosce i pericoli dell’effetto vela, ovvero quella spiacevole situazione in cui il vento si porta via il tuo gazebo dopo che l’aria è riuscita a passarci sotto. Una tela di qualità presenta un “camino” al centro: una piccola area traspirante dove il vento può passare senza minacciare l’intera struttura. Così non dobbiamo più recuperare il gazebo dal giardino dei vicini!

Rivolgiti ad un esperto di arredamento per esterni e richiedi un preventivo senza impegni.

Scegli uno dei nostri migliori professionisti!
Richiedi un preventivo gratis a esterni e giardino
CHIEDI ORA
invia la tua richiesta gratis
ricevi fino a 5 preventivi
scegli il preventivo migliore

POTREBBE INTERESSARTI

Lavori da fare in casa?

Ricevi e confronta preventivi gratis dai migliori professionisti nella tua zona

TUTTE LE CATEGORIE

Accedi con le tue credenziali