MAGAZINE
Logo Magazine

Porta finestra: scegliere il modello più adatto alla tua casa

Ecco alcuni consigli per fare la scelta giusta quando si tratta dell'acquisto di una porta finestra. In questo articolo troverete tutto sui modelli e i prezzi

Chiedi un preventivo per
porte finestre in legno
richiedi un preventivo gratis

Elevate prestazioni tecniche, design innovativo, materiali per tutti i gusti e le necessità, così come sistemi di apertura salva spazio o a scomparsa.

La porta finestra non è più solo un semplice serramento ma un concentrato di tecnologia e stile.

Ma come scegliere il modello più sicuro e adatto alla tua casa? La cosa fondamentale è conoscere le varie tipologie e le loro prestazioni tecniche, che possono naturalmente dipendere da vari fattori. Ecco alcune informazioni e consigli per non sbagliare.

Porte finestre in legno, alluminio o pvc?

Una dei fattori di maggior impatto dal punto di vista estetico è il materiale in cui è realizzata la porta finestra. I materiali utilizzati possono essere il classico legno, l’alluminio, il PVC ed anche combinazioni che permettono di sfruttare i vantaggi di due materiali differenti.

In tutti i casi è ormai possibile scegliere tra moltissimi colori e finiture, dunque dal punto di vista estetico sarà in ogni caso semplice coordinare la vostra porta finestra ai mobili o all’esterno dell’abitazione e seguire lo stile degli interni o i vostri gusti personali.

Il legno resta sempre una scelta elegante, ma possiamo affermare che una porta finestra in alluminio è sicuramente migliore in termini di durabilità e, come quella in PVC, meno soggetta al degrado dovuto ad agenti atmosferici e al passare del tempo.

Un’ottima soluzione può essere una porta finestra in PVC o alluminio all’esterno con serramento in legno all’interno, questa accoppiata vi garantirà un infisso con elevate prestazioni energetiche, molto resistente alle intemperie e che non richiede particolare manutenzione, sfruttando però il calore e la raffinata estetica del legno all’interno di casa.

Il PVC è consigliato per luoghi con temperature estreme e garantisce miglior risposta sia con climi molto rigidi che con temperature elevate, rispondendo meglio ed evitando che si verifichino fenomeni di condensa più facilmente riscontrabili con serramenti in alluminio.

Tipologia di infisso

Il tipo di apertura della porta finestra va scelto in base allo spazio a disposizione e all’effetto che si vuole ottenere. È possibile scegliere una classica anta a battente o una porta finestra scorrevole, che riduce gli ingombri ed è quindi preferibile in caso di luce particolarmente ampia.

I prezzi di una porta finestra scorrevole sono generalmente più elevati e variano in base alla dimensione del vetro. Un’altra soluzione estremamente interessante è la porta finestra a pacchetto, le ante si aprono scorrendo e posizionandosi in una sede laterale, garantendo semplicità funzionale e un effetto estetico di continuità che permette all’esterno di integrarsi totalmente con l’interno dell’abitazione.

Tipologia di vetro

Un altro aspetto fondamentale nella scelta di una porta finestra è naturalmente il vetro, che dovrebbe garantire all’ambiente prestazioni elevate sia in termini di risparmio energetico che di isolamento acustico.

Esistono differenti tipologie di vetro e la scelta andrà fatta in base alle specifiche necessità:

  • Vetro singolo: ha il vantaggio di essere maggiormente economico rispetto ad altre tipologie, ma di contro, ha una dispersione di calore di circa il 40%. Ne consegue un maggior consumo e una maggiore spesa in termini di riscaldamento o raffrescamento degli interni.
  • Vetrocamera: in commercio ne esistono in moltissime variante, possono essere a camera singola, doppia o tripla. Costituito da più lastre di vetro intervallate appunto da una, due o tre intercapedini dette camere che vengono riempite in base alle esigenze, di aria secca o di gas inerte non tossico, generalmente Argon.
    Sono tipologie di vetro con un costo più elevato rispetto al vetro singolo ma con un’ottima resa termica.
  • Vetri basso-emissivi: ideali in zone con climi particolarmente rigidi, questo tipo di vetro ha la stessa struttura di quello a vetrocamera ma è rivestito con una pellicola invisibile e sottilissima che riduce la dispersione termica rendendolo capace di trattenere fino al 90% del calore degli interni.
  • Vetri fonoassorbenti: perfetti in città, in zone particolarmente trafficate, o situate in vicinanza di aeroporti e ferrovie, questo tipo di vetri ha un alto potere di isolamento acustico e garantisce tranquillità e confort agli interni.
  • Vetri assorbenti: trattati anche in questo caso con particolari rivestimenti, sono ideali nelle zone soleggiate. Questi vetri assorbono infatti il calore esterno e impediscono che passi all’interno.

Porta finestra blindata: massima sicurezza

Un aspetto assolutamente non trascurabile quando parliamo di infissi è la sicurezza. Le porte finestre sono un elemento che può essere facilmente forzato e per questo un’interessante alternativa è costituita dalla porta finestra blindata, assai più sicura della sua controparte.

Questa tipologia di serramento, pur conservando un aspetto estetico identico a quelli tradizionali, risponde a necessità particolari grazie ad un telaio fisso rinforzato e vetri blindati. È certamente più sicura ma anche decisamente più costosa.

Richiedi subito un preventivo a un professionista e trova la soluzione più adatta per la tua casa.

Scegli uno dei nostri migliori professionisti!
Richiedi un preventivo gratis a porte finestre in legno
CHIEDI ORA
invia la tua richiesta gratis
ricevi fino a 5 preventivi
scegli il preventivo migliore
Lavori da fare in casa?
Ricevi e confronta preventivi gratis dai migliori professionisti nella tua zona
TUTTE LE CATEGORIE
Accedi con le tue credenziali