Sei già cliente?

Gestisci i tuoi servizi nell'area dedicata di Italiaonline.

accedi all'area clienti

Vuoi trovare
nuovi clienti?

Scopri come inserire la tua attività
su PagineGialle Casa!
CONTATTI: NUMERO VERDE 800-011411
info@italiaonline.it

Accedi con le tue credenziali

MAGAZINE

chiedi preventivo

Porte a soffietto o porte scorrevoli: su cosa basare la scelta

In caso di spazi ridotti in casa può risultare conveniente l'installazione di porte a soffietto o porte scorrevoli. Scopriamone le caratteristiche principali

Chiedi un preventivo per porte a soffietto richiedi un preventivo gratis

Sempre più spesso all’interno delle abitazioni ci si trova a dover affrontare problemi di spazio, che talvolta rendono difficoltosa anche l’installazione delle comuni porte a battenti.

Per ovviare a tale problema, si ricorre di solito a porte a soffietto o porte scorrevoli, che permettono di ottenere delle chiusure efficaci senza ingombri e con la massima praticità di utilizzo.

Entrambe le soluzioni risultano essere molto valide per questo tipo di esigenza, ma vi possono essere differenze sostanziali che rendono preferibile un modello di porta rispetto a un altro. Vediamo dunque quali sono le caratteristiche di porte a soffietto e porte scorrevoli e quali fattori considerare nella loro scelta.

Porte a soffietto: una soluzione semplice ai problemi di spazio

Le porte a soffietto rappresentano una delle prime soluzioni da prendere in considerazione quando l’installazione di una porta a battente non risulta possibile, per via di problemi di spazio nell’apertura dell’anta oppure quando si ha necessità di chiudere un ambiente già piccolo, come un ripostiglio, per il quale l’apertura a battente della porta può risultare scomoda.

Da questo punto di vista, le porte a soffietto rappresentano una scelta molto comoda e conveniente, oggi in grado di rispondere anche a esigenze di design più particolari: a differenza di qualche anno fa, quando questa tipologia di porta era per lo più utilizzata per chiusure economiche ed esteticamente poco attraenti, attualmente le porte a soffietto vengono realizzate in un’ampia gamma di modelli, capaci di adattarsi anche agli ambienti più particolari.

La caratteristica principale delle porte a soffietto è quella di impacchettarsi completamente contro uno stipite o sui due lati, se è prevista un’apertura a metà, riducendo così al minimo gli ingombri.

I modelli più semplici e realizzati in materiali economici vengono ancora oggi preferiti per la chiusura di ambienti di servizio e ripostigli, ma la scelta si è col tempo ampliata introducendo strutture più resistenti, materiali più pregiati e rifiniture di qualità, che permettono di adattare la porta a soffietto a qualsiasi ambiente.

La scelta dovrà dunque tener conto dello scopo per cui tale porta viene installata e, di conseguenza, anche dell’aspetto economico legato allo specifico budget previsto. Di sicuro, la soluzione si presenta particolarmente versatile sotto ogni punto di vista.

Porte scorrevoli: design ed eleganza per ogni ambiente

Una soluzione alternativa alle porte a soffietto, che in alcuni casi vengono considerate esteticamente poco appetibili, sono le porte scorrevoli e a scomparsa.

Sicuramente questa tipologia di porte è in grado di favorire guadagni in termini di spazio senza rinunciare allo stile e all’eleganza delle proposte. Le porte scorrevoli, infatti, possono rispondere a numerose esigenze sia funzionali che estetiche, riducendo al minimo gli ingombri per realizzare suddivisioni degli spazi interni della casa, creare cabine armadio o ottenere numerosi altri effetti sia dal punto di vista architettonico che da quello pratico.

In linea di massima, è possibile suddividere le porte scorrevoli in due tipi: interno muro, ossia a scomparsa, ed esterno muro.

Le prime prevedono lo scorrimento della porta lungo un binario installato proprio all’interno del muro, dunque con la massima riduzione dell’ingombro, mentre nel secondo caso il binario è a vista.

Al di là dell’aspetto estetico, che resta soggettivo, anche in questo caso la scelta tra i diversi modelli deve tener conto di vari aspetti:

  • il binario delle porte esterno muro, essendo a vista, va trattato come un vero e proprio elemento di arredo e dunque allineato allo stile complessivo degli spazi, dalla scelta del colore a quella delle maniglie, senza contare che la sua presenza impegnerà l’intera parete;
  • la scelta della porta scorrevole interno muro, invece, può essere impedita dalla presenza di muri portanti e deve inoltre prendere in considerazione l’eventuale necessità di adottare controtelai di ultima generazione per favorire il passaggio di cavi elettrici o il montaggio di pensili e mensole, altrimenti impossibili.

A prescindere dai gusti personali, è consigliabile rivolgersi a tecnici del settore che sapranno indirizzarvi suggerendovi le porte da interni più adatte alle vostre esigenze. Trova oggi stesso l’impresa specializzata più vicino a te e richiedi un preventivo gratuito.

preventivo

Scegli uno dei nostri migliori professionisti! Richiedi un preventivo gratis a porte a soffietto

invia la tua richiesta gratis ricevi fino a 5 preventivi scegli il preventivo migliore

CHIEDI ORA