MAGAZINE
Logo Magazine

Consigli su come eliminare l'umidità di risalita dai muri

Molte case sono soggette a questo fenomeno, ma come fare? In questo articolo troverete alcuni consigli su come eliminare l'umidità di risalita dai muri

Chiedi un preventivo per
trattamenti antimuffa per pareti
richiedi un preventivo gratis

In molte case, soprattutto in certi luoghi e in certe condizioni, l’umidità di risalita dai muri può essere un problema e avere conseguenze negative sul benessere della casa.

Si tratta di un problema piuttosto comune, anche se non sempre le cause sono le stesse in tutte le situazioni. Se capita anche a te e se ti stai chiedendo come eliminare l’umidità di risalita dai muri, ecco alcuni consigli che potrebbero esserti utili.

Cos’è l’umidità di risalita e perché si forma

L’umidità di risalita, come dice il nome stesso, è un fenomeno in base al quale i muri assorbono umidità dal basso, generalmente dal terreno, che tende a salire verso l’alto.

Le cause di questo fenomeno possono essere più di una. Infatti, sebbene siano colpite prevalentemente le case vecchie, non è escluso che possa accadere anche in quelle di costruzione più recente. Nella maggior parte dei casi, i motivi scatenanti sono più di uno contemporaneamente, combinandosi tra di loro:

  • presenza di acqua nel terreno o nel sottofondo
  • acqua di scolo nelle vicinanze dei muri
  • utilizzo per la costruzione dell’immobile di materiali porosi che assorbono l’acqua o di materiali non adeguatamente preparati.

Altre volte la risalita dell’umidità si può verificare per fenomeni contingenti, come la rottura di tubi o per la presenza di eccessivo vapore acqueo nelle stanze, che dà luogo alla formazione di umidità di condensa.

Le conseguenze della risalita dell’umidità sui muri

L’umidità quando sale lungo i muri può avere conseguenze sia dal punto di vista della salubrità dell’ambiente, sia dal punto di vista estetico.

  • Eccessiva umidità nell’ambiente: un ambiente molto umido è poco salubre facilita la proliferazione di spore nocive con il rischio di malattie.
  • Comparsa di efflorescenze saline: l’acqua di risalita porta con sé i sali minerali che contiene. Dopo che ha raggiunto i muri, l’acqua evapora lasciando affiorare in superficie i sali, dove si cristallizzano e creano depositi di salnitro.
  • Macchie di umidità e muffa: l’eccessiva umidità che affiora in superficie può causare macchie scure lungo le pareti e in alcuni casi può anche fiorire la muffa. Oltre a essere antiestetiche, le macchie e la muffa testimoniano una condizione insalubre: le spore sono nocive e possono proliferare anche negli armadi.
  • Distacco di intonaco: in seguito alle efflorescenze saline, si possono formare bolle nell’intonaco, che in alcune situazioni portano persino al distacco dello stesso. Infatti, quando si cristallizzano i sali aumentano di volume fino a 12 volte rispetto a quello originario.

Umidità di risalita: come risolvere

I rimedi contro l’umidità in casa sono di diverso tipo, anche a seconda della causa che li ha prodotti e a seconda della condizione dell’immobile. Se ti stai chiedendo come togliere la condensa dai muri, sappi che il parere di un esperto può essere fondamentale a risolvere il problema. In questo senso è sempre meglio confrontare diversi preventivi.

  • Impermeabilizzazione del calcestruzzo: l’umidità di risalita col calcestruzzo viene così evitata grazie alla boiacca che sigilla le microfessurazioni in tutto il muro. Questo trattamento, tuttavia, andrebbe fatto in fase di costruzione dell’immobile.
  • Creazione di un vespaio sotto il pavimento: sebbene non tutti siano d’accordo su questa soluzione, la creazione di un vespaio con gli igloo al di sotto del pavimento dovrebbe aiutare l’aerazione e diminuire l’umidità nell’ambiente. Anche in questo caso, però, va fatto prima di costruire la casa.
  • Posare un cappotto termico esterno: il cappotto termico isola termicamente gli edifici, garantendo minori sbalzi di temperatura e diminuendo la formazione di umidità superficiale da condensa. Oltre agli effetti positivi per l’umidità, garantisce una temperatura interna più gradevole sia in inverno che in estate.
  • Usare un deumidificatore: dai modelli più piccoli portatili a quelli di dimensioni più importanti, i deumidificatori sono un’ottima soluzione per riportare alla giusta quantità l’umidità dell’ambiente. L’igrometro per umidità sui muri rileva la quantità d’acqua presente nei muri e permette di valutare come utilizzare il deumidificatore. Tuttavia, non è una operazione così semplice: in caso di umidità di risalita per ottenere la massima efficacia vanno usati dopo aver fatto una verifica delle condizioni dell’ambiente con uno specialista.

Scegli uno dei nostri migliori professionisti!
Richiedi un preventivo gratis a trattamenti antimuffa per pareti
CHIEDI ORA
invia la tua richiesta gratis
ricevi fino a 5 preventivi
scegli il preventivo migliore
Lavori da fare in casa?
Ricevi e confronta preventivi gratis dai migliori professionisti nella tua zona
TUTTE LE CATEGORIE
Accedi con le tue credenziali