MAGAZINE
Logo Magazine

Ratti in casa? Ecco come allontanarli dalle fognature

Per molti di noi, accorgersi di avere i topi in casa, è uno degli incubi più grandi. Per fortuna ci sono diverse opzioni per liberarsene

11-08-2022 (Ultimo aggiornamento 24-08-2022)
Chiedi un preventivo per
derattizzazione

In alcuni periodi dell’anno è probabile che possano farvi visita in casa i topi, degli sgraditi ospiti che, oltre a essere pericolosi per la salute, possono anche danneggiare mobili ed elettrodomestici. Vediamo come eliminare i ratti in casa e in che modo proteggere l’abitazione dall’invasione di questi roditori.

Come proteggere la casa dai ratti

I topi veicolano malattie attraverso feci e urina che lasciano ovunque passano. Inoltre, i ratti si riproducono velocemente: una femmina infatti riesce a produrre fino a 10 cucciolate all’anno, partorendo circa 10 topi per ogni cucciolata. Questo vuol dire che se non si corre ai ripari è difficile tenere sotto controllo la situazione.

I topi si infilano ovunque, rischiando di rovinare fili elettrici e tubi dell’acqua, o peggio le tubature del gas. Non bisogna sottovalutare che i topi sono animali molto intelligenti, infatti riescono a trovare sempre un modo per entrare in casa.

La prima cosa da fare per evitare di ritrovare questi sgradevoli animaletti dentro la propria abitazione è capire da dove entrano. Innanzitutto bisogna cercare fori o crepe da cui possono introdursi e tapparli, in più è necessario mettere delle setole sotto le porte, usando delle reti metalliche molto fitte dove non è possibile chiudere in maniera definitiva l’apertura.

Purtroppo i topi hanno la straordinaria capacità di arrampicarsi anche su superfici lisce, quindi potrebbero introdursi nel condominio anche attraverso l’ascensore. In alcuni casi creano dei nidi proprio nella cabina motore, dove possono vivere indisturbati e a lungo.

Anche tenere delle piantine di menta piperita in casa può essere utile a tenerli lontani, poiché pare che questi animaletti non ne gradiscano particolarmente l’odore.

Un altro accorgimento utile per tenere lontani i ratti è quello di non mettere i contenitori dell’umido all’ingresso di casa, poiché l’odore del cibo è uno dei primi richiami per queste bestiole. Anche per questo gli alimenti in dispensa devono essere sempre correttamente sigillati, possibilmente in contenitori di metallo o plastica.

come eliminare i ratti in casa

Come eliminare i ratti in casa in modo naturale

In caso di presenza dei ratti in casa è possibile tentare di allontanarli usando dei rimedi naturali, per evitare di usare prodotti come le esche avvelenate e le trappole che inevitabilmente uccidono questi roditori. Non sempre queste soluzioni naturali sono efficaci, ma è possibile provare un approccio di questo tipo prima di ricorrere a un metodo più drastico.

Ad esempio, è possibile considerare di adottare un gatto, dei grandi cacciatori di topi che contribuiscono a tenere l’abitazione sgombra dai ratti. Anche se i topi dovessero entrare nella casa i gatti li farebbero fuggire rapidamente, un ottimo deterrente naturale per chi apprezza questi felini domestici.

Un altro rimedio da valutare sono la canfora e l’ammoniaca., infatti i topi non gradiscono questi odori. Ad esempio, se non ci sono bambini o animali in casa si può spruzzare un preparato con l’ammoniaca sugli ingressi, facendo in modo che non entrino più i ratti. Per un rimedio meno dannoso per gli abitanti della casa si può usare invece del bicarbonato.

In alternativa anche la menta piperita è un ottimo repellente per i topi in casa, da usare per invogliare i ratti ad andarsene dall’abitazione. In questo caso basta bagnare dei batuffoli di cotone con l’olio essenziale di menta piperita, sistemandoli in giro per casa nei punti in cui i topi potrebbero passare o annidarsi.

Come eliminare i ratti in casa senza ucciderli

Se i rimedi naturali non funzionano, ma non si vuole ricorrere alle trappole per topi, è possibile usare i dissuasori sonori a ultrasuoni. Si tratta di dispositivi che producono suoni ad alta frequenza, i quali non vengono percepiti dall’udito umano e dunque non creano fastidio a chi vive nell’abitazione.

Questi apparecchi elettronici infastidiscono i ratti colpendo il sistema nervoso dei roditori, i quali saranno portati a fuggire per evitare questo fastidio. In genere non sono consigliati in presenza di animali domestici come i cani, in quanto gli ultrasuoni possono nuocere al benessere del proprio animale da compagnia.

come eliminare ratti in casa

Topi di fogna: come eliminarli?

Se nonostante tutti questi accorgimenti si ritrovano ugualmente i ratti in casa è necessario capire come allontanarli definitivamente. Sebbene in commercio esistano trappole e veleni per debellare il problema, ad ogni modo non tutti sono disposti a utilizzare prodotti chimici e dispositivi per scacciare via i topi, ma in alcune circostanze diventano necessario.

Le trattole sono dispositivi economici ed efficaci, sebbene un po’ crudele per il malcapitato, tuttavia quando scattano consentono di gettare via la trappola insieme al topo. In alternativa ci sono i contenitori con le esche, sistemi che proteggono i bambini e gli animali domestici poiché il veleno si trova all’interno della struttura.

Un rimedio spesso infallibile sono le esche avvelenate a base di bromadiolone, un principio attivo molto potente e tossico per gli uomini che uccide i tipo per ingestione. Altrimenti è possibile ricorrere alle trappole adesive, uno strumento anch’esso che non offre una morte rapida al roditore in quanto avviene lentamente per fame o stress.

Nel caso in cui non si tratti di episodi isolati ma di un’invasione di topi, allora è opportuno contattare il comune che provvederà a derattizzare il territorio. In caso contrario, anche per un semplice consulto, è necessario rivolgersi a un professionista per la disinfestazione professionale dai ratti.

Domande frequenti:

  • Cosa odiano i ratti?

    I ratti odiano alcuni odori particolarmente sgradevoli per questi roditori, come la canfora e l’ammoniaca, con i quali è possibile prevenire l’ingresso dei topi nell’abitazione.

  • Come eliminare i ratti?

    È possibile eliminare i ratti con rimedi naturali, dissuasori sonori a ultrasuoni, adottando un gatto, oppure usando trappole ed esche avvelenate.

  • Dove si annidano i topi in casa?

    I topi in casa si annidano nelle fessure e nei buchi delle murature, all’interno delle condutture, oppure in locali non eccessivamente freddi come il vano della caldaia e il garage.

  • Quanto costa una derattizzazione in casa?

    Una derattizzazione in casa costa in base al tipo di infestazione e alla grandezza dell’ambiente da trattare, con un prezzo indicativo da 100 a 150 euro per un locale da 100 metri quadrati.

Scegli uno dei nostri migliori professionisti!
Richiedi un preventivo gratis a derattizzazione
CHIEDI ORA
invia la tua richiesta gratis
ricevi fino a 5 preventivi
scegli il preventivo migliore
Lavori da fare in casa?
Ricevi e confronta preventivi gratis dai migliori professionisti nella tua zona
TUTTE LE CATEGORIE