pagine gialle casa

richiedi preventivo icon menu

Come scegliere il barbecue giusto, guida all'acquisto

Qual è il barbecue giusto? Esistono tanti modelli fra cui scegliere, a gas o a carbone, perfetti per poter realizzare pranzi e cena all'insegna del gusto.

Chiedi un preventivo per ESTERNI E GIARDINO
  • Invia la tua richiesta gratis
  • Ricevi fino a 5 preventivi
  • Scegli il migliore
richiedi preventivo
Cuocere del cibo sul barbecue dona ad ogni pietanza un gusto e una consistenza completamente diversi, un sapore unico in grado di soddisfare anche i palati più raffinati ed esigenti. Sono comodi alleati, in particolare, nei periodi estivi per organizzare grigliate in compagnia di amici. Non sempre, tuttavia, si è fermamente decisi sul'acquisto del barbecue. Sul mercato ormai sono tantissimi i modelli che possono le caratteristiche più varie e particolari. Se si è indecisi sull'acquisto di un barbecue a gas o a carbone vegetale, è bene conoscere tutti i consigli utili e le regole su come utilizzarli al meglio.
I barbecues a gas, rispetto a quelli a carbone, sono esteticamente più caratteristici e sono molto più semplici da utilizzare in quanto l'accensione elettronica è molto rapida e la griglia si riscalda in pochi minuti. Il calore del barbecue a gas può essere comodamente gestito utilizzando l'apposita manopola che permetterà di regolarne la temperatura, secondo ogni gusto ed esigenza, e di mantenerla sempre costante. Rispetto a quelli a carbone vegetale, i barbecues a gas sono molto più semplici da pulire in quanto la griglia non si sporca eccessivamente e non viene prodotta cenere dalla combustione della carbonella. I barbecues a gas, quindi, non emano il fumo caratteristico di quelli a carbone che tal volta possono essere fastidiosi, soprattutto ai vicini di casa, e impregnare i vestiti. Non ci sono scintille di fuoco pericolose, ad esempio per i bambini, che possano danneggiare gli abiti. Inoltre quelli a gas sono dotati di numerosi accessori compatibili, il cui prezzo varia a seconda delle caratteristiche, che incrementeranno l'efficacia del barbecue. Cucinare e arrostire su un barbecue a gas è molto simile a cucinare sui fornelli della propria cucina. Rispetto ai barbecue a carbone, quelli a gas hanno un prezzo molto più elevato, maggiore ad esempio per i barbecues a gas che posseggono più fuochi, e richiedono anche una maggiore manutenzione. Per utilizzare un barbecue a gas è necessario acquistare bombole di gas, più costoso rispetto al carbone e più pesante da trasportare.

I barbecues a carbone sono moto più diffusi sul mercato e disponibili in tantissime dimensioni e qualità. I barbecue a carbone possono essere messi ovunque, non solo in grandi giardini o terrazzi ma, a seconda delle dimensioni, anche in spazi più ridotti. Questi tipi di barbecue sono molto più economici rispetto a quelli a gas e la loro manutenzione è sicuramente meno complessa: è necessario soltanto proteggere il barbecue dalle intemperie, magari avvolgendoci intorno una plastica protettiva, la quale possa evitare che il barbecue si arrugginisca o si danneggi. La griglia utilizzata per il barbecue a carbone si incrosta facilmente e, di conseguenza, è più difficile ripulirla e farla ritornare splendente. Anche il metodo di accensione è completamente diverso: il carbone deve essere acceso almeno un'ora prima della cottura, affinché arrivi a temperatura e permetta agli alimenti di cuocere. I metodi di accensioni sono più difficili e bisogna fare un pò più di pratica, servendosi ad esempio di sostanze accendifuoco in cubetti o liquide, alcune delle quali non hanno un odore molto gradevole. Un'altra differenza sostanziale tra il barbecue a gas e il barbecue a carbone è la produzione di fumo generato dalla combustione; l'uno è diverso rispetto all'altro, ma sicuramente quello prodotto dal carbone è molto più intenso e consistente. Tuttavia ciò incide profondamene anche sul sapore che viene conferito al cibo. Per quanto riguarda l'utilizzo del carbone, esso può essere incrementato e arricchito con l'aggiunta di parti in legno dall'odore aromatico, e quali conferiscono ad ogni pietanza un gusto caratteristico e più incisivo. Inoltre bisogna ricordare come durante la cottura le parti grasse che si sciolgono, ad esempio nel caso della carne, vengono assorbite dal carbone, che a sua volta conferisce alla pietanza quel sapore unico e inimitabile di cibo rustico cotto sulla griglia.
Sul mercato sono disponibili numerosi barbecues, sia a gas che a carbone, dalle più svariate caratteristiche. I barbecues a carbone presentano spesso dalle caratteristiche molto più semplici: con struttura e braciere in acciaio, fissi o trasportabili su due ruote, con posizione della griglia regolabile a più livelli. I barbecues a gas posseggono delle caratteristiche più elevate: sono dotati di più griglie, posizionate a diversa altezza per avere una cottura specifica a seconda dei gusti; posseggono dei coperchi che possono essere abbassati, creando un tipo di cottura simile a quella di un forno. Il numero dei fuochi di un barbecue a gas varia da modello a modello, come diversa è la capacità e la grandezza del carrello e dello scompartimento in cui introdurre le bombole di gas. Alcuni modelli a gas più innovativi sono create in pietra lavica, una pietra naturale in cui si riversano i grassi di cottura, i quali a loro volta vengono emanati al cibo, conferendogli un'aroma unico e un maggior sapore. Un'altra soluzione di grande impatto estetico è il forno barbecue creato in muratura. Questi tipi di barbecues sono ovviamente fissi, da installare in giardini di una certa ampiezza, perfetti non solo per la cottura dei cibi alla brace, ma anche per arricchire e impreziosire il proprio giardino.


richiedi preventivo per ESTERNI E GIARDINO
  • barbecue
  • barbecues a gas
  • barbecues a carbone
;

Potrebbe interessarti anche

Potatura pesco
Esterni e giardino
Potare un pesco: segreti e consigli per una potatura perfetta

Occuparsi in modo perfetto della potatura del pesco non è impossibile, seguendo alcune strategie. Di un delicato e incantevole colore primaverile, profumato e soave, il pesco è un albero splendido, che preannuncia i primi soffi della stagione calda. Ma, oltre che ammirarlo e fotografarlo, è necessario anche prendersene cura e potarlo quando occorre. Ecco una serie di idee, consigli e segreti...

Potatura gerani
Esterni e giardino
Come e quando potare i gerani?

I gerani sono caratteristici sia delle zone di montagna sia sui balconi in riva al mare, rosi d’invidia potreste restare incantati ad ammirare sfumature infinite di colori. Semplici da coltivare, possono essere il perfetto coronamento di un balcone da città, dato che necessitano di poche attenzioni. La potatura dei gerani è necessaria per evitare che l’arbusto s’indebolisca limitando così la...

Siepi da giardino
Esterni e giardino
Piante per siepi da giardino: quali scegliere e come curarle

Al contrario di quello che si può pensare, esistono molte varietà di piante da siepe che possono essere utilizzate per le siepi da giardino. Pertanto è fondamentale individuare la funzione che esse dovranno ricoprire, così da poter scegliere la specie più adatta a soddisfare tali esigenze. Infatti, qualora si desideri, ad esempio, occultare una zona specifica, come un cancello, che magari non...