Sei già cliente?

Gestisci i tuoi servizi nell'area dedicata di Italiaonline.

accedi all'area clienti

Vuoi trovare
nuovi clienti?

Scopri come inserire la tua attività
su PagineGialle Casa!
CONTATTI: NUMERO VERDE 800-011411
info@italiaonline.it

Accedi con le tue credenziali

MAGAZINE

chiedi preventivo

Come pulire un divano in tessuto non sfoderabile?

Come pulire un divano in tessuto non sfoderabile? Ci sono moltissimi rimedi per la pulizia del tessuto. Ecco tutte le soluzioni e cosa fare per non sbagliare

pulire divano tessuto non sfoderabile
Chiedi un preventivo per pulizie domestiche richiedi un preventivo gratis

Pulire un divano in tessuto non sfoderabile rappresenta una vera e propria sfida, soprattutto quando sono presenti macchie ostinate che faticano ad andare via. Se lavare il divano in tessuto sfoderabile risulta più semplice, quando invece il mobile è in tessuto non sfoderabile la questione diventa piuttosto complicata e spinosa.

Come togliere le macchie dal divano? L’impresa è difficile, ma non impossibile. Ci sono infatti moltissimi rimedi per la pulizia del tessuto, che vanno dal vapore al bicarbonato, sino all’ammoniaca. Ecco tutte le soluzioni e cosa fare per non sbagliare.

Pulire divano in tessuto non sfoderabile: come fare

Il divano è uno dei mobili che si sporca con più facilità all’interno di una casa. In media si trascorrono almeno dieci ore a settimana, sfruttandolo per guardare la tv, leggere un libro, riposare, fare uno spuntino e regalarsi un po’ di relax. Proprio per questo motivo il divano non è mai al sicuro da macchie e impurità.

Se il divano è in tessuto sfoderabile la pulizia risulta semplice: basta mettere tutto in lavatrice oppure portarlo al lavasecco. Se però il modello scelto è in tessuto non sfoderabile cosa possiamo fare? Ovviamente dovrete occuparvi voi della pulizia e per farlo avrete bisogno di un po’ di pazienza e dei consigli giusti.

La prima cosa da fare è leggere l’etichetta del divano per scoprire qual è la composizione del tessuto. Qui troverete anche qualche indicazione riguardo la pulizia, con consigli sui prodotti ammessi per eliminare le macchie. In ogni caso dotatevi di una spazzola morbida e una per levare i peli, una bacinella, un panno pulito, l’aspirabriciole, acqua, aceto e sapone di Marsiglia.

Pulire divano in tessuto non sfoderabile: via le macchie in 3 mosse

Volete pulire a fondo il vostro divano in tessuto sfoderabile? Allora per prima cosa aspirate la polvere che è penetrata nelle imbottiture, eliminando briciole e corpuscoli vari. Pulite sotto le sedute e i cuscini, cercando di arrivare in tutti gli angoli dell’arredo.

In seguito dotatevi di una spazzola per rimuovere lo sporco. Strofinate con energia, eliminando la patina grigia che si forma sul tessuto del divano. Infine con la spazzola anti-peli catturate capelli, peli di animali e particelle indesiderate.

L’ultimo step è il lavaggio, che andrà effettuato con acqua tiepida. Potete aggiungere all’acqua non solo l’aceto, ma anche il bicarbonato, per eliminare le macchie più ostinate, con un goccio di limone, oppure l’ammoniaca, se lo sporco risulta particolarmente resistente.

Bagnate il panno nella soluzione creata, poi passatelo su tutta la superficie del divano. Per detergerlo e disinfettarlo al meglio. Se volete che il vostro arredo profumi, aggiungete anche qualche goccia di olio essenziale di lavanda o di rosmarino. Infine aprite le finestre e fate asciugare, assicurandovi che non siano presenti più aloni o macchie.

Se per voi risulta un’operazione complicata pulire a fondo il vostro divano in tessuto non sfoderabile , vi consigliamo di rivolgervi a un’impresa di pulizia. Richiedete un preventivo!

preventivo

Scegli uno dei nostri migliori professionisti! Richiedi un preventivo gratis a pulizie domestiche

invia la tua richiesta gratis ricevi fino a 5 preventivi scegli il preventivo migliore

CHIEDI ORA