MAGAZINE
Logo Magazine

Pitturare le pareti di casa color bronzo o rame

Consigli per pitturare una parete color bronzo nelle diverse tipologie di stanze per ottenere un risultato impeccabile e accogliente

03-11-2021 (Ultimo aggiornamento 03-12-2021)
Chiedi un preventivo per
imbianchini

Dovete ridipingere la vostra a casa e state cercando di capire quale colore faccia al caso vostro e agli ambienti d’arredare? Se siete amanti delle atmosfere orientali e dei colori caldi vi consigliamo di utilizzare la pittura per pareti color bronzo.

Utilizzare questa tinta su una parete la rende protagonista dello spazio, tuttavia bisogna saperla bilanciare con gli altri elementi della casa. In questo articolo vi forniremo tutti gli strumenti per ottenere un risultato impeccabile, attraversando diverse tipologie di stanze e differenti stili per sperimentare nuove combinazioni.

Color bronzo: abbinamenti migliori con le pareti

La pittura color bronzo è senza dubbio una scelta originale per decorare le murature interne dell’abitazione, tuttavia bisogna pensare con attenzione agli abbinamenti migliori con questa tonalità cromatica. Ecco alcuni consigli utili.

  • Ingresso: se volete usare il bronzo o rame in questo ambiente, l’ideale sarebbe che la pavimentazione fosse in parquet – possibilmente un’essenza calda, dalle tonalità del miele o caramello. Appendete alla parete colorata delle fotografie in bianco e nero oppure un grande specchio con una cornice minimal in ottone satinato.
  • Cucina: qui abbiamo deciso di osare. Utilizzate una vernice rame effetto metallizzato per conferire un carattere forte all’ambiente. Si adatta perfettamente allo stile industrial quindi divertitevi a giocare con materiali come vetro, metallo e legno. La luminosità di questa tintura vi permette di utilizzare anche colori scuri senza paura d’incupire gli spazi.
  • Salotto: per questa zona della casa non ci limiteremo ad utilizzare la pittura bronzo, ma ci divertiremo a mischiarla con altro colori, per un effetto davvero particolare. Scegliete una parete del vostro salotto (il consiglio è di utilizzare questa metodologia solo se la stanza in questione è molto luminosa), procuratevi della vernice bronzo metallizzata e verde mare, sempre effetto metallizzato, e create delle spugnature a contrasto. Il risultato che ne ricaverete è molto particolare con un chiaro richiamo alle atmosfere orientali. Per quanto riguarda i mobili, invece, si può scegliere il legno scuro e contrastare con tessuti chiari, niente bianco ottico però, ma delicate tonalità naturali come il panna, il beige o il corda.

Una menzione importante per questo tipo di spazi deve essere dedicata alle luci, infatti le pitture metallizzate devono essere adeguatamente illuminate, poiché il loro punto di forza è appunto quello di riflettere la luce e direzionarla in maniera uniforme per tutte le stanza. Se il tipo di lampada dipenderà molto dallo stile che adotterete, per il tipo di luce punteremo invece sulla scelta di luci calde che più si additano a questa palette cromatica.

Come ultimo trucco vi suggeriamo di conservare un po’ di pittura, per dipingere alcuni oggetti o dei piccoli mobili che riprendano il colore della parte. Ciò consente di rendere il tutto più omogeneo ma senza esagerare, divertendosi nel creare il proprio stile personale con il sapore di mete lontane. E se volete qualche suggerimento in più fatevi consigliare da chi di pittura e tinteggiatura ne capisce sul serio. Richiedete la consulenza di un imbianchino professionista!

I colori da abbinare a una parete color bronzo

Con una parete bronzo dorato o un bronzo di altre sfumature è importante scegliere con attenzione gli accostamenti cromatici giusti, lavorando sui contrasti e le armonie per ottenere un’atmosfera ottimale all’interno della casa. Bisogna ricordarsi che il color bronzo è l’unione dell’arancione e del marrone scuro, quindi è possibile partire proprio da questi due colori per realizzare i primi abbinamenti.

Le pareti di casa di colore bronzo o rame possono essere integrate con oggetti e arredi dei seguenti colori:

  • blu
  • grigio
  • tortora
  • bianco
  • marrone chiaro

Ovviamente in alcuni casi si realizzano degli accostamenti bilanciati, come una parete bronzo con un suppellettile marrone, mentre con altre sfumature cromatiche come il bianco e il blu si possono creare dei contrasti interessanti. In questo modo si dà un tocco originale all’arredamento dell’abitazione, introducendo degli elementi visivi leggermente meno equilibrati.

Un accostamento molto apprezzato è il color bronzo con il grigio, una scelta che dona eleganza all’ambiente per chi desidera arredare la casa in maniera più raffinata. Lo stesso vale per il tortora con il bronzo, una soluzione che permette di ricreare un ambiente ricercato, un’opzione adatta soprattutto per la zona living oppure per un bagno fuori dagli schemi classici della modernità. 

Il tortora e il bianco si abbinano bene con una parete bronzo dorato, con la quale è possibile introdurre nell’ambiente anche degli elementi color avorio. Se invece le pareti sono in bronzo antico conviene puntare su colori particolarmente chiari, per dare maggiore luminosità alla stanza. Tocchi più osati ed eccentrici sono abbinamenti tra il bronzo e il rosa antico o il giallo, i quali se usati con la giusta consapevolezza possono valorizzare in modo considerevole l’ambiente indoor. 

Scegli uno dei nostri migliori professionisti!
Richiedi un preventivo gratis a imbianchini
CHIEDI ORA
invia la tua richiesta gratis
ricevi fino a 5 preventivi
scegli il preventivo migliore
Lavori da fare in casa?
Ricevi e confronta preventivi gratis dai migliori professionisti nella tua zona
TUTTE LE CATEGORIE