Sei già cliente?

Gestisci i tuoi servizi nell'area dedicata di Italiaonline.

accedi all'area clienti

Vuoi trovare
nuovi clienti?

Scopri come inserire la tua attività
su PagineGialle Casa!
CONTATTI: NUMERO VERDE 800-011411
info@italiaonline.it

Accedi con le tue credenziali

MAGAZINE

chiedi preventivo

Corrente che salta senza motivo: quali sono le cause?

Se da un po’ di tempo a questa parte in casa tua la corrente salta senza alcun motivo. Scopri quali possono essere le cause

corrente che salta senza motivo
Chiedi un preventivo per IMPIANTO ELETTRICO richiedi un preventivo gratis

Da un po’ di tempo a questa parte in casa tua la corrente salta senza alcun motivo? Scopri quali possono essere le cause della corrente che salta senza motivo e se è necessario contattare un elettricista per risolvere il problema.

Corrente che salta senza motivo: le cause possibili

La corrente che salta senza motivo, sia che si tratti di un episodio isolato, sia che si tratti di un evento piuttosto frequente, non è mai un avvenimento normale. In condizioni normali, infatti, la corrente non dovrebbe mai saltare. Va da sé, quindi, che se la corrente salta, la causa è determinata da un’anomalia che, a volte, è di facile risoluzione; altre volte, invece, per risolverla si rende necessario l’intervento di un esperto.

Ma quali sono le cause della corrente che salta senza motivo?

Contatore o salvavita?

La prima cosa da fare, per determinare la causa della corrente che salta senza motivo, è capire se l’interruzione sia causata dal contatore o dal salvavita:

  • se a saltare è il contatore, nel 90 per cento dei casi l’interruzione di corrente è stata causata dal superamento del limite di potenza previsto dal tuo contratto con l’azienda fornitrice di energia elettrica. In questo caso, ti basterà spegnere gli elettrodomestici che causano il sovraccarico per risolvere il problema;
  • se, invece, a saltare è il salvavita, il problema potrebbe essere più complesso e non di così facile soluzione. Il salvavita, come suggerisce il nome stesso, è fatto apposta per proteggere la casa e i suoi abitanti e si stacca ogni volta che c’è un’anomalia sull’impianto;
  • una terza causa può essere determinata da un guasto alla rete elettrica, causato magari dal maltempo o da lavori sulla linea, che non dipende quindi dall’impianto di casa tua, per il quale deve intervenire direttamente il gestore.

Corrente che salta senza motivo: quando scatta il salvavita

Come abbiamo visto, ci sono tre cause principali che possono determinare un distacco anomalo della corrente elettrica. Se a causarlo è il salvavita, però, i motivi per cui la corrente viene a mancare all’improvviso possono essere molteplici:

  • corto circuito. Che può essere determinato dalla rottura improvvisa di un elettrodomestico o dal malfunzionamento di una presa;
  • contatto di una persona con la rete elettrica. Nel caso in cui una persona “prenda la scossa”, il salvavita scatta, togliendo immediatamente la corrente elettrica all’impianto di casa;
  • umidità e condensa all’interno di prese o elettrodomestici. Se si hanno prese nelle parti esterne della casa che sono esposte alla pioggia, o se si hanno elettrodomestici all’interno dei quali si forma della condensa, la corrente potrebbe saltare senza alcun motivo apparente;
  • sbalzi di tensione, causati da vento, temporali o malfunzionamenti della linea elettrica principale, possono far scattare il salvavita;
  • malfunzionamento del salvavita. Se il salvavita stesso non funziona correttamente, potrebbe scattare senza motivo;
  • sovraccarico. Se si accendono troppi elettrodomestici contemporaneamente e si sovraccarica la linea elettrica di casa, potrebbe avvenire un’improvvisa interruzione di corrente.

Attenzione a non confondere il sovraccarico dell’impianto elettrico con il supero di potenza: sono due cose diverse, che determinano sì il distacco della corrente, ma per due cause diverse.

Cosa fare?

Adesso che abbiamo visto cos’è che fa saltare il salvavita, vediamo come si possono risolvere questi problemi:

  • in caso di corto circuito, è opportuno capire se a determinarlo sia una presa, un interruttore o un elettrodomestico. Stacca tutti gli elettrodomestici collegati alla rete elettrica. Se il salvavita non scatta, ricollegali uno ad uno, per verificare se, e quale, sia la causa dell’interruzione di corrente. Se una volta scollegati tutti gli elettrodomestici, il salvavita scatta lo stesso, il problema potrebbe risiedere in una presa, nel qual caso è opportuno contattare un elettricista ;
  • se il problema è il salvavita stesso, per accertartene non devi fare altro che premere il pulsante di test presente sul quadro. Questa operazione andrebbe ripetuta almeno una volta al mese, per accertarti che il tuo salvavita sia sempre in condizioni ottimali;
  • se, invece, hai sovraccaricato troppo la tua rete elettrica, non ti resta altro da fare che rinunciare ad utilizzare uno degli elettrodomestici che hai in funzione.

Come hai visto, la corrente che salta senza motivo può avere tantissime cause diverse. Se non riesci a trovare quella giusta, o non puoi risolverla per conto tuo, rivolgiti ad un elettricista esperto che possa aiutarti a risolvere il problema.

preventivo

Scegli uno dei nostri migliori professionisti! Richiedi un preventivo gratis a IMPIANTO ELETTRICO

invia la tua richiesta gratis ricevi fino a 5 preventivi scegli il preventivo migliore

CHIEDI ORA