MAGAZINE
Logo Magazine

Check list degli obblighi per costruire casa da zero

Per costruire la tua casa da zero ci sono diversi obblighi da conoscere! Scopri di seguito la check list completa per avere un quadro chiaro della situazione

Chiedi un preventivo per
progettazione edile
richiedi un preventivo gratis

Costruire casa da zero è il sogno di tantissime persone, ma pochi sanno quali siano gli obblighi di legge. Esistono infatti numerose norme che regolano la costruzione di una casa. Per questo è importante, quando si decide di intraprendere questa strada, conoscere i passaggi fondamentali che andranno eseguiti e le figure coinvolte. Non solo: è fondamentale informarsi riguardo la documentazione necessaria, i tecnici a cui bisogna rivolgersi, i costi e le fasi di costruzione.

Costruire casa da zero, gli obblighi e da dove cominciare

Da dove cominciare per costruire casa da zero? Chi sceglie di farlo sin dall’inizio deve avere ben chiaro che si tratterà di un processo piuttosto lungo in cui dovrà interfacciarsi con figure molto diverse fa di loro, dai tecnici ai progettisti, sino agli operai. Da dove si comincia? Per prima cosa dalla realizzazione di un progetto. In questo caso è utile affidarsi a un progettista di fiducia, che sarà un architetto, un geometra o un ingegnere. Il compito di questa figura sarà quello di trasformare in realtà quelli che inizialmente sono solo desideri e sogni, seguendo anche parametri come il budget e la fattibilità. Una volta trovato il progettista si potrà definire il programma progettuale e fare una media dei costi.

Costruire casa da zero, gli obblighi e il progetto

Quando si costruisce una casa da zero il progetto è importantissimo. Inizialmente ne verrà creato uno preliminare, ossia una sorta di “prima ipotesi” che risulterà utile per calcolare i costi, ridefinire gli spazi, farsi un’idea generale delle figure che verranno coinvolte. Questo progetto preliminare subirà poi con il tempo delle modifiche sino a diventare definitivo.

Una volta che il committente avrà in mano il progetto definitivo potrà produrre la documentazione tecnica da presentare al Comune per ricevere l’approvazione e iniziare i lavori di esecuzione. La procedura burocratica in questi casi deve essere seguita necessariamente da un tecnico abilitato che diventerà il responsabile. L’ultimo step è il progetto esecutivo con cui vengono definiti i dettagli che riguardano materiali, opere di finitura e impianti.

Costruire casa da zero, gli obblighi e l’apertura del cantiere

I lavori per costruire casa da zero vengono effettuati da un’impresa di costruzioni. Quando il committente firma il contratto con la ditta non vengono definiti solo i costi, ma anche i tempi di consegna, il direttore dei lavori, eventuali penali in caso di ritardi. La costruzione della casa parte dallo scavo e dalla creazione delle fondamenta che rappresentano le basi dell’abitazione. In seguito vengono realizzate le strutture portanti, i tamponamenti e l’isolamento, le partizioni interne, gli impianti e infine gli infissi. Le finiture rappresentano l’ultima fase nella costruzione di una casa e comprendono la posa dei pavimenti e gli intonaci.

Costruire casa da zero, gli obblighi per una prefabbricata

Oggi chi ha a disposizione un terreno e vuole costruire una casa da zero spesso opta per il prefabbricato. In questo caso le fasi di costruzione sono simili a quelle citate precedentemente così come l’iter burocratico.

Per saperne di più affidati ad un professionista e richiedi un preventivo su PG Casa.

Scegli uno dei nostri migliori professionisti!
Richiedi un preventivo gratis a progettazione edile
CHIEDI ORA
invia la tua richiesta gratis
ricevi fino a 5 preventivi
scegli il preventivo migliore
Lavori da fare in casa?
Ricevi e confronta preventivi gratis dai migliori professionisti nella tua zona
TUTTE LE CATEGORIE
Accedi con le tue credenziali