MAGAZINE
Logo Magazine

Macchina da cucire: come risolvere i guasti più comuni

La macchina da cucire inizia a fare i capricci?In questo articolo troverete quali sono i guasti più frequenti e come porvi rimedio in modo efficace e definitivo.

Chiedi un preventivo per
riparazione macchine da cucire
richiedi un preventivo gratis

La macchina da cucire è uno strumento che può risultare molto utile in casa, con cui realizzare piccoli e grandi lavori di tessitura, a seconda delle proprie esigenze, capacità e disponibilità di tempo. In commercio si possono trovare diversi modelli interessanti, tra cui la Singer, la Bernette, la Necchi e la Juki, le quali, nonostante offrano una buona qualità strutturale e funzionale, non sono immuni da alcuni guasti piuttosto comuni, come la manopola bloccata, la rottura del tendifilo e i messaggi di errore sul display.

Altre volte invece la macchina da cucire può non girare correttamente, andare fuori fase, non trascinare il tessuto, cucire male nella parte inferiore oppure non prendere il filo nel modo giusto. Scopriamo quindi come risolvere i principali guasti in poche semplici mosse.

Come riconoscere i guasti tipici delle macchine da cucire

Chi utilizza la macchina da cucire lo sa, non è raro che capiti di fermare il lavoro perché il macchinario non funziona più nel modo giusto. Trovarsi in questa situazione può risultare frustrante, perché i fili si aggrovigliano e non si capisce bene cosa sta succedendo, impedendo di lavorare su tendaggi e tessuti di ogni tipo soprattutto se particolarmente pesanti come il velluto. A volte si è rotto qualche componente, perciò è necessario consultare un tecnico specializzato e portare la macchina in riparazione, in altri casi invece si può risolvere l’inconveniente in pochi minuti, basta sapere cosa fare e avere un po’ di pazienza.

Per prima cosa è importante distinguere i guasti dovuti a errori propri, compiuti quando si usa la macchina da cucire, dai difetti del dispositivo che non sono imputabili a un comportamento non corretto. Una volta imparato a riconoscere i problemi più comuni sarà semplice agire nel modo giusto, risolvendo la situazione in tempi rapidi.

Macchina da cucire bloccata: cosa fare?

In talune circostanze capita che il tessuto non si muova e il filo si aggrovigli. Le cause possono essere diverse, ad esempio potrebbe non essere stato abbassato il piedino a causa di una distrazione, un’eventualità comune soprattutto le prime volte che si utilizza una macchina da cucire. Anche l’utilizzo di stoffe spesse come il velluto, oppure di tessuti grossi impiegati per alcuni rivestimenti, possono fare massa e provocare l’attorcigliamento del filo.

La soluzione in questi casi è piuttosto semplice, basta ricordarsi di abbassare sempre il piedino e, se volete prendervi cura del vostro apparecchio, rivolgetevi a un professionista, il quale provvederà a oliare i meccanismi per garantire un funzionamento perfettamente fluido. Se anche abbassando il piedino la situazione non cambia, forse è stato dimenticato l’inserimento della spoletta; la macchina da cucire infatti deve essere caricata non solo in alto, ma anche in basso. Quando l’errore persiste è necessario recarsi da un tecnico specializzato, per capire se qualche componente sia stato danneggiato e in tal caso farlo riparare.

Macchina da cucire con tessuto che si arriccia: come risolvere?

Se mentre state utilizzando la macchina da cucire il tessuto si arriccia, probabilmente la tensione è stata regolata troppo alta. In questo caso è fondamentale diminuire la tensione, ricordandosi che minore è il numero e più bassa è la tensione. In alternativa a causare il problema potrebbe essere anche l’utilizzo di un ago troppo grande.

Quelli per la macchina da cucire si differenziano a seconda del tessuto che si deve lavorare, quindi bisogna scegliere l’utensile giusto per una stoffa normale, un altro per i tendaggi, gli abiti leggeri e così via. Ad ogni modo è possibile considerare la seguente indicazione: più la trama è grande più dovrà esserlo anche l’ago impiegato, altrimenti l’uso di strumenti non adatti potrebbe finire per rovinare il tessuto, anche irrimediabilmente.

Come riparare una macchina da cucire che fa punti molli?

Se i punti sono molli il problema potrebbe essere la tensione troppo lenta. Quando la rotella della tensione non è nella posizione giusta si crea un effetto molto fastidioso, che riduce il tiraggio del filo. In questi casi bisogna ricorrere a un professionista, per assicurarsi che il meccanismo interno che regola la tensione sia a posto.

Se la macchina da cucire non funziona a dovere, tuttavia ogni intervento di fai da te si è concluso con un fallimento, è necessario contattare un esperto nella riparazione di macchine da cucine, un professionista che possa aprire l’apparecchio, capire la natura del problema e risolvere il guasto, eventualmente sostituendo il componente rotto o difettoso. L’alternativa finale è convertire la macchina da cucire in un originale soluzione di interior design, ma ovviamente è consigliabile sfruttare tale strumento ripristinandone le funzionalità con l’aiuto di personale qualificato. Su PG Casa è possibile trovare ottimi professionisti in modo facile e veloce, basta richiedere un preventivo gratuito online per ricevere le proposte dai migliori tecnici della propria zona.

Scegli uno dei nostri migliori professionisti!
Richiedi un preventivo gratis a riparazione macchine da cucire
CHIEDI ORA
invia la tua richiesta gratis
ricevi fino a 5 preventivi
scegli il preventivo migliore
Lavori da fare in casa?
Ricevi e confronta preventivi gratis dai migliori professionisti nella tua zona
TUTTE LE CATEGORIE
Accedi con le tue credenziali