MAGAZINE
Logo Magazine

Box auto prefabbricati: tipologie, prezzi e permessi

Se non possiedi un garage ma hai lo spazio utile a installare un box auto prefabbricato, ecco una piccola guida che ti può aiutare nella scelta del materiale più adatto e a fare chiarezza su costi e permessi

Chiedi un preventivo per
ESTERNI
richiedi un preventivo gratis

Un box auto prefabbricato è la soluzione ideale se si desidera creare uno spazio di ricovero sicuro e protetto per auto e moto, tutto ciò senza realizzare una struttura in cemento armato costosa e definitiva. Vediamo ora in quali sono i materiali e le tipologie presenti in commercio e quali sono i permessi da richiedere per installarli.

Box prefabbricato in lamiera

Il costo del box prefabbricato in lamiera zincata è estremamente contenuto e si avvale di lunga durata nel tempo. Montarlo è molto semplice e questo consente all’acquirente di effettuare in modo diretto, tutte le operazioni di assemblaggio con un ulteriore risparmio. Il box in lamiera coibentata è una soluzione ottimale per chi vuole una sistemazione molto confortevole per il proprio autoveicolo poiché risulta resistente al caldo e al freddo.

Volendo, si può fare richiesta di un rivestimento esterno di resina acrilica che dona al materiale un effetto dell’intonaco, facendolo sembrare in muratura. Inoltre, possono essere progettati su misura e personalizzati.

Box prefabbricato in legno

Quando si sceglie un box auto prefabbricato in legno, la prima cosa da valutare è la qualità della struttura. Generalmente, il modello migliore è costruito in legno di conifere a crescita lenta e con pannelli tra i 34 e i 44 mm di spessore per offrire un buon standard di isolamento termico, durata nel tempo e resistenza alle intemperie. Controllare sempre che la qualità del legname sia certificata.

Quali permessi è necessario richiedere?

Per quanto riguarda i permessi è necessario rivolgersi allo Sportello Unico per l’Edilizia del proprio Comune (i regolamenti di zona in zona possono essere diversi). Bisogna poi fare particolare attenzione tra SCIA (Segnalazione Certificato di Inizio Attività) e Permesso di Costruzione. Se il box auto è fisso al suolo, l’opera viene considerata nuova costruzione quindi necessita del permesso di costruire. Quest’ultimo è al vaglio dell’autorità mentre la SCIA è una semplice comunicazione, alla quale deve essere allegata una relazione di un tecnico e del disimpegno delle pratiche burocratiche. Spesso comunque le imprese edili offrono un servizio completo.

Quanto costano i box auto prefabbricati?

I prezzi dei box auto prefabbricati dipendono dalla tipologia scelta, dalla categoria del materiale impiegato e dal suo pregio, dalla grandezza e dagli optional.
Alcuni esempi basilari:

  • Box auto prefabbricato in legno 50 euro mq-150 euro mq
  • Box auto prefabbricato lamiera zincata 20 euro mq-200 euro mq
  • Box auto prefabbricato calcestruzzo 150 euro mq-400 euro mq
  • Box auto prefabbricato coibentato 150 euro mq-500 euro mq

La scelta di uno dei box auto prefabbricati dipende quindi soltanto dalle proprie esigenze cioè da quanto si può investire, dai propri gusti e dallo spazio disponibile. Particolari necessità possono essere inoltre accontentate da particolari personalizzabili.

Richiedi oggi stesso un preventivo gratuito per conoscere nel dettaglio il prezzo di un box auto prefabbricato. 

Scegli uno dei nostri migliori professionisti!
Richiedi un preventivo gratis a ESTERNI
CHIEDI ORA
invia la tua richiesta gratis
ricevi fino a 5 preventivi
scegli il preventivo migliore
Lavori da fare in casa?
Ricevi e confronta preventivi gratis dai migliori professionisti nella tua zona
TUTTE LE CATEGORIE
Accedi con le tue credenziali